☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

Rivalità Russo - Finlandesi

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Probabilmente qualcuno di voi avrà già letto questo articolo..ma reputo opportuno copiarlo qui,per renderlo noto a tutti - anche ai distratti - lo giudico altamente interessante.

Helsinki, scontri tra finlandesi e russi
dopo la partita. Allarme nazionalisti
Contusi e feriti tra i tifosi ospiti: trenta di loro sono stati arrestati. Sullo sfondo le frizioni con Mosca

HELSINKI - Allo stadio Olimpico di Helsinki, si è disputata mercoledì sera la partita Finlandia – Russia valida per le qualificazioni al Campionato mondiale del 2010 che si terrà in Sudafrica. L'incontro ha visto la vittoria per 3-0 dei russi che, adesso, hanno 15 punti e sono secondi dietro la Germania, che conduce il Gruppo 4 con 16 punti dopo sei partite. Prima del match vi sono stati scontri molto duri tra le opposte tifoserie. I tifosi russi, molto numerosi, stavano dirigendosi in gruppo verso lo stadio. Ad aspettarli, sul viale Mannerheim (il padre della patria finlandese), vi era un gruppo altrettanto numeroso di finlandesi che avevano in testa uno striscione con la frase Hakkaa Päälle (All'attacco), grido di guerra dei cavalieri finlandesi nel Medioevo, quando la Finlandia era sotto il dominio della Svezia.

BATTAGLIA - Durante la Guerra dei trent'anni (1618-1648) vi fu l'unico scontro nella storia tra finlandesi e italiani su un campo di battaglia. La guardia del corpo del re di Svezia Gustavo Adolfo, composta solo da finlandesi, entrò in contatto - in Germania - con cavalieri napoletani. In sostanza, lo scontro terminò -per usare un termine calcistico - in parità.

SCONTRO - Lo scontro tra russi e finlandesi, invece, ha avuto un diverso epilogo. Numerosi russi sono rimasti contusi o feriti e trenta di loro sono stati arrestati dalla polizia la quale è intervenuta per dividere i contendenti anche se - ovviamente - ha avuto la mano un po' più pesante nei confronti dei compatrioti di Putin. La russofobia dei finlandesi data da molto tempo, causata anche dal fatto che la Finlandia fu parte dell'impero zarista per più di cento anni. Alle elezioni Europee del 7 giugno notevole successo ha riscontrato presso gli elettori la lista del Perussuomalaiset (Veri finlandesi) che ha raggiunto il 9,8%. Nel 2004 aveva lo 0,5%. Il programma elettorale era impostato su due punti: lotta all'immigrazione e alla Russia. Il leader del partito, Timo Soini, ha ottenuto ben 130.000 preferenze, nuovo record per le Europee. Gli scontri (anche se solo tra tifosi) tra finnnici e russi, inoltre, si possono inquadrare anche nel fatto che nel Paese dei mille laghi prende sempre più piede l'idea di farsi dare indietro dalla Russia la Carelia, ceduta all'Urss dopo la sconfitta nella Seconda guerra mondiale. La Finlandia era alleata della Germania nazista.

Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Vatnadanyl:
Probabilmente qualcuno di voi avrà già letto questo articolo..ma reputo opportuno copiarlo qui,per renderlo noto a tutti - anche ai distratti - lo giudico altamente interessante. Helsinki, scontri tra finlandesi e russi dopo la partita. Allarme nazionalisti Contusi e feriti tra i tifosi ospiti: trenta di loro sono stati arrestati. Sullo sfondo le frizioni con Mosca HELSINKI - Allo stadio Olimpico di Helsinki, si è disputata mercoledì sera la partita Finlandia – Russia valida per le qualificazioni al Campionato mondiale del 2010 che si terrà in Sudafrica. L'incontro ha visto la vittoria per 3-0 dei russi che, adesso, hanno 15 punti e sono secondi dietro la Germania, che conduce il Gruppo 4 con 16 punti dopo sei partite. Prima del match vi sono stati scontri molto duri tra le opposte tifoserie. I tifosi russi, molto numerosi, stavano dirigendosi in gruppo verso lo stadio. Ad aspettarli, sul viale Mannerheim (il padre della patria finlandese), vi era un gruppo altrettanto numeroso di finlandesi che avevano in testa uno striscione con la frase Hakkaa Päälle (All'attacco), grido di guerra dei cavalieri finlandesi nel Medioevo, quando la Finlandia era sotto il dominio della Svezia. BATTAGLIA - Durante la Guerra dei trent'anni (1618-1648) vi fu l'unico scontro nella storia tra finlandesi e italiani su un campo di battaglia. La guardia del corpo del re di Svezia Gustavo Adolfo, composta solo da finlandesi, entrò in contatto - in Germania - con cavalieri napoletani. In sostanza, lo scontro terminò -per usare un termine calcistico - in parità. SCONTRO - Lo scontro tra russi e finlandesi, invece, ha avuto un diverso epilogo. Numerosi russi sono rimasti contusi o feriti e trenta di loro sono stati arrestati dalla polizia la quale è intervenuta per dividere i contendenti anche se - ovviamente - ha avuto la mano un po' più pesante nei confronti dei compatrioti di Putin. La russofobia dei finlandesi data da molto tempo, causata anche dal fatto che la Finlandia fu parte dell'impero zarista per più di cento anni. Alle elezioni Europee del 7 giugno notevole successo ha riscontrato presso gli elettori la lista del Perussuomalaiset (Veri finlandesi) che ha raggiunto il 9,8%. Nel 2004 aveva lo 0,5%. Il programma elettorale era impostato su due punti: lotta all'immigrazione e alla Russia. Il leader del partito, Timo Soini, ha ottenuto ben 130.000 preferenze, nuovo record per le Europee. Gli scontri (anche se solo tra tifosi) tra finnnici e russi, inoltre, si possono inquadrare anche nel fatto che nel Paese dei mille laghi prende sempre più piede l'idea di farsi dare indietro dalla Russia la Carelia, ceduta all'Urss dopo la sconfitta nella Seconda guerra mondiale. La Finlandia era alleata della Germania nazista.

purtroppo fatti storici influenzano il comportamento delle popolazioni.

Ricordiamo che con il patto molotov-von ribbentrop, stalin doveva avere mano libera in fillandia, e ricordiamo che sono passate solo due generazioni, per cui, ogni occasione diventa buona per fare casino.
Diego P
male
goiedpas@hotmail.com
Viaggiatore83

