☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Russi in Italia > Ritrovo

Passaporto difettoso

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
A Aa
notdefinite
a@iol.it
Superlenin

Parsifal:
>>Ciao Andrea, vorrei portare alla tua attenzione il mio caso personale inerente questa brutta storia dei passaporti difettosi. Io vivo all'estero, in Lettonia, ma viaggio spesso per lavoro in Russia. Lo scorso mese mi si e' staccata la copertina del nuovo passaporto, fatto circa un anno fa', mentre ero in fila alla dogana russa in uscita. Solo dopo ore di discussioni con i doganieri sono riuscito miracolosamente ad uscire e fare rientro in Italia. Sono dovuto poi volare in Lettonia per rifare il passaporto in ambasciata, dopodiche' ho dovuto richiedere un nuovo visto annuale russo, che, come saprai, necessita di un invito da parte di una societa' russa. Mi e' stato preparato e spedito via corriere in due settimane. Dopodiche' ho fatto il visto e sono potuto rientrare in Russia. Morale della favola, sono dovuto restare lontano dalle mie attivita' in Russia per un mese, con tutti i problemi che puoi immaginare inerenti lavoro e vita privata. Avevo sperato che la brutta storia fosse finita, ma oggi a distanza di tre settimane dall'emissione del nuovo passaporto la copertina si e' gia' staccata per meta'! Non so proprio cosa fare, mi sembra di vivere in un incubo. Non solo ho paura di dover di nuovo rifare tutta la trafila e perdere un altro mese di lavoro, ma non ho neanche la certezza che l'ennesimo passoporto sara' uno di quelli "buoni"! Ti sarei grato se potessi darmi un suggerimento per come uscire da questa situazione. Vorrei poi capire che tipo di attivita' legale puo' essere intrapresa per far pagare i colpevoli di questa situazione pazzesca. Visto che le persone alle prese con questo problema sono migliaia, non si potrebbe intraprendere tutti insieme una "class action" contro lo Stato Italiano?



lascialo stare andrea che ha diversi problemi con la giustizia in italia ed e' il meno indicato a risponderti.
se lo becca la polizia gli fa un culo che non puoi neanche immaginare
ti sei mai chiesto perche' e' fuggito a s.pietroburgo???
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Da voci di corridoio che mi sono giunte all'orecchio, l'ordine di grandezza in merito al numero di passaporti difettosi emessi, é di gran lunga superiore alle migliaia, quindi se facessimo la "class action" si rischia che ci tolgano la cittadinanza in modo lavarsene le mani smile_zipit

A titolo personale ho incaricato un avvocato competente in materia (prima ne contattai diversi, e mi risultò persino difficile trovare un legale che sappia esattamente a chi rivolgersi e individui con certezza chi sia il responsabile del dolo inflitto).

In via privata ti posso lasciare gli estremi del mio avvocato in Italia che si sta occupando della vicenda, te comunque conserva tutte le ricevute concernenti le spese vive: Rifare il passaporto, invito e visto di ingresso, biglietti ecc..

Se mai passerai per San Pietroburgo, avrei piacere d'incontrari personalmente.
Domenico A
notdefinite
domenico.22@libero.it
Parsifal

Webmaster:
Da voci di corridoio che mi sono giunte all'orecchio, l'ordine di grandezza in merito al numero di passaporti difettosi emessi, é di gran lunga superiore alle migliaia, quindi se facessimo la "class action" si rischia che ci tolgano la cittadinanza in modo lavarsene le mani smile_zipit A titolo personale ho incaricato un avvocato competente in materia (prima ne contattai diversi, e mi risultò persino difficile trovare un legale che sappia esattamente a chi rivolgersi e individui con certezza chi sia il responsabile del dolo inflitto). In via privata ti posso lasciare gli estremi del mio avvocato in Italia che si sta occupando della vicenda, te comunque conserva tutte le ricevute concernenti le spese vive: Rifare il passaporto, invito e visto di ingresso, biglietti ecc.. Se mai passerai per San Pietroburgo, avrei piacere d'incontrari personalmente.

