☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

brutta esperienza con poliziotti Russi

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Fabio Ff
male
fabio_ffff@yahoo.com
Amnesia

Buon giorno a tutti sono ritornato ieri da Mosca e volevo raccontarvi una cosa che mi è successa e che potrebbe aiutare altri a non cascarci. Premetto che ne avevo già sentito parlare ma pensavo fosse qualcosa che succedesse qualche anno fa invece non è così. Veniamo al dunque: i poliziotti russi mi hanno fregato 3000 rubli, circa 87 euro! Accanto al Cremlino c’è un parco ebbene stavo seduto sul prato a parlare con un’amica Russa quando una di quelle guardie che girano ha voluto controllare i miei documenti, niente di strano in tutto questo ma essendo arrivato il giorno prima ossia un Sabato era ovvio che la mia carta di immigrazione non era registrata , l’avevo data all’agenzia per la registrazione e poi per registrarla hai tempo tre giorni lavorativi quindi ero in regola. La mia mia amica gliel’ha spiegato ma si sono inventati che allora dovevo avere con me anche un foglio dove erano registrati tutti i miei movimenti nella federazione russa. Allora mi hanno portato all’ingresso del parco dove loro normalmente stazionano, cioè il cancello che dal parco porta alla salita verso piazza Rossa per chi ci è stato, hanno fatto venire un camioncino in cui hanno portato dei caucasisi che non so che problemi hanno avuto coi documenti, insomma mi hanno preso il passaporto e mi hanno detto o di venire con loro alla stazione di polizia dove mi avrebbero fatto una multa e rilasciato dopo circa 4 ore oppure pagavo subito 3000 rubli, essendo Domenica al numero dell’agenzia non rispondeva nessuno per cui ho preferito la seconda opzione, allora tramite la mia amica mi hanno detto di nascondere i soldi sotto al tavolino di un finto venditore di rullini fotografici che stava vicino a loro ovviamente complice dopodichè mi hanno ridato il passaporto e mi hanno lasciato andare. Le successive volte mi hanno controllato altre 3 volte ma avevo la carta registrata e non si sono potuti attaccare a nulla, chissà essendo di capelli scuri forse mi scambiavano per un caucasico razza che loro odiano. Per cui se siete appena arrivati a Mosca e non avete ancora la carta di immigrazione registrata forse fareste meglio a non bazzicare la zona del parco accanto al Cremlino anche se per la registrazione avete tempo 3 giorni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Polizia Russa a Mosca: Il webmaster a Mosca con la temutissima milizia moscovita
Polizia Russa a Mosca
Il webmaster a Mosca con la temutissima milizia moscovita
Nel caso a voi succedesse quanto descritto sopra..
1) In Russia la polizia quella che gira in strada conta meno del 2 di picche.. in caso di tentata estorsione potete minacciare di chiamare l'ambasciata o meglio la polizia quella vera o il MID

2) Annotate il numero di matricola dell'agente (chiedete a lui di di identificarsi e di scrivere su un foglietto le proprie generalità)

3) Se avete appresso i documenti e siete nel giusto (come il caso sopra), fate capire che volete dei soldi da lui per tacere il tentativo d'estorzione, dite a chiare lettere voler chiamare la polizia il GUVD (ГУВД), che é una polizia un po'più seria e come minimo se questi arrivano prendono il poliziotto corrotto e lo fanno sparire..

Comunque sia Mosca é un mondo a parte, anche io che vivo a San Pietroburgo, ogni volta che vado a Mosca rimango stupito nel vedere queste cosa.. qui a San Pietroburgo sono anni che nessuno per strada mi ha mai chiesto nulla (eccetto quando giro in macchina.. ma a piedi no!)