Vatnadanyl:
Probabilmente qualcuno di voi avrà già letto questo articolo..ma reputo opportuno copiarlo qui,per renderlo noto a tutti - anche ai distratti - lo giudico altamente interessante. Helsinki, scontri tra finlandesi e russi dopo la partita. Allarme nazionalisti Contusi e feriti tra i tifosi ospiti: trenta di loro sono stati arrestati. Sullo sfondo le frizioni con Mosca HELSINKI - Allo stadio Olimpico di Helsinki, si è disputata mercoledì sera la partita Finlandia – Russia valida per le qualificazioni al Campionato mondiale del 2010 che si terrà in Sudafrica. L'incontro ha visto la vittoria per 3-0 dei russi che, adesso, hanno 15 punti e sono secondi dietro la Germania, che conduce il Gruppo 4 con 16 punti dopo sei partite. Prima del match vi sono stati scontri molto duri tra le opposte tifoserie. I tifosi russi, molto numerosi, stavano dirigendosi in gruppo verso lo stadio. Ad aspettarli, sul viale Mannerheim (il padre della patria finlandese), vi era un gruppo altrettanto numeroso di finlandesi che avevano in testa uno striscione con la frase Hakkaa Päälle (All'attacco), grido di guerra dei cavalieri finlandesi nel Medioevo, quando la Finlandia era sotto il dominio della Svezia. BATTAGLIA - Durante la Guerra dei trent'anni (1618-1648) vi fu l'unico scontro nella storia tra finlandesi e italiani su un campo di battaglia. La guardia del corpo del re di Svezia Gustavo Adolfo, composta solo da finlandesi, entrò in contatto - in Germania - con cavalieri napoletani. In sostanza, lo scontro terminò -per usare un termine calcistico - in parità. SCONTRO - Lo scontro tra russi e finlandesi, invece, ha avuto un diverso epilogo. Numerosi russi sono rimasti contusi o feriti e trenta di loro sono stati arrestati dalla polizia la quale è intervenuta per dividere i contendenti anche se - ovviamente - ha avuto la mano un po' più pesante nei confronti dei compatrioti di Putin. La russofobia dei finlandesi data da molto tempo, causata anche dal fatto che la Finlandia fu parte dell'impero zarista per più di cento anni. Alle elezioni Europee del 7 giugno notevole successo ha riscontrato presso gli elettori la lista del Perussuomalaiset (Veri finlandesi) che ha raggiunto il 9,8%. Nel 2004 aveva lo 0,5%. Il programma elettorale era impostato su due punti: lotta all'immigrazione e alla Russia. Il leader del partito, Timo Soini, ha ottenuto ben 130.000 preferenze, nuovo record per le Europee. Gli scontri (anche se solo tra tifosi) tra finnnici e russi, inoltre, si possono inquadrare anche nel fatto che nel Paese dei mille laghi prende sempre più piede l'idea di farsi dare indietro dalla Russia la Carelia, ceduta all'Urss dopo la sconfitta nella Seconda guerra mondiale. La Finlandia era alleata della Germania nazista.

Lo "scontro" finladesi-russi non è purtroppo una rarità nelle relazioni internazionali...è il classico conflitto ex dominatori/ex dominati. Basti pensare ad un'altro esempio... irlandesi/inglesi...e se ne potrebbero trovare tanti di esempi simili...gli ex dominati ci tengono a prendere le distanze dagl ex dominatori a volte al limite dell'assurdo(vedi Ucraina-Russia)
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Viaggiatore83:
Lo "scontro" finladesi-russi non è purtroppo una rarità nelle relazioni internazionali...è il classico conflitto ex dominatori/ex dominati. Basti pensare ad un'altro esempio... irlandesi/inglesi...e se ne potrebbero trovare tanti di esempi simili...gli ex dominati ci tengono a prendere le distanze dagl ex dominatori a volte al limite dell'assurdo(vedi Ucraina-Russia)

In teoria sarei d'accordo con te..ma in pratica,in questo caso,direi che i popoli sottomessi conservano astio se gli invasori hanno umiliato e snaturato le loro tradizioni e la loro cultura.

Gli Svedesi in Finlandia ci sono stati per cinque secoli..mentre i Russi uno solo,eppure i sentimenti più nefasti,i Finnici li dedicano a quest'ultimi..non solo perché cronologicamente più vicini all'era moderna,ma perché gli Svedesi hanno contribuito ad un benessere generale abbastanza buono..deturpato dall'invasione Russa.
Missino Missino
male
italiano2014@email.it
Missino

smile_shadesScusate,se intervengo...!!!
Ma ve ne ricordate,ai non lontanissimi tempi dell'URSS,le migliaia di finlandesi che quotidianamente,varcavano i confini dell'Unione sovietica,per andare la a lavorare? ..E la sera tornavano nuovamente in Finlandia?smile_shades:'(smile_shades
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Missino:
smile_shadesScusate,se intervengo...!!! Ma ve ne ricordate,ai non lontanissimi tempi dell'URSS,le migliaia di finlandesi che quotidianamente,varcavano i confini dell'Unione sovietica,per andare la a lavorare? ..E la sera tornavano nuovamente in Finlandia?smile_shades:'(smile_shades

V'erano dei patti economici che legavano la Finlandia all'Unione Sovietica,e penso che tali lavoratori trovassero più convenievole lavorare in Unione Sovietica..come oggi i Russi trovano più fruttuoso lavorare in Finlandia.