Togliere la cittadinanza mi sembra un po' troppo, in fondo si parla dell'Italia, non della Bielorussia, anche se una situazione del genere in effetti e' da paese del terzo mondo!
Comunque va bene, forse la "Class action" e' un po' troppo per un dolo del genere, mettiamoci una pietra sopra.
Mi girano solo le scatole per il fatto che la societa' che ha prodotto questi passaporti non solo la fara' franca, ma aumentera' anche il fatturato a spese delle persone alle quali, per colpa della propria inettitudine, ha gia' procurato un sacco di problemi!
Ti ringrazio della proposta dell'avvocato, ma non mi va tanto di andarmi ad impelagare in cause private per recuperare un migliaio di euro, vorrei solo risolvere il problema una volta per tutte, avere finalmente un passaporto che non si rompe al solo guardarlo!
Ti faro' senz'altro sapere del mio prossimo viaggio a San Pietroburgo, fa' sempre piacere incontrare dei connazionali all'estero!
Angelo Mora
male
ondarete@libero.it
Ondarete

bheee a me e' capitato!!! sono incappato nel 2000 in una vicenda kafkiana che e' capitata solo a un'altra persona in italia: nel 2000 ormai vivevo negli usa da tanti anni e avevo un passaporto usa oltre che ovviamente quello italiano. la mia ex moglie , che non beccava un soldi di alimenti (le mani ce l'ha puo' lavorare) quando si e' accorta che ero rientrato e' andata a parlare col questore per bloccarmi in italia. il questore non ha capito un cazzo e non conosceva le leggi , mi ha mandato a casa i carabinieri a togliermi il passaporto e la carta d'identita' italiana dicendomi che mi revocava la cittadinanza e dovevo chiedere il pds. in pratica aveva confuso la cittadinanza con la residenza , cioe' se io risiedo per 186 giorni all'anno all'estero mi tolgono la residenza ma se si accorgono che risiedo per piu' di 186 giorni in italia me la impongono. comunque ho dovuto fare ricorso al tar che ci ha messo 6 mesi per darmi la sospensiva (ovvio che me ne sono sbattuto le balle di chiedere il pds) . la sentenza ha censurato pesantemente il questore definendolo un ignorante e arrogante. comunque la sentenza definitiva e' arrivata solo pochi mesi fa e ho speso 4000 euro per colpa di un imbecille. angelo
Anna Tosolini
female
annainfoudine@libero.it
Sole67

Proprio stamattina ho cominciato la giornata con una lunghissima quanto sterile discussione in questura per il passaporto che rilasciato l'anno scorso, ancora ben depositato nella sua bustina usato una volta sola si è staccata la copertina. Loro non possono fare niente. Mi hanno detto di scrivere al Ministero della Difesa, ma ti pare... ed in conclusione... vuoi il passaporto? te lo rifai e te lo ripaghi. E come per ormai troppe cose tutti si lavano le mani e tu, consumatore finale, che hai bisogno di usufruire di un "qualcosa" se lo vuoi lo paghi. Ma non si può fare proprio niente?
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Caro sole, io sto tentando causa contro lo stato perché dala rottura del passaporto ho subito un danno, seti può interesare ti do il contatto il mio avvocato che a tal proposito ha una nutrita competenza. Mi puoi scrivere in privato a andrea_bruno(chiocciola)hotmail.com
Anna Tosolini
female
annainfoudine@libero.it
Sole67

Webmaster:
Caro sole, io sto tentando causa contro lo stato perché dala rottura del passaporto ho subito un danno, seti può interesare ti do il contatto il mio avvocato che a tal proposito ha una nutrita competenza. Mi puoi scrivere in privato a andrea_bruno(chiocciola)hotmail.com

ciao e grazie ho preso nota del tuo indirizzo ci sentiamo in privato
Paola Musetti
female
paola@sssup.it
Paolamusetti