Utilizzare una funzione pubblica per fare leva per poi quindi estorcere del denaro, o prendere la mazzetta, come in tutto il mondo é un reato penale per il quale si rischia l'arresto.
Gli articoli di riferimento del codice penale della Federazione Russa sono:
ст.286 ("превышение должностных полномочий")
ст.285 ("злоупотребление должностными полномочиями")
ст.290 ("получение взятки")


Fabio Ff
male
fabio_ffff@yahoo.com
Amnesia

Webmaster:
Nel caso a voi succedesse quanto descritto sopra.. 1) In Russia la polizia quella che gira in strada conta meno del 2 di picche.. in caso di tentata estorsione potete minacciare di chiamare l'ambasciata o meglio la polizia quella vera o il MID 2) Annotate il numero di matricola dell'agente (chiedete a lui di di identificarsi e di scrivere su un foglietto le proprie generalità) 3) Se avete appresso i documenti e siete nel giusto (come il caso sopra), fate capire che volete dei soldi da lui per tacere il tentatiuvo d'estorzione, dite a chiare lettere voler chiamare la polizia il GUVD (ГУВД), che é una polizia un po'più seria e come minimo se questi arrivano prendono il poliziotto corrotto e lo fanno sparire.. Comunque sia Mosca é un mondo a parte, anche io che vivo a San Pietroburgo, ogni volta che vado a Mosca rimango stupito nel vedere queste cosa.. qui a San Pietroburgo sono anni che nessuno per strada mi ha mai chiesto nulla (eccetto quando giro in macchina.. ma a piedi no!) Utilizzare una funzione pubblica per fare leva per poi quindi estorcere del denaro, o prendere la mazzetta, come in tutto il mondo é un reato penale per il quale si rischia l'arresto. Gli articoli di riferimento del codice penale della Federazione Russa sono: ст.286 ("превышение должностных полномочий") ст.285 ("злоупотребление должностными полномочиями") ст.290 ("получение взятки")

Infatti l'anno scorso a San Pietroburgo in 10 guorni nessuno mi ha mai fermato per un controllo,purtroppo per chi come me non conosce bene la realtà russa e ci è venuto solo in vacanza non sa come reagire e piuttosto che avere problemi preferisce pagare, io poi avevo in una tasca interna nascosti svariati euro e se fossi andato con loro mi avrebbero fregato anche quelli, poi tra l'altro questi non spiccicano nemmeno una parola d'inglese, io avevo si la mia amica che mi traduceva però ovviamente non sapendo come funziona la procedura del visto ed i documenti necessari ad uno straniero non ha potuto controbbattere alle richieste dei poliziotti. Inoltre quando vedono uno straniero in compagnia di una ragazza russa si imbufaliscono ancora di più, in un successivo controllo la mia amica mi ha tradotto che il poliziotto mi aveva augurato buona fortuna e di andarmene via dal paese il più in fretta possibile!
Andrea Serfilippi
male
andreaserf@tin.it
Andreaserf

Amnesia:
Buon giorno a tutti sono ritornato ieri da Mosca e volevo raccontarvi una cosa che mi è successa e che potrebbe aiutare altri a non cascarci. Premetto che ne avevo già sentito parlare ma pensavo fosse qualcosa che succedesse qualche anno fa invece non è così. Veniamo al dunque: i poliziotti russi mi hanno fregato 3000 rubli, circa 87 euro! Accanto al Cremlino c’è un parco ebbene stavo seduto sul prato a parlare con un’amica Russa quando una di quelle guardie che girano ha voluto controllare i miei documenti, niente di strano in tutto questo ma essendo arrivato il giorno prima ossia un Sabato era ovvio che la mia carta di immigrazione non era registrata , l’avevo data all’agenzia per la registrazione e poi per registrarla hai tempo tre giorni lavorativi quindi ero in regola. La mia mia amica gliel’ha spiegato ma si sono inventati che allora dovevo avere con me anche un foglio dove erano registrati tutti i miei movimenti nella federazione russa. Allora mi hanno portato all’ingresso del parco dove loro normalmente stazionano, cioè il cancello che dal parco porta alla salita verso piazza Rossa per chi ci è stato, hanno fatto venire un camioncino in cui hanno portato dei caucasisi che non so che problemi hanno avuto coi documenti, insomma mi hanno preso il passaporto e mi hanno detto o di venire con loro alla stazione di polizia dove mi avrebbero fatto una multa e rilasciato dopo circa 4 ore oppure pagavo subito 3000 rubli, essendo Domenica al numero dell’agenzia non rispondeva nessuno per cui ho preferito la seconda opzione, allora tramite la mia amica mi hanno detto di nascondere i soldi sotto al tavolino di un finto venditore di rullini fotografici che stava vicino a loro ovviamente complice dopodichè mi hanno ridato il passaporto e mi hanno lasciato andare. Le successive volte mi hanno controllato altre 3 volte ma avevo la carta registrata e non si sono potuti attaccare a nulla, chissà essendo di capelli scuri forse mi scambiavano per un caucasico razza che loro odiano. Per cui se siete appena arrivati a Mosca e non avete ancora la carta di immigrazione registrata forse fareste meglio a non bazzicare la zona del parco accanto al Cremlino anche se per la registrazione avete tempo 3 giorni