Difficilmente ai giorni nostri un Finlandese va a lavorare in Russia..almeno che non gli si offra uno stipendio due volte più alto,e non gli si punti un mitra dietro la schiena.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Vatnadanyl:
V'erano dei patti economici che legavano la Finlandia all'Unione Sovietica,e penso che tali lavoratori trovassero più convenievole lavorare in Unione Sovietica..come oggi i Russi trovano più fruttuoso lavorare in Finlandia. Difficilmente ai giorni nostri un Finlandese va a lavorare in Russia..almeno che non gli si offra uno stipendio due volte più alto,e non gli si punti un mitra dietro la schiena.

Ritengo che il problema, generale, a livello storico, e' stato che alcuni stati quando hanno dominato altre nazioni, hanno in genere distrutto la loro capacita' economica.

Quelli toccati da austria, germania, francia e inghilterra, in genere(almeno in europa) hanno un economia migliore, quelli toccati da spagna, russia, e turchia, hanno un economia peggiore.

basti pensare anche in serbia e in polonia, la parte piu' ricca, e' quella che era sotto l'impero austroungarico.


Diego P
male
goiedpas@hotmail.com
Viaggiatore83

Dominedio:
Ritengo che il problema, generale, a livello storico, e' stato che alcuni stati quando hanno dominato altre nazioni, hanno in genere distrutto la loro capacita' economica. Quelli toccati da austria, germania, francia e inghilterra, in genere(almeno in europa) hanno un economia migliore, quelli toccati da spagna, russia, e turchia, hanno un economia peggiore. basti pensare anche in serbia e in polonia, la parte piu' ricca, e' quella che era sotto l'impero austroungarico.

Sul problema generale sono d'accordo con te. Sulla suddivisione tra dominatori bravi amministratori e non...un po' meno. Esempio semplice: L'Inghilterra ha dominato per secoli l'Irlanda, e l'Irlanda fino a circa 10 anni fa era uno dei paesi più poveri dell'Europa Occidentale(mi ricordo un video degli U2 degli inizi...dove sembrano tedeschi dell'Est, sarà un caso? smile_teeth ) Come altro esempio potrebbe essere la parte di Ucraina occidentale attorno a Lviv, é stato dominio asburgico...eppure non é di certo la parte più ricca del paese.
Cmq il problema economico é UNO dei problemi, non il solo. Rimanendo a Irlanda e Ucraina...gli inglesi hanno sempre cercato di sopprimere la cultura irlandese...ovvio poi che c'è dell'astio. E l'Ucraina occidentale ai tempi degli Asburgo guardava con favore la Russia perchè la vedeva culturalmente affine.
E ritornando a quello che diceva Vatnadanyl...i sentimenti più nefasti i finlandesi li hanno per i russi.-.perchè i russi cercarono di sopprimere una nazione e una cultura già matura. Gli svedesi invece dominarono e governarono abb bene una popolo che non aveva ancora nulla di scritto, insomma gli svedesi hanno contribuito alla nascita della cultura finlandese...i russi hanno cercato di distruggerla.
Azz...che intervento lungo che ho scritto smile_regular
Carlo Dolphin
male
dolphin765it@yahoo.it
Ezik

Vatnadanyl:
In teoria sarei d'accordo con te..ma in pratica,in questo caso,direi che i popoli sottomessi conservano astio se gli invasori hanno umiliato e snaturato le loro tradizioni e la loro cultura. Gli Svedesi in Finlandia ci sono stati per cinque secoli..mentre i Russi uno solo,eppure i sentimenti più nefasti,i Finnici li dedicano a quest'ultimi..non solo perché cronologicamente più vicini all'era moderna,ma perché gli Svedesi hanno contribuito ad un benessere generale abbastanza buono..deturpato dall'invasione Russa.