sono proprio contenta di leggere che non sono l'unica vittima dei passaporti difettosi! oggi, primo giorno del 2009, sono arrivata all'aeroporto per prendere il mio volo intercontinentale per gli USA, pianificato da mesi, quando il passaporto mi viene scollato (copertina scollata dal plichetto dei fogli) dalla ragazza del check-in, dopo che gli addetti alla sicurezza mi avevano già controllato e dato l'OK. E sapete cos'è successo? hanno interrotto a metà le procedure di sicurezza e mi hanno lasciato a terra!!!Ho pianto fino a sera, oggi le questure sono chiuse, forse domani me lo rifaranno, ...o ci vorrà un mese? la compagnia aerea non mi ha dato la certezza se potrò partire sabato o domenica (o quando, anche perchè dipende dal passaporto...)e io intanto che faccio??? mi pago un albergo a milano finchè qualcuno porrà rimedio al danno che altri hanno commesso? Non si contano i danni materiali, per non dire MORALI, di questa assurdità! MA davvero in USA non mi avrebbero fatto entrare solo perchè il mio passaporto (fatto nuovo di zecca pochi mesi fa alla questura di Verona) si è scollato in aeroporto??Non poteva l'addetto al check-in certificare l'avvenuta rottura sicchè il board americano non faccesse storie?
E non abbiamo noi vittime diritto ad un risarcimento?
Grazie
P.


Paola Musetti
female
paola@sssup.it
Paolamusetti

per la questione dei passaporti difettosi, è talmente assurda che dobbiamo fare qualcosa, o continueranno a prenderci in giro. Noi non abbiamo nessuna colpa. Perchè non andiamo a "Mi manda Rai 3" per vedere se si muove qualcosa? Non voglio che a nessun altro capiti l'incubo che sto vivendo ingiustamente io ora... Ore, e mi aspettano giorni di logorio ed incertezza per cercare di riacquistare col pianto e l'angoscia nel cuore un mio diritto, che mi sono vista brutalmente negare senza nessuna razionale ragione?
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Paolamusetti:
per la questione dei passaporti difettosi, è talmente assurda che dobbiamo fare qualcosa, o continueranno a prenderci in giro. Noi non abbiamo nessuna colpa. Perchè non andiamo a "Mi manda Rai 3" per vedere se si muove qualcosa? Non voglio che a nessun altro capiti l'incubo che sto vivendo ingiustamente io ora... Ore, e mi aspettano giorni di logorio ed incertezza per cercare di riacquistare col pianto e l'angoscia nel cuore un mio diritto, che mi sono vista brutalmente negare senza nessuna razionale ragione?

Mi dispiace per quanto ti è successo..domani prova a chiedere all'ufficio passaporti della QUestura di Verona se sono a conoscenza di altri casi simili, ti rifaranno sicuramente il passaporto...ma per i danni..dovrai far causa al poligrafico dello stato..e sara' lunga..purtroppo.

Comunque..benvenuta nel forum.
Alain De Carolis
male
alain@alain.it
Alaindecarolis

Ciao a tutti da New York,

anche a me è capitato un passaporto difettoso.
Pensate che sul passaporto prima di questo c'era scritto che avevo gli occhi blu anzichè marroni... ed era un passaporto rinnovato da un altro che aveva il colore degli occhi corretto!

Sto cercando di chiamare il consolato italiano di new york ma non risponde nessuno e dopo un pò attacca un messaggio che dice che la loro voicemail è piena.

Adesso mi toccherà rifare il visto americano. Qui non scherzano per niente con queste cose. Spero solo che non dovrò tornare in italia all'ambasciata usa di roma per colpa di questi deficenti italiani.

Proprio la repubblica delle banane.
Alessandro Grimaldi
notdefinite
alex.pozzuoli@libero.it
Alex

Webmaster:
Caro sole, io sto tentando causa contro lo stato perché dala rottura del passaporto ho subito un danno, seti può interesare ti do il contatto il mio avvocato che a tal proposito ha una nutrita competenza. Mi puoi scrivere in privato a andrea_bruno(chiocciola)hotmail.com