Mi e' capitata la stessa cosa tre anni fa a Capodanno e mi e'successo sulla Tverskaia. Ero insieme alla mia ragazza russa diventata ora mia moglie e non ero esperto di queste cose. Anch'io ero nel giusto perche' non erano ancora passati i famigerati 3 giorni lavorativi e mi hanno estorto 100 dollari. Forse erano invidiosi del fatto che me ne stavo con una ragazza alle due di notte quando loro erano di servizio...
Marco Rossi
male
elflaco62@virgilio.it
Masterpoint

Webmaster:
in caso di tentata estorsione potete minacciare di chiamare l'ambasciata o meglio la polizia quella vera o il MID 2) Annotate il numero di matricola dell'agente (chiedete a lui di di identificarsi e di scrivere su un foglietto le proprie generalità) 3) Se avete appresso i documenti e siete nel giusto (come il caso sopra), fate capire che volete dei soldi da lui per tacere il tentatiuvo d'estorzione, dite a chiare lettere voler chiamare la polizia il GUVD (ГУВД), che é una polizia un po'più seria e come minimo se questi arrivano prendono il poliziotto corrotto e lo fanno sparire..

Puoi mettere il numero per chiamare quel GUVD o quel MID e spiegare anche brevemente che cosa sono e che fare per contattarli??...sarebbe ottimo saperne di piú per mandare via con le pive nel sacco questi truffatori...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

L'ambasciata ha un numero segretissimo per le emmergenze, che é +7.495.99.91.866 (numero segretissimo che io diffondo con piacere..)
Tempo fa nella bacheca del consolato era esposto un opuscolo (per il turista) che spiegava come fare in questi casi, innanzitutto diceva di prendere il numero di matricola dell'agente (scritto sul distintivo), e chiamare un numero (che non ho), il quale fa riferimento a un distretto di polizia speciale per queste cose, un distretto che dipone anche di personale che parla varie lingue straniere.
Io direi comunque di fare così: In caso di abuso, chiamare la nostra ambasciata/consolato al numero per le emergenze qui riportato, poi loro interverrano e se necessario saranno loro a informare il MID, o la polizia locale.

Che cos'é il MID? Non é altro che il Ministero degli Esteri della Federazione Russa, e ogni volta che si presenta un contenzioso, il consolato/ambasciata ha il compito (dovere) di interrogare il MID sull'accaduto via lettera scritta - questo é il canale ufficiale nel quale vengono risolte le questioni che riguardano la collettività italiana in Russia per turismo o affari.