Mettendo da parte la politica, posso dire che un turista che va in Finlandia le poche opere storiche o di un certo interesse (non moderne) che trova sono relative solo al piu' breve periodo dell'egemonia russa (vedi chiese, cattedrali, etc) mentre non ho mai trovato un'opera edificata dagli svedesi.
Sul fatto dell'indipendenza, credo che i Finlandesi come gli italiani, non abbiano mai gradito sentirsi comandati da uno straniero: russo o svedese che fosse.
Agli incidenti non darei una valenza politica, ma come succede spesso anche in Italia , alla voglia di far caciara di gruppi piu' o meno violenti che sfruttano il calcio o altro per dar sfogo a quanto tengono represso dentro.
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Ezik:
Mettendo da parte la politica, posso dire che un turista che va in Finlandia le poche opere storiche o di un certo interesse (non moderne) che trova sono relative solo al piu' breve periodo dell'egemonia russa (vedi chiese, cattedrali, etc) mentre non ho mai trovato un'opera edificata dagli svedesi. Sul fatto dell'indipendenza, credo che i Finlandesi come gli italiani, non abbiano mai gradito sentirsi comandati da uno straniero: russo o svedese che fosse. Agli incidenti non darei una valenza politica, ma come succede spesso anche in Italia , alla voglia di far caciara di gruppi piu' o meno violenti che sfruttano il calcio o altro per dar sfogo a quanto tengono represso dentro.

Come no??..forse quelli Russi risultano più famosi!..ma quelli Svedesi sono la maggioranza..la Fortezza di Suomenlinna,il centro storico di Turku,Sammallahdenmäki,la Vecchia Rauma..tutti edificati dagli Svedesi.
Diego P
male
goiedpas@hotmail.com
Viaggiatore83

Vatnadanyl:
Come no??..forse quelli Russi risultano più famosi!..ma quelli Svedesi sono la maggioranza..la Fortezza di Suomenlinna,il centro storico di Turku,Sammallahdenmäki,la Vecchia Rauma..tutti edificati dagli Svedesi.

Eh si...hai assolutamente ragione...gli svedesi hanno formato la maggior parte della storia architettonica della Finlandia, non c'è paragone con i russi. Helsinki solo é un'eccezione...se ben ricordo andò distrutta a causa di un incendio e fu ricostruita dall'allora governo zarista su modello di San Pietroburgo. CMQ Helisnki come la maggior parte delle città finlandesi fu fondata dagli svedesi!

E a proposito di quello che ha scrittto Ezik...se é vero che neppure gli italiani abbiano mai gradito sentirsi comandati da uno straniero...su una cosa siamo profondamenti diversi dagli altri popoli...e credo sia un bene...noi verso gli ex dominatori non abbiamo il dente avvelenato! Che dovremmo dire noi meridionali degli spagnoli? Dovremmo odiarli per come ci hanno governato...eppure è quasi l'esatto opposto...se incontri uno spagnolo come minimo cerchi di scambiare 4 chiacchiare in spagnolos maccheronicos! Per non parlare se è una spagnola smile_wink
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Viaggiatore83:
Eh si...hai assolutamente ragione...gli svedesi hanno formato la maggior parte della storia architettonica della Finlandia, non c'è paragone con i russi. Helsinki solo é un'eccezione...se ben ricordo andò distrutta a causa di un incendio e fu ricostruita dall'allora governo zarista su modello di San Pietroburgo. CMQ Helisnki come la maggior parte delle città finlandesi fu fondata dagli svedesi! E a proposito di quello che ha scrittto Ezik...se é vero che neppure gli italiani abbiano mai gradito sentirsi comandati da uno straniero...su una cosa siamo profondamenti diversi dagli altri popoli...e credo sia un bene...noi verso gli ex dominatori non abbiamo il dente avvelenato! Che dovremmo dire noi meridionali degli spagnoli? Dovremmo odiarli per come ci hanno governato...eppure è quasi l'esatto opposto...se incontri uno spagnolo come minimo cerchi di scambiare 4 chiacchiare in spagnolos maccheronicos! Per non parlare se è una spagnola smile_wink

Be' pero' ricordo che comunque, gli inglesi, e i tedeschi, hanno sempre lasciato un qualcosa di positivo alle nazioni dominate.

