☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

Libertà d'informazione in Russia ma soprattutto in Italia

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Purtroppo sempre più spesso sui media filo americani si sente parlare di una carenza di libertà d'informazione in Russia, Io personalmente, vivendo in Russia e avendo anche qualche "amicizia" locale nel mondo del giornalismo, questa mancanza di libertà non la percepisco affatto: Le fonti di informazioni Russe sono sempre molto puntuali e attendibili, ed esprimono pareri compatibili con quelle di canali indipendenti che operano via internet (cosa che invece non possiamo dire per la stampa occidentale, in particolar modo quella italina).
L'attacco all'informazione Russa é veramente ridicolo quando ripreso da fonti Italiane che nhon fanbno altro che fare un copia incolla dai media filoamericani i quali hanno i loro interessi...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Avvocato, mi consenta!... fatelo tacere, per cortesia.. Questo é Emilio Fede in merito alla libertà d'informazione thumbs_down
Fabrizio Fiaschi
male
izio64@inwind.it
Tovarish

Webmaster:
/Avvocato, mi consenta!... fatelo tacere, per cortesia.. Questo é Emilio Fede in merito alla libertà d'informazione thumbs_down

Caro Webmaster credo alle tue parole e poi lo sai sono un nostalgico filosovietico,pero'
l'impressione qui dall'Italia e' che questo sia un periodo di transizione verso la
democrazia, sai che i giornalisti russi piu' volte hanno denunciato pressioni da
parte degli amici di Putin, una giornalista e' stata uccisa, e poi il solo fatto
che si vieti il gay pride a Mosca e che Putin si dimostri cosi' amico di Berlusconi
lascia a pensare che la democrazia forse deve aspettare ancora un po'.
L'italiano non e' perfetto ma... spero di aver reso l'idea
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Tovarish - ho avuto modo in Russia di conoscere gironalisti noti, perlomeno molto più noti della giornalista uccisa, un paio di anni fa ebbi acnhe l'occasione di parlare con Andrey Radin di HTV (giornalista dell'anno 2003), e conoscere giornalisti di testate note come "Argumenti e Fakti". E' chiaro che, visto quanto si dice in merito alla libertà di stampa Russa e dell'informazione, appena puoi ti sinceri se perlomeno i giornalisti che conosci sono "liberi"... e sotto questo punti di vista ho avuto conferma della massima libertà: I giornalisti dei TG si scrivono addirittura da soli le notizie che poi leggono in diretta (figurati in italia una liberta' di questo genere..).
In Russia la stampa racconta quello che vuole e nel modo che vuole, tuttavia se qualche forza filo-americana (occidentale) con il metodo dele ONG dovesse finanziare campagne di informazione contro gli interessi della Russia (e quindi di tutti i Russi), allora viene messo a tacere, ma questi sono casi rari e architettati da mascalzoni abituati nel loro paese ad usare l'informazione a loro servizio.
Se leggi le informazioni del media occidentali - (leggere con attenzione), scopri che si tratta di informazioni indirizzate a rincoglioniti messaggi pubblicitari occulti - propaganda politica... di perché ne trovi pochi:
In questi giorni i media occidentali fanno il nome dell'assassino di Litvinenko.. ma quanti giornali e fonti occorre leggere per capire il "movente"? Su cosa si basano le accuse? ... cavolate per far passare la Russia dalla parte del cattivo...
Fabrizio Fiaschi
male
izio64@inwind.it
Tovarish

Webmaster:
Tovarish - ho avuto modo in Russia di conoscere gironalisti noti, perlomeno molto più noti della giornalista uccisa, un paio di anni fa ebbi acnhe l'occasione di parlare con Andrey Radin di HTV (giornalista dell'anno 2003), e conoscere giornalisti di testate note come "Argumenti e Fakti". E' chiaro che, visto quanto si dice in merito alla libertà di stampa Russa e dell'informazione, appena puoi ti sinceri se perlomeno i giornalisti che conosci sono "liberi"... e sotto questo punti di vista ho avuto conferma della massima libertà: I giornalisti dei TG si scrivono addirittura da soli le notizie che poi leggono in diretta (figurati in italia una liberta' di questo genere..). In Russia la stampa racconta quello che vuole e nel modo che vuole, tuttavia se qualche forza filo-americana (occidentale) con il metodo dele ONG dovesse finanziare campagne di informazione contro gli interessi della Russia (e quindi di tutti i Russi), allora viene messo a tacere, ma questi sono casi rari e architettati da mascalzoni abituati nel loro paese ad usare l'informazione a loro servizio. Se leggi le informazioni del media occidentali - (leggere con attenzione), scopri che si tratta di informazioni indirizzate a rincoglioniti messaggi pubblicitari occulti - propaganda politica... di perché ne trovi pochi: In questi giorni i media occidentali fanno il nome dell'assassino di Litvinenko.. ma quanti giornali e fonti occorre leggere per capire il "movente"? Su cosa si basano le accuse? ... cavolate per far passare la Russia dalla parte del cattivo...

Io penso che la liberta' di informazione in Russia sia maggiore rispetto alla vicina
Bielorussia ma questo nazionalismo giornalistico non mi convince, tutelare gli interessi
russi vuol dire tacere sui crimini commessi in Cecenia e chi la pensa in maniera diversa
viene messo a tacere e per sempre. Ogni riferimento non e' casuale. Fabrizio
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Non credo affatto che la Russia metta a tacere varie voci liquidandole...
Se guardiamo allora il caso Litvinenko.. tra i nomi fatti dallo stesso Litvinenko - figura Prodi, il che apre varie possibilità sul chi inserire nella lista dei sospettati..
Oltre a ciò, io non mi sorprenderei affatto se si scoprisse che i mandanti dell' omicidio Litvinenko siano gli stessi personaggi che hanno finanziato la Rivoluzione Arancione a Kiev, gli stessi che tramite il sistema delle ONG finanziano una campagna anti-russa per cercare di mettere le mani sul malloppo rappresentato dalle risosrse energetiche..

Sui media occidentali purtroppo di minchiate se ne leggono tante, come quella recente che il Cremlino stia pilotando degli attacchi informatici ai server Estoni per ritorsione.. (come si fa a ipotizare certe ... ?) - Anche il server che ospita questo sito in questi giorni é in avaria.. diamo la colpa al Cremlino?

Gli inglesi oggi hanno chiesto l'estradizione di un cittadino Russo (Lugovoi) perché ritenuto l'autore materiale dell'omicidio Litvinenko.. ma questi signori (visto che Lugovoi lo hanno già interrogato e sentito più volte), non possono processarlo in contumacia e chiedere l'estradizione a processo fatto, ovvero una volta appurata una implicazione sui fatti? Da quando in quà in un paese "civile" un individuo é colpevole ancora prima di subire un processo? E come mai la stampa tace il movente? Il movente non é importante perché sono notizie di propaganda.. ecco!

Link correlati informazioni
informazioni
informazioni su come ospitare una ragazza russa
informazione
informazioni
Informazioni
informazioni
Informazioni
informazioni
informazione
informazione
informazione
Informazioni
informazioni
Informazioni
informazione!!!
Informazione
informazioni
informazioni
informazione
informazioni
informazione
Informazione
informazioni
Informazione
Informazioni
informazioni
Informazioni
informazioni
informazioni
informazioni
informazioni
Informazioni
informazioni
informazioni
informazioni
ma soprattutto !
sms informazioni
informazioni
informazioni su una via di SPb
informazioni
INFORMAZIONI