Il problema con la polizia locale é anche quello della lingua.. vi garantisco che quelli che vanno a fermare gli azerbagiani/giorgiani/armeni per strada valgono come il due di picche, non hanno nessun diritto di importunare il turista, se proprio cualcuno del forum cadesse nelle grinfie di questi sciacalli e il telefono del consolato/ambasciata non fosse raggiungibile, potete chiamare anche me e passarmi l'agente +79500201399 (non chiamatemi di mattina che dormo..)
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Vi racconto cosa mi e`successo pochi giorni fa vicino a Sochi.
Io e il mio amico ci stavamo recando a cena, sul lungomare, quando una pattuglia di questi milizianeri sfigati ci ha fermati per un controllo (eravamo vicino al confine con l`Abkhazja). Avevo fatto la registrazione in posta per cui non c`era il solito timbro sulla carta d`immigrazione. Questi coglioni allora mi volevano far credere che io fossi dalla parte del torto e che avrei dovuto pagare per non avere grane... Poiche`sono 7 anni che giro per l`ex CCCP non mi son fatto fregare e ho preteso di parlare col loro ufficiale di turno (parlo russo fluentemente). Ci han perquisiti e caricati su una jeep e ci han portati in caserma. Li ho parlato con l`ufficiale e le cose si son chiarite. Pero`abbiam perso 2 ore... bastardi.
Ma il peggio doveva ancora venire...
Il giorno della partenza per Mosca, all`aereoporto di Sochi han chiamato il nostro volo, ci stavamo recando al chek in quando un`altra pattuglia di fottuti bastardi milizianeri ci ha fermati chiedendoci i documenti. Solita storia: facevano finta di nn sapere che la registrazione si puo`fare in posta e volevano portarci in caserma!!! Sapevano benissimo i figli di puttana in divisa che cosi`avremmo perso il volo per Mosca e следовательно quello per Milano...A nulla e`servito mostrargli tutta la legge in materia che avevo scaricato dal sito ufficiale russo...nemmeno han voluto leggerla. Volevano portarci in caserma ma in un orecchio mi han detto che per 50 euro avrebbero chiuso un occhio. Non vi dico la rabbia dovuta all`impotenza, all`impossibilita`di far valere le mie ragioni...semplicemente di li a poco mi sarei imbarcato e nn avevo il tempo materiale per andare in caserma un`altra volta. Li avrei uccisi volentieri..ma mi son dovuto rassegnare mangiandomi il fegato, мудаки.
A motivo di parziale consolazione gli ho detto che 50 euro erano per noi una cifra insostenibile e gli ho messo in mano 500 rubli...Magicamente ci han lasciato andare. Spero che li spendano in medicine.
Morale: negli aeroporti che nn siamo Mosca o Piter evitare il + possibile di apparire stranieri, se vi e`possibile...evitare di parlare inglese o italiano vicino a poliziotti, anzi, state alla larga da questi fottuti bastardi...

Mario
Marcus Welby
male
citytrader2000@yahoo.com.ar
Citytrader

Ma si tutti abbiamo cellulare che può registrare il tutto, si potrebbe registrate da nascosto come ti chiedono i soldi, una volta in Italia uno se reca a qualche autorità e fa vedere cosa è successo, potrebbe essere una buona idea che dite?
Giuseppe Prencipe
notdefinite
prencipe-giuseppe@libero.it
Fedor

A me è successa una cosa simile in Ucraina l'anno passato!
Ero ad Odessa ad Arcadia(quartiere dei divertimenti) di sera. Io ed un amico eravamo appena uscita da una discoteca, quando ecco sbucare la pattuglia di turno che ci chiede i documenti. Quella sera per fortuna avevamo i passaporti con noi(il visto non era necessario) quindi tutto in regola. Alla fine del controllo uno dei due mi chiede in un perfetto inglese(meno male visto che l'anno scorso non sapevo una parola di russo) di dargli "qualcosa" per un caffè di fine servizio. E gli chiedo quanto? Lui mi guarda indifferente e risponde 50 Euro vanno bene("ahò ma quanto costano i caffè in Ucraina" mi sono chiesto). A quel punto ho iniziato a girare la frittata e chiedere quanto guadagnassero loro visto che anche mio padre fa il loro stesso lavoro(vero) e lavora all'ambasciata italiana(falso). A quel punto ho iniziato a dire che potevo chiamare mio padre per vedere cosa si poteva fare per loro... ecc. ecc. beh alla fine dopo una mezzora buona ci hanno mollato senza soldi.
Mezz'ora persa(soprattutto appuntamento con due девушка persosmile_angry) ma soldi risparmiatismile_teeth
Ciao a tutti!
WE ARE ALL ONE
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Alla polizia é fatto divieto assoluto di chiedere soldi, quindi tempo fa al confine tra Bielorussia e Ucraina, la polizia di confine (Ucraina) non mi chiese nulla a parole, però si sono permessi di scrivere sul vetro sporco la cifra 50.. io non me ne ero manco accorto, me lo ha fatto notare il mio compagno di viaggio, alché come ho visto mi sono messo a gridare e il milirare in un secondo ha pulito il vetro..