Per dire: voi avete mai provato a fare una pratica con la burocrazia irlandese? io si, e posso dirvi che e' molto efficiente. Lo stesso sistema posso dire del sistema tedesco.



ma i russi, e i turchi? Molto spesso non hanno lasciato nulla.

Sui fillandesi, be' mezza popolazione finnica, e' di origine svedese, avercela con gli svedesi, sarebbe come avercela con loro stessi.
Diego P
male
goiedpas@hotmail.com
Viaggiatore83

Dominedio:
Be' pero' ricordo che comunque, gli inglesi, e i tedeschi, hanno sempre lasciato un qualcosa di positivo alle nazioni dominate. Per dire: voi avete mai provato a fare una pratica con la burocrazia irlandese? io si, e posso dirvi che e' molto efficiente. Lo stesso sistema posso dire del sistema tedesco. ma i russi, e i turchi? Molto spesso non hanno lasciato nulla. Sui fillandesi, be' mezza popolazione finnica, e' di origine svedese, avercela con gli svedesi, sarebbe come avercela con loro stessi.

Che gli inglesi abbiano lasciato anche qualcosa di buono non ho dubbi...l'Irlanda sarebbe un'altro paese se non fossero arivati gli inglesi: per cultura, architettura ecc. Ho solo detto che non è che abbiano sempre portato cose positive...gli irlandesi erano trattati come schiavi e odiati e perseguitati per la loro religione...é normale che agli irlandesi sia rimasto un po' il dente avvelenato!
Per gli svedesi in Finlandia il discorso è un po' diverso...in quanto il popolo finlandese è stato "forgiato nel midollo" dagli svedesi..anche la religione è una "importazione" svedese.

Un piccola rettifica...se ben ricordo gli svedesi in Finlandia sono circa il 6/7% ma cmq...lo svedese è lungua ufficiale con il finlandese. E pensare che in Ucraina il russo non è lingua ufficiale, paradossale(piccolo off topic smile_regular )
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Viaggiatore83:
Che gli inglesi abbiano lasciato anche qualcosa di buono non ho dubbi...l'Irlanda sarebbe un'altro paese se non fossero arivati gli inglesi: per cultura, architettura ecc. Ho solo detto che non è che abbiano sempre portato cose positive...gli irlandesi erano trattati come schiavi e odiati e perseguitati per la loro religione...é normale che agli irlandesi sia rimasto un po' il dente avvelenato! Per gli svedesi in Finlandia il discorso è un po' diverso...in quanto il popolo finlandese è stato "forgiato nel midollo" dagli svedesi..anche la religione è una "importazione" svedese. Un piccola rettifica...se ben ricordo gli svedesi in Finlandia sono circa il 6/7% ma cmq...lo svedese è lungua ufficiale con il finlandese. E pensare che in Ucraina il russo non è lingua ufficiale, paradossale(piccolo off topic smile_regular )

tuttavia bisogna dire che il paradosso, e' stato che i russi, non hanno lasciato niente in fillandia, se non odi o rancori.

Inverno Rosso
male
invernorosso@email.it
Invernorosso

Vatnadanyl:
Come no??..forse quelli Russi risultano più famosi!..ma quelli Svedesi sono la maggioranza..la Fortezza di Suomenlinna,il centro storico di Turku,Sammallahdenmäki,la Vecchia Rauma..tutti edificati dagli Svedesi.

