☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

Bielorussia svaluta la moneta nazionale del 20%

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo


la banca nazionale della bielorussia ha deciso di svalutare la propria moneta dal primo gennaio 2009, cosi' afferma in un suo messaggio pubblicato ieri sul sito web:::
http://www.nbrb.by/press/?nId=505
pertanto, afferma la relazione, la svalutazione del rublo bielorusso nei confronti del dollaro e' quasi del 20%; a partire dal 2 gennaio il dollaro statunitense avra' il corso a 2.650 rubli (in precedenza era pari a 2.200). ovviamente anche l'euro, dalla stessa data, avra' un costo di 3.703 invece dei 3.077 fissati in precedenza. il corso con il rublo russo quindi passa a 90,16.
allo stesso tempo, afferma la nota, si e' deciso di aumentare il tasso di rifinanziamento al 14%, con effetto a decorrere dal 8 gennaio.
questo nuovo assetto del cambio monetario bielorusso viene giustificato per "migliorare la sostenibilita' dell'economia a influenze esterne, come pure un modo piu' efficace di gestire la moneta nazionale nei confronti delle valute estere".

fonti:::
http://www.lenta.ru/news/2009/01/01/money1
http://www.nbrb.by
http://www.nbrb.by/press/?nId=505

Natallia Casavola
female
natallia.c@alice.it
Baba73

Theo:
la banca nazionale della bielorussia ha deciso di svalutare la propria moneta dal primo gennaio 2009, cosi' afferma in un suo messaggio pubblicato ieri sul sito web::: http://www.nbrb.by/press/?nId=505 pertanto, afferma la relazione, la svalutazione del rublo bielorusso nei confronti del dollaro e' quasi del 20%; a partire dal 2 gennaio il dollaro statunitense avra' il corso a 2.650 rubli (in precedenza era pari a 2.200). ovviamente anche l'euro, dalla stessa data, avra' un costo di 3.703 invece dei 3.077 fissati in precedenz

scusate la mia ignoranza,vuol dire che io andando a Minsk tra una settimana e facendo il cambio li avrò in tasca 20% di denaro in piu?smile_teeth
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Si, in tal caso con il cambio sarai più ricca del 20%, un po' come successo anche a noi qui a San Pietroburgo in questi giorni!

Theo, che ne dici se andassimo a Minsk per un paio di giorni? Si potrebbe organizzare una sera al teatro (quello che vidi di recente a Minsk era stupendo), o altro spettacolo culturale! Theo, se organizzo un viaggetto, te ci satasti?
Natallia Casavola
female
natallia.c@alice.it
Baba73

Webmaster:
Si, in tal caso con il cambio sarai più ricca del 20%, un po' come successo anche a noi qui a San Pietroburgo in questi giorni! Theo, che ne dici se andassimo a Minsk per un paio di giorni? Si potrebbe organizzare una sera al teatro (quello che vidi di recente a Minsk era stupendo), o altro spettacolo culturale! Theo, se organizzo un viaggetto, te ci satasti?

non sono Theo ma sono a Minsk dal 12 al 30 gennaiosmile_tongue
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Se riesco a convincere anche Theo, arrivo di sicuro; E si potrebbe poi andare a teatro tutti assieme?
Marco Medici
male
njc055@virgilio.it
Njc055

Baba73:
scusate la mia ignoranza,vuol dire che io andando a Minsk tra una settimana e facendo il cambio li avrò in tasca 20% di denaro in piu?smile_teeth

ciao baba forse tu sarai più ricca del 20% ma il tuo popolo è più povero del 20%..non è una bella cosa. comunque buone vacanze in bielorussia . ciao
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Non credo che una svalutazione della moneta locale influisca drasticamente sul potere d'acquisto della popolazione, in Bielorussia consumano prevalentemente prodotti locali; Credo che piuttosto la Bielorussia abbia svalutato la propria moneta per seguire la politica attuata in questi giorni da Mosca (al fine di attirare investitori e capitali).
Svetlana Reout
female
mirto16@yahoo.it
Sweet

Non è una sorpresa...e gia sucesso in passato...Mi pò fregare di svalutazione...vorrei esserci a Minsk...,ma il biglletto costa...Povero il popolo bielorusso SEMPLICE!!!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Sweet:
Povero il popolo bielorusso SEMPLICE!!!