A Omsk peggio che una barzelletta.. un mio amico che doveva partire mi diede in consegna prima del metaldetector, un coltello a scatto.. passato il controllo la polizia lo fermò sempre con il pretesto della registrazione e dopo un minuto chiamò anche me per fare da interprete e mi fecero entrare senza passare dai controlli, così una volte dentro diedi in consegna il coltello al mio amico che si doveva imbarcare.. alla faccia della sicurezza!

Comunque l'unica é chiamare l'Ambasciata Italiana a Mosca.. magari i nostri diplomatici non hammo le palle, però questa é la strada migliore!
A un cinese di recente é accaduto una cosa simile e il suo consolato ha fatto un casino che ne bastava la decima parte, il caso é finito su tutti i giornali e i poliziotti corrotti sono finiti in manette.. (il cinese non era manco in regola) però c'é da dire che i diplomatici cinesi non scherzano, quelli fanno baccano per queste cose visto che da loro la corruzione nella pubblica amministrazione é punita con la pena di morte e se ti va bene con l'ergastolo da scontare in segrete sotteranee malsane e non ti puoi neanche suicidare perché ti lasciano incatenato a vita.

Per chi invece viene beccato non in regola, allora: a Mosca il ticket da pagare all'eventuale controllo é di 1000 rubli, nelle altre località al massimo 500

Per quanto riguarda Sochi.. le autorità dovranno cambiare sia in vista delle olimpiadi, che nell'ottica di investire sul turismo..

Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112


So che mi attirero`delle critiche, so che e`sbagliato generalizzare...ma sapete qual`e`la migliore definizione che mi viene dall`esperienza di 7 anni in Russia (nel senso che ci viaggio molto spesso), nel definire gli uomini (maschi) russi???
CIALTRONI, nient`altro che cialtroni. Le eccezioni sono ahime`poche...
Andrea Moretto
male
morettopress@tiscali.it
Andrea111

Tra qualche giorno devo andare a Mosca in vacanza. Certo che con questa storia mi avete un po' spaventato anche perchè non conosco una parola di russo...smile_teeth
Federico P.
male
eomer75@davide.it
Eomer75

Io sono sato a mosca dal 12 agosto fino ieri. un altro viaggio indimenticabile.
I poliziotti nemmeno ci guardavano. ma ai giardini di alessandro vedevo che i poliziotti fermavano i turisti, e allora, pu avendo tutto in regolissima, giravo e passavo nel centro commerciale per uscire. Tuttavia in giro incrociavamo poliziotti ovunque nemmeno ci guardavano.
Comunque le info nel post sono utili. terrò conto in caso di un altro viaggio in russia in futuro.
Comunque secondo me basta l'un per cento di poliziotti stronzi per fare il casino sopra riportato.
Fabio Ff
male
fabio_ffff@yahoo.com
Amnesia

Eomer75:
Io sono sato a mosca dal 12 agosto fino ieri. un altro viaggio indimenticabile. I poliziotti nemmeno ci guardavano. ma ai giardini di alessandro vedevo che i poliziotti fermavano i turisti, e allora, pu avendo tutto in regolissima, giravo e passavo nel centro commerciale per uscire. Tuttavia in giro incrociavamo poliziotti ovunque nemmeno ci guardavano. Comunque le info nel post sono utili. terrò conto in caso di un altro viaggio in russia in futuro. Comunque secondo me basta l'un per cento di poliziotti stronzi per fare il casino sopra riportato.