E poi mi immagino che oltre a opere architettoniche abbiano lasciato anche cultura non tangibile (letteratura, modo di agire e pensare)... ma non sono ferrato.smile_embaressed
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Invernorosso:
E poi mi immagino che oltre a opere architettoniche abbiano lasciato anche cultura non tangibile (letteratura, modo di agire e pensare)... ma non sono ferrato.smile_embaressed

Beh..hanno lasciato ciò ch'è più evidente..l'aspetto fisico.
i Finlandesi sono ugro-finnici(ovvero vengono dalla Siberia..)..e non sono nemmeno indoeuropei,quindi è facile immaginare che non fossero affatto biondi e con gli occhi azzurri,ma con carnagione chiara e occhi e capelli scuri.
Se ci fate caso,andando in Finlandia,vedrete che i Finlandesi hanno un taglio degli occhi tendente all'asiatico(una via di mezzo tra i giapponesi e gli scandinavi)..ma in compenso ora hanno capelli biondi e occhi chiari..ovvero un mix tra i discendenti originari e gli Svedesi.

Infatti mi risulta che in Finlandia,siano apprezzati particolarmente,coloro che hanno i capelli scuri e gli occhi chiari..perché risultano più vicini al ceppo originario.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Vatnadanyl:
Beh..hanno lasciato ciò ch'è più evidente..l'aspetto fisico. i Finlandesi sono ugro-finnici(ovvero vengono dalla Siberia..)..e non sono nemmeno indoeuropei,quindi è facile immaginare che non fossero affatto biondi e con gli occhi azzurri,ma con carnagione chiara e occhi e capelli scuri. Se ci fate caso,andando in Finlandia,vedrete che i Finlandesi hanno un taglio degli occhi tendente all'asiatico(una via di mezzo tra i giapponesi e gli scandinavi)..ma in compenso ora hanno capelli biondi e occhi chiari..ovvero un mix tra i discendenti originari e gli Svedesi. Infatti mi risulta che in Finlandia,siano apprezzati particolarmente,coloro che hanno i capelli scuri e gli occhi chiari..perché risultano più vicini al ceppo originario.

Daniel, dici un inesattezza, i popoli siberiani, come gli unni(popolazione finnica), erano tendenzialmente, gli unici, ad avere quei caratteri originali.

Ricordo che nella stessa italia, il veneto, che fu la regione che fu invasa dagli unni( ceppo ungro-finnico, che fondo' venezia), e' la regione italiana, dove si trova il piu' alto numero di biondi.

Oltre tutto, essendo la siberia, gia' oggi fredda, allora sarebbe stata freddissima, quindi... le persone che vengono dai climi freddi, per una questione evolutiva, non potevano non avere capelli chiari(biondi e rossi) e occhi chiari(blu o verdi).

Questo ci lascia presupporre, che allora la vera differenza fosse soprattutto in termini di occhi(forma asiatica), e non di colori.

Oltre tutto se vediamo i colori che hanno molti russi, ci lascia presupporre, che la popolazione della russia fosse semplicemente piu' mischiata( i mongoli, al tempo di ivan il terribile erano arrivati sotto mosca), e ti ricordo che prima dell'unificazione la russia era divisa in Khannati(termine mongolo-asiatico),e che c'era una parte sottomessa dai mongoli(buona parte dei russi, hanno tratti asiatici, e alcuni potrebbero tranquillamente essere asiatici, anzi cineseggianti).

Tutto cio' ci lascia presupporre, che siano in realta' stati piu' i finnici, gli svedesi e gli ucraini, a portare l'aspetto fisico biondo, che non l'opposto.
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Dominedio:
Daniel, dici un inesattezza, i popoli siberiani, come gli unni(popolazione finnica), erano tendenzialmente, gli unici, ad avere quei caratteri originali. Oltre tutto, essendo la siberia, gia' oggi fredda, allora sarebbe stata freddissima, quindi... le persone che vengono dai climi freddi, per una questione evolutiva, non potevano non avere capelli chiari(biondi e rossi) e occhi chiari(blu o verdi). Questo ci lascia presupporre, che allora la vera differenza fosse soprattutto in termini di occhi(forma asiatica), e non di colori. Tutto cio' ci lascia presupporre, che siano in realta' stati piu' i finnici, gli svedesi e gli ucraini, a portare l'aspetto fisico biondo, che non l'opposto.