Io direi il contrario! RICCO, perché conservano la loro buonissima cucina e le loro tradizioni.. San Pietroburgo e Mosca sono divenute tristi perché la gente occidentalizzata ha sostituito la loro cucina con quella più occidentale o orientale (sushi), con pessime imitazioni abbandonando la loro ricca tradizione culinaria.. ora per assurdo, tutti i locali aperti per esempio a San Pietroburgo, sono di carattere straniero.. i pochi che conservano la prelibata cucina russa (e non parlo dei semplici bliny) sono locali di nicchia per stranieri! E sono pochissimi e rari! Vanno scovati.. a San Pietroburgo per me il migliore é il Na Zdorovie e altri dello stesso gruppo (Staraia Tamojnia e Ruski Kitch), però parliamo di roba per turisti, quindi non locali alla portata di tutti e per tutti i giorni..
In Bielorussia ho avuto modo di apprezzare prelibati piatti in stile folcloristico in locali non per turisti..(prelibatezze che a San Pietroburgo me le sogno e non le vedo neanche con il binocolo messo bene a fuoco).
La tragedia che sta coinvolgendo la Russia per via della forte esterofilizzazione della gente, per dare una idea con un paragone, é come se a Milano tutto d'un tratto divenisse impossibile trovare un piatto di pastasciutta, una pizza o un risottino.. I russi abbandonano la loro cultura (perché la cucina ne é un degno testimone) per inseguire il miraggio del "sushi" o altro di analogo proveniente da fuori.. tutto ciò porta anche a lievitare notevolmente i costi perché in Russia determinati ingredianti che non fanno parte della cultura nazionale sono obbligatoriamente importati.
Marco Medici
male
njc055@virgilio.it
Njc055

Webmaster:
Non credo che una svalutazione della moneta locale influisca drasticamente sul potere d'acquisto della popolazione, in Bielorussia consumano prevalentemente prodotti locali; Credo che piuttosto la Bielorussia abbia svalutato la propria moneta per seguire la politica attuata in questi giorni da Mosca (al fine di attirare investitori e capitali).

caro web...ma cosa ti hanno fatto i giapponesi...col loro povero sushi???smile_winksmile_winksmile_winksmile_wink.
ma a parte questo e non per entrare in polemica con te, che so sei persona molto preparata, ma io credo che svalutazione significhi per prima cosa inflazione, La "bielo" dipende dall'import per molti prodotti (dall'energia ai prodotti agricoli e alimentari alle materie prime delle sue industrie) questo causerà sicuramente un'aumento dei prezzi. Per contro la svalutazione può favorire l'export, ma cosa esporta la Bielorissia...a parte simpaticissime ragazze???
ciao
Natallia Casavola
female
natallia.c@alice.it
Baba73

Sweet:
Non è una sorpresa...e gia sucesso in passato...Mi pò fregare di svalutazione...vorrei esserci a Minsk...,ma il biglletto costa...Povero il popolo bielorusso SEMPLICE!!!

dai,vieni a endere un'po di freddo! ho trovato l'offerta dei biglietti-245 per adulto e 192 per bambini
Alessandro Orsini
male
alessandro.orsini@alice.it
Ale1970

Webmaster:
Io direi il contrario! RICCO, perché conservano la loro buonissima cucina e le loro tradizioni.. San Pietroburgo e Mosca sono divenute tristi perché la gente occidentalizzata ha sostituito la loro cucina con quella più occidentale o orientale (sushi), con pessime imitazioni abbandonando la loro ricca tradizione culinaria.. ora per assurdo, tutti i locali aperti per esempio a San Pietroburgo, sono di carattere straniero.. i pochi che conservano la prelibata cucina russa (e non parlo dei semplici bliny) sono locali di nicchia per stranieri! E sono pochissimi e rari! Vanno scovati.. a San Pietroburgo per me il migliore é il Na Zdorovie e altri dello stesso gruppo (Staraia Tamojnia e Ruski Kitch), però parliamo di roba per turisti, quindi non locali alla portata di tutti e per tutti i giorni.. In Bielorussia ho avuto modo di apprezzare prelibati piatti in stile folcloristico in locali non per turisti..(prelibatezze che a San Pietroburgo me le sogno e non le vedo neanche con il binocolo messo bene a fuoco). La tragedia che sta coinvolgendo la Russia per via della forte esterofilizzazione della gente, per dare una idea con un paragone, é come se a Milano tutto d'un tratto divenisse impossibile trovare un piatto di pastasciutta, una pizza o un risottino.. I russi abbandonano la loro cultura (perché la cucina ne é un degno testimone) per inseguire il miraggio del "sushi" o altro di analogo proveniente da fuori.. tutto ciò porta anche a lievitare notevolmente i costi perché in Russia determinati ingredianti che non fanno parte della cultura nazionale sono obbligatoriamente importati.