Infatti da nessun altra parte fermavano, le 4 volte che mi hanno fermato è sempre stato in quel parco, però dopo la prima volta ho girato alla larga fin quando l'agenzia non mi ha riportato la carta d'immigrazione registrata.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Andrea, non metterti paura: Vai, fai il turista, tieniti il numero di telefono dell'ambasciata nel portafoglio, e se ti fermano di "non capisco", e fai intendere che con loro neanche ci parli e se vogliono parlare con te di farlo tramite la tua ambasciata.

Certo che a Mosca questi poliziotti che vanno in giro a fermare la gente (che in realta sono dei cadetti, valgono come il due di picche.. i più non hanno neanche la pistola), hanno veramente rotto! (San Pietroburgo é un'altro mondo, a patto di girare sobri).

Consiglio quanto segue: Bene che ognuno scriva qui la sua esperienza, tuttavia chi ha subito torti di questo genere dovrebbe scrivere (anche per email) all'Ambasiata d'Italia a Mosca specificando bene quanto successo, chiedendo espressamente di interrogare il MID sull'accaduto.. alla quarta o quinta segnalazione anche solo per non fare figure da peracottai nei confronti della Unione Europea, daranno un giro di vite a chi manda in giro questi accatoni.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Milizia Mosca: La famelica polizia Russa
Milizia Mosca
La famelica polizia Russa
Amnesia:
è sempre stato in quel parco

Credo di aver capito che quel parco sia "Alexandrovsky Sad"... Li ho anche fotografati di recente all'ingresso del parco, certo che mi fa cascare le braccia sapere che c'é gente che scrive qui nel forum e da soldi a questi qui (chi scrive qui dovrebbe essere più smaliziato): Fatemi la cortesia, piuttosto che farvi fregare da questi accatoni, in caso di problemi chiamatemi a me telefonicamente che ci parlo io (tenete conto che di mattina dormo, anche fino alle ore 16).

Guardate BENE lo stemma giallo sulla spallina di questo agente e memorizatelo: E' lo stemma del "due di picche", se qualcuno con questo stemma cercherà di fermarvi, tirate dritto e ditegli ciao-o.. non consideratelo nemmeno perche vi chiederà semplicemente soldi, non ha nessun potere e non dategli nemmeno la possibilita di parlare con voi (e quindi di farvi minacce), é semplicemente un cadetto che non conta nulla e gira nel parco per svegliare i barboni o rimprovverare chi butta le bottiglie perterra, ecc..

C'é Nata (che scrive qui nel forum), che quando gira con me e la polizia lo ferma (perché fa apposta a farsi fermare) é sempre contentissimo (con il sorriso fin sopra le orecchie), gli chiede dove può comprare armi o cose di questo tipo.. Una volta a un poliziotta a piedi, gli siamo passati davanti in macchina almeno quattro volte in un quarto d'ora, alla fine ci e venuto incontro e dal finestrino gli abbiamo allungato 100 rublie e questo era contentissimo smile_teeth

Fabio Ff
male
fabio_ffff@yahoo.com
Amnesia

Webmaster:
Credo di aver capito che quel parco sia "Alexandrovsky Sad"... C'é Nata (che scrive qui nel forum), che quando gira con me e la polizia lo ferma (perché fa apposta a farsi fermare) é sempre contentissimo (con il sorriso fin sopra le orecchie), gli chiede dove può comprare armi o cose di questo tipo.. Una volta a un poliziotta a piedi, gli siamo passati davanti in macchina almeno quattro volte in un quarto d'ora, alla fine ci e venuto incontro e dal finestrino gli abbiamo allungato 100 rublie e questo era contentissimo smile_teeth