Beh..allora popoli come Sami,Vepsi ed Ingriani..o i Kareliani,che hanno capelli e occhi scuri?..sono del nord anche Loro..i caratteri sono quelli..esitono decise eccezioni.

L'aspetto biondo originario in Russia,fu portato dai Variaghi-ovvero i Normanni-che oggi possono esser identificati come gli Svedesi e i Norvegesi..effettivamente il nome "Русь",identifica il regno fondato dai "Rossi"..ovvero dai Variaghi.

Gli Svedesi furono presenti in Russia nell'Ingria - la Regione di Piter - ma non arrivarono oltre..mentre di Finlandesi in Russia ce ne sono pochi,direi che non hanno avuto una grande influenza sull'evoluzione della Razza.

I Tatari invece,hanno influenzato parecchio i caratteri russi..basta pensare che di biondi con occhi chiari se ne trovano molti meno in città come Kazan',Saratov o togliatti..perché rimasero qualche secolo in più sotto i tatari stessi.
Se vediamo invece città come Pskov o Novgorod,li la popolazione Russa è decisamente più simile ai suoi cugini nordici oltre il Baltico..per il semplice motivo che sono città che hanno subito poche invasioni.
Diego P
male
goiedpas@hotmail.com
Viaggiatore83

Vatnadanyl:
Beh..allora popoli come Sami,Vepsi ed Ingriani..o i Kareliani,che hanno capelli e occhi scuri?..sono del nord anche Loro..i caratteri sono quelli..esitono decise eccezioni. L'aspetto biondo originario in Russia,fu portato dai Variaghi-ovvero i Normanni-che oggi possono esser identificati come gli Svedesi e i Norvegesi..effettivamente il nome "Русь",identifica il regno fondato dai "Rossi"..ovvero dai Variaghi. Gli Svedesi furono presenti in Russia nell'Ingria - la Regione di Piter - ma non arrivarono oltre..mentre di Finlandesi in Russia ce ne sono pochi,direi che non hanno avuto una grande influenza sull'evoluzione della Razza. I Tatari invece,hanno influenzato parecchio i caratteri russi..basta pensare che di biondi con occhi chiari se ne trovano molti meno in città come Kazan',Saratov o togliatti..perché rimasero qualche secolo in più sotto i tatari stessi. Se vediamo invece città come Pskov o Novgorod,li la popolazione Russa è decisamente più simile ai suoi cugini nordici oltre il Baltico..per il semplice motivo che sono città che hanno subito poche invasioni.

Condivido appieno. Basta visitare le città del nord Russia e confrontarle con quelle del Sud. E i finlandesi sono molto biondi proprio per la secolare storia comune con la Svezia. E infatti come dici tu Vatnadanyl in Finlandia sono molto apprezzati i capelli scuri...quasi a voler cercare di recuparare le loro "caratteristiche etniche" originarie!

Link correlati www.webinrussia.com
russia o paese vicino?
russa
GAS russo
La Russia è entra nel WTO
Investigazioni a San Pietroburgo
Ma le russe
Canali televisivi russi
Eni in Russia
russi vicinanze legnano
ricerca lavoro o consulenze
in russia
Salve! Mi presento: Gmp2009
Rai.tv in Russia
ma i russi!!!:-)
Salve! Mi presento: Erleo
Salve! Mi presento: Rival
sms russia
Gas Russo
UFO in Russia
mp3 russi
Mms da Russia
Russia OUT!
72 ORE IN RUSSIA
Russia?
SMS da Russia
sms da e per russia
Russia o Non Russia
ma i russi?