Quello che dice il webmaster e' vero, io sono tre anni che d'estate vado su a san pietro e ormai ho capito l'antifona...e' tutto un bussiness incentrato sul turismo, ..Mama Roma...smile_regular,certo che i russi non si oppongono certo alla occidentalizzazione che li sta investendo,i russi non mi sembra che abbiamo "remore" ad abbandonare la loro cultura...(usero' un luogo comune) e' colpa della globalizzazione. E SanPietro come Mosca poi d'altro canto sono citta' globali oramai..la russia che mi aspettavo di vedere, quella e rurale e autentica l'ho vista per esempio a Rostov Veliky a 160 km da Mosca smile_regular
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Njc055:
La "bielo" dipende dall'import per molti prodotti (dall'energia ai prodotti agricoli e alimentari alle materie prime delle sue industrie) questo causerà sicuramente un'aumento dei prezzi. Per contro la svalutazione può favorire l'export, ma cosa esporta la Bielorissia...a parte simpaticissime ragazze??? ciao

No! La Bielorussia é l'unico paese ex sovietico ad occidente a non essere crollato nelle infrastrutture con il crollo dell'impero sovietico, le sue aziende e industrie producono ed esportano anche nei paesi ex sovietici, la gente non occidentalizzata mangia la buonissima cucina locale a base di smetana, patate, barbabietole, cavolo e altri ortaggi per i quali sono autonomi e non di certo carciofi e asparagi.
Gli unici prodotti indispensabili che importano sono quelli del settore energetico dove il petrolio é diminuito del 70%, quindi anche svalutando la moneta del 20%, hanno comunque una loro convenienza rispetto a quando il greggio era sopra i 100$ al barile.
Svalutare la propria moneta é una politica per incrementare l'industria, gli investimenti stranieri e su questo Cina docet.
In Russia trovi una infinità di prodotti fatti in Bielorussia, in primis con una grossa fetta di mercato: Vestiti, lavatrici, frigoriferi, cucine, trattori e persino prodotti alimentari quali latticini e legumi.. i bielorussi vendono nonostante la concorrenza agguerritissima per esempio dei coreani in certi settori, svalutare la propria moneta significa seguire la manovra programmata dei russi di questi giorni e quindi continuare ad esportare ed avere chances di acquisire nuove quote perché il rapporto con il rublo rimarrà invariato, mentre gli altri si troveranno più svantaggiati per via del cambio divenuto poco competitivo.
Web-finanza
Svetlana Reout
female
mirto16@yahoo.it
Sweet

Baba73:
dai,vieni a endere un'po di freddo! ho trovato l'offerta dei biglietti-245 per adulto e 192 per bambini

Adoro l'inverno e quasi ogni anno per Natale e Capo d'Anno vado a casa..a Minsk!Ma questo l'anno abbiamo cominciato la scuola elementare(e anche la mia!..sto studiando ancora).Poi per me,che vivo in Sardegna, due aerei(devo fare scalo a Roma)e spesa si raddopia,ho visto che per periodo festivo anno ritirato l'offerta di 199 euro,il visto...e tutto esce in una cifra con tre zeri solo per il trasporto!
Buone vacanze a te !!!
Marko Florio
male
bondra2003@hotmail.com
Giagia

lo svalutamento o il rafforzamento della moneta di ogni nazione specie in quelle dell' est europeo è spesso una speculazione da parte dei governi locali per poterci guadagnare sopra, intendo dire che molte volte la valuta di quei paesi non rappresenta la vera economia di quelle nazioni bensi un cambio che possa portare vantaggio allo stato. Nel caso della Bielorussia e penso anche Russia e Ucraina sarà per poter esportare più facilmente prodotti all' estero e attirare investitori stranieri, nel caso della Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania la loro moneta è rimasta forte nei confronti dell' euro ed è cosi da 2-3 anni perchè tanti abitanti di quei paesi vanno a lavorare all' estero(un buon 30% della popolazione) portando tanti soldi a casa e lo stato ci guadagna milioni sul cambio avendo alzato i tassi d' interesse appunto su questo. Difatti è strano che solo la Slovacchia abbia acettato dal primo gennaio l' euro e gli altri paesi no
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

In Russia fino a poco tempo il cambio del Rublo era fortemente sopravvalutato (ecco perché un caffé ti costava 100 rubli che al cambio di 35 con l'euro, fanno circa 3 euro), e quindi é normale che si equilibri verso un valore equo. Leggi di mercato, stabiliscono che una moneta sopravvaluta, nolenti o meno, prima o poi debba riacquistare valori "normali", nessun paese ha la forza di tenere artificiosamente una moneta sopra il valore naturale all'infinito, quindi meglio svalutarla in via "programmata" che farlo obbligatoriamente perché si sono finite le riserve auree che regolano la bilancia dei pagamenti: Perché é vero che nessuna moneta non ha più un controvalore in oro, tuttavia la bilancia dei pagamenti tra stati si regola comunque in oro e non in carta stampata: Con un esempio, se agli ameriocani gli rendono i loro dollari, questi obbligatoriamente ti devono pagare in oro o altrimenti renderti un controvalore nella tua moneta, perché tutto il resto (in fondo) é carta stampata..

Link correlati volontariato in Bielorussia
Bielorussia
bielorussia