Ciao. Vorrei raccontarvi la ciò che mi è successo e spero che qualcuno mi contatti raccontandomi la sua esperienza; io vorrei fare causa allo stato e chiedere un risarcimente: più siamo meglio è! Martedì 8 novembre 2011(3 giorni fa) sono partito per kuala lumpur, prima tappa di un viaggio che si sarebbe protratto per 10 mesi in asia ed in australia (ho chiesto un anno di aspettativa per fare questo viaggio). Il giorno prima noto che la copertina del passaporto (rilasciato il 2007) si è completamente staccata dal libretto interno ma, essendo sia il passaporto interno perfetto ed inoltre non potendo fare nulla il giorno prima, parto con il passaporto così. Arrivato in aeroporto a kuala mi mandano all'ufficio immigrazione dove mi negano l'ingresso in malesia e mi dicono che o ritorno in italia o posso comprare un biglietto aereo per un altro paese e vedere se mi lasciano entrare. dopo svariati e inutili tentativi di convincerli, mi convinco che la cosa migliore da fare è rientrare e fare un nuovo passaporto: ovvero ho buttato praticamente via i soldi del biglietto andata e ritorno per kuala lumpur (il ritorno era previsto il 8 sett 2012 e me lo sono fatto anticipare) ed in più avevo un volo andata e ritorno per saigon il 15 nov che non penso proprio riuscirò a fare e anche il volo da kuala per perth il 21 nov se non decido di comprare a spese mie un altro biglietto andata e ritorno per kuala lumpur, andrà perduto. Stamattina sono andato alla questura di Lecco per rifare il passaporto e raccontare cosa mi è successo e l'addetta mi dice che i passaporti rilasciati nel 2007 sono difettosi, che me lo rifanno gratis (ovvero devo pagare solo la marca da bollo telematica e non il versamento in posta) ma che non mi rilascia nessuna documentazione per attestare che la questura è a conoscenza che i passaporti sono difettosi.
Concludendo ho indagato un po' in internet ed ho visto che questa cosa non è capitata solo a me e per questo sto cercando di trovare il maggior numero di persone che hanno avuto lo stesso problema e che magari hanno già fatto causa.
Fatemi sapere.
grazie e ciao.
Alex
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Alex:
Stamattina sono andato alla questura di Lecco per rifare il passaporto e raccontare cosa mi è successo e l'addetta mi dice che i passaporti rilasciati nel 2007 sono difettosi, che me lo rifanno gratis.

Io lo dovetti pagare, me ne dettero un'altro che per ironia della sorte era ancora più difettoso di prima a al rientro in Russia (dove ho la residenza abutuale), non mi fecero entrare e mi consegnarono un decreto di espulsione (presumo che nei computer dell'immigrazione russa sia rimasta quella informazione che mi crea problemi).
Dovetti pagare anche il terzo passaporto.
Alessandro Grimaldi
notdefinite
alex.pozzuoli@libero.it
Alex

Webmaster:
Io lo dovetti pagare, me ne dettero un'altro che per ironia della sorte era ancora più difettoso di prima a al rientro in Russia (dove ho la residenza abutuale), non mi fecero entrare e mi consegnarono un decreto di espulsione (presumo che nei computer dell'immigrazione russa sia rimasta quella informazione che mi crea problemi).
Dovetti pagare anche il terzo passaporto.

Questo paese è veramente una colossale repubblica delle banane...e spero che nessuna original banana republic si offenda per il paragone con l'italia... almeno tu risiedi fuori da qui!! E pensare che sarebbe bastato richiamare tutti quelli con il passaporto rilasciato nel 2007 ed almeno avvisarli del potenziale pericolo. Comunque questa faccenda, a parte il danno economico che si aggira attorno ai 1000 euro, mi sta creando una serie di casini incredibili. I visti ed i voli prenotati nel mio viasggio di 10 mesi sono tutti linkati al numero del vecchio passaporto e sto impazzendo a correre dietro a tutte queste cazzate che spuntano come funghi ogni giorno!! va beh...comunque adesso ho contattato mia cugina che è avvocato e spero di ottenere un risarcimento anche se sarà difficile. Tu hai sentito di qualcuno che ha avuto il mio stesso problema e si è lanciato in una causa? io avevo trovato un indirizzo email su questo sito di una persona che stava intentando causa ma non risponde...boh...magari è un indirizzo vecchio visto che la faccenda risale ormai a dua anni fa.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ciao Alex
Iniziai una azione legale. Di fatto è come lanciarsi a forte velocità sulle sabbie mobili.
Non ottenni nemmeno una risposta.
Nel tuo caso mi pare evidente che il danno da te subito vada ben oltre le mille euro: Ti hanno rovinato un sogno di una vita!
Facci sapere se l'avvocato riesca a ottenere perlomeno delle risposte.
Poi ammettiamo che il giudice sentenzi un risarcimento da parte dello Stato per il danno subito: Credi che lo Stato te li dia? Quello fa lo Gnorri.