esatto è proprio quel parco, ed ogni giorno c'era sempre posizionato vicino a loro nei pressi del cancello e con il famoso tavolino il finto venditore di rullini.
Se avessi saputo le tue preziose informazioni su come comportarmi e chi chiamare avrei fatto maggiori difficoltà ma sinceramente quando mi hanno detto di andare con loro o pagare l'unica cosa che ho pensato e che andando con loro mi avrebbero potuto perquisire e fregare tutti gli altri soldi nascosti nella tasca interna quindi ho preferito pagare. Comunque grazie a te se mai ricapiterò ancora a Mosca ora so cosa devo fare se mi ricapitasse.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Milizia: Mosca, Alesandrovsky Sad
Milizia
Mosca, Alesandrovsky Sad
Amnesia:
ho pensato e che andando con loro mi avrebbero potuto perquisire e fregare tutti gli altri soldi nascosti nella tasca interna quindi ho preferito pagare.

E sì purtroppo per non rischiare e non sapendo a cosa andavi incontro, giustamente hai optato per ciò che al momento sembrava più conveniente. Tuttavia loro non ti avrebbero portato da nessuna parte, e tantomeno messo le mani in tasca (non possono farlo).. poi figuriamoci se fanno salire un turista italiano su un furgoncino puzzolente dei loro..
Ho visto che li a Mosca innanzi a Alexandrovsky Sad ci sono dei movimenti strani, così ho fatto qualche foto.. poi c'é anche da dire che se li immortali con uno scatto, a loro viene a mancare il coraggio di estorcerti del denaro.

Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Webmaster:
Consiglio quanto segue: Bene che ognuno scriva qui la sua esperienza, tuttavia chi ha subito torti di questo genere dovrebbe scrivere (anche per email) all'Ambasiata d'Italia a Mosca specificando bene quanto successo, chiedendo espressamente di interrogare il MID sull'accaduto.. alla quarta o quinta segnalazione anche solo per non fare figure da peracottai nei confronti della Unione Europea, daranno un giro di vite a chi manda in giro questi accattoni.


Andrea, ho teste`mandato una mail alla nostra ambasciata di Mosca ( embitaly.moscasnailesteri.it )dove ho raccontato l`accaduto e protestato chiedendo un intervento nei confronti dei russi.
Se davvero lo facessimo in tanti potrebbe essere utile a tutti...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Hai fatto benissimo, io domani chiamo la polizia di Mosca e racconto quanto detto dall'amico Amnesia in merito ai fatti di Alexandrovsky Sad, dicendo che se sento anche solo un altro fatto simile scrivo alla procuratura.
Il numero di telefono del ГУВД di Mosca é (+7-495) 254-78-81 oppure per le emergenze lo 02 (facile da ricordare se si hanno problemi con questi accatoni, lo 02 poi funziona per tutta la Russia).
Comunque sia la cosa di cui la polizia Russa ha più paura é la procuratura (si cagano letteralmente in mano, anche gli ufficiali di polizia), quindi con il fine di evitare degli abusi, nel portafoglio tenetevi anche un bigliettino con questo numero: (+7-495) 951-7197 oppure (+7-495) 268-3369 (la procuratura di Mosca: in Russo: "Мосгорпрокуратура").. nel caso la polizia vi importuni dategli in mano il numero di telefono della procuratura e vedete come cambiano colore al volto..

Mi raccomando, attenzione a fare la registrazione entro il tempo utile.. con le nuove normative é anche più facile, la potete fare in posta e costa solo 5 euro.



Link correlati www.webinrussia.com
russia o paese vicino?
russa
GAS russo
La Russia è entra nel WTO
Investigazioni a San Pietroburgo
Ma le russe
Canali televisivi russi
Eni in Russia
russi vicinanze legnano
ricerca lavoro o consulenze
in russia
Salve! Mi presento: Gmp2009
Rai.tv in Russia
ma i russi!!!:-)
Salve! Mi presento: Erleo
sms russia
Gas Russo
La mia esperienza
UFO in Russia
mp3 russi
Mms da Russia
Russia OUT!
72 ORE IN RUSSIA
Russia?
Mia esperienza
SMS da Russia
sms da e per russia
Russia o Non Russia
ma i russi?