Andrea
Alessandro Grimaldi
notdefinite
alex.pozzuoli@libero.it
Alex

Webmaster:
Ciao Alex
Iniziai una azione legale. Di fatto è come lanciarsi a forte velocità sulle sabbie mobili.
Non ottenni nemmeno una risposta.
Nel tuo caso mi pare evidente che il danno da te subito vada ben oltre le mille euro: Ti hanno rovinato un sogno di una vita!
Facci sapere se l'avvocato riesca a ottenere perlomeno delle risposte.
Poi ammettiamo che il giudice sentenzi un risarcimento da parte dello Stato per il danno subito: Credi che lo Stato te li dia? Quello fa lo Gnorri.

Andrea

Beh di certo non ti puoi aspettare che loro ti facciano le scuse dopo una lettera...bisogna trascinarli in tribunale se si vuole ottenere qualcosa e, come giustamente fai osservare tu, non è detto che poi il giudice ti dia ragione. inoltre le spese dell'avvocato potrebbero essere non irrisorie perchè c'è il rischio che la causa vada fatta a roma. in ogni caso si tratta di stare in ballo sicuramente qualche anno. quando il giudice sentenzia comunque lo stato deve pagare non penso possa sottrarsi facendo il furbetto. c'è di buono che la cosa è ormai vergognosamente diffusa...figurati che quando sono andato al consolato thai per farmi trasferire il visto sul passaporto nuovo, lo sapevano anche loro che i passaporti del 2007 sono difettosi...mah staremo a vedere.
grazie comunque.
ciao.
Alessandro
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Come la vedo io, il giudice ti da ragione per forza, perlomeno per quanto riguarda il mio caso, dato che a suo tempo, avvisai che il bene acquistato era difettoso e chiedevo entro i 30 giorni il recesso dell'acquisto citando i termini di legge: Mi riferisco al libretto fabbricato dalla zecca di stato. Nonostante questo non mi è stato nemmeno sostituito gratuitamente.
Comunque sia, secondo me (però con esattezza non ti so dire dato che manco dall'Italia da molto tempo e non ho idea di come vadano le cose), anche se il giudice ti da ragione, lo stato mica ti paga: E' perché dovrebbe pagarti? Poi ti tocca fargli causa per averli. Ma a chi? Lo stato non è mica una entità giuridica o una persona fisica, lui non ti paga e basta.
Nel mio caso - visto che il libretto del passaporto lo acquistai a San Pietroburgo - il tribunale di competenza è in Russia e potrei benissimo tentare una causa senza incorrere in spese ingenti. Il discorso è molto semplice, io ho acquistato una cosa e tu me la hai data difettoso. In Russia la legge è molto chiara, sono obbligati o a ripararla in garanzia o a sostituirla.
A mio avviso in un eventuale contenzioso, non si presenterebbe nessuno a rappresentare lo Stato Italiano, e questi farebbe lo gnorri in caso di sentenza che mi dia ragione.
Tenni anche gli scontrini (le ricevute del pagamento).

Link correlati Passaporto
Rinnovo passaporto
Problema Passaporto usurato
Passaporto IT
Passaporto russo
passaporto vero o falso ???
problema urgente
Passaporto Russo
passaporto
viaggiare dalla russia
Grandissima richiesta di aiuto...
non posso avere il passaporto, per via della mia ex
passaporto
Passaporto
bollo su passaporto russo
marca da bollo su passaporto
Figli sul passaporto russo
passaporto
HELP Passaporto