☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Russi in Italia > Ritrovo

sondaggio

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Simona Lelli
female
simonap.1985@libero.it
Sim18574

Il problema che ci troviamo a scegliere sempre tra l’infame e il meno infame. La politica italiana fa schifo! Così come la televisione italiana. Ci lamentiamo spesso delle trasmissioni idiote che ci propinano(grande fratello ecc ecc.) ma se queste trasmissioni esistono significa che moltissimi le guardano quindi il problema è la cultura e il buon senso generale della popolazione. La cultura e l’istruzione non può esserci perché anche il sistema scolastico è scandaloso, sapete quanti italiani parlano correttamente l’inglese? L’8% delle popolazione (ho visto un filmato del premier che, ovviamente non è andato in onda nelle televisioni italiane, dove parlava in Inglese pronunciando le parole così come erano scritte!) il 68% non sa usare il computer. Ma dove andiamo? In Svezia l’inglese è come fosse la prima lingua e non pagano per comunicare perché, secondo loro, la comunicazione libera è un bene per tutti e deve essere gratuita per essere agevolata.
Guarda caso i paesi più sviluppati economicamente (Giappone, Germania ecc) hanno un sistema scolastico eccellente. La totale ignoranza della massa dipende innanzitutto dall’istruzione che è mediocre.
Se le persone parlassero inglese si andrebbero a leggere tutto quello che ha scritto “the economist” su Berlusconi invece di dar retta ai giornalisti italiani che censurano e omettono.
Gianluca Innocenti
male
gianlucainnocenti@yahoo.it
Gianluca74

io non mi sono mai interessato di politica e sinceramente sono lontano dai pregiudizi di destra o di sinistra,e non avrei problemi a votare uno schieramento o l'altro ma da quando e' entrato in politica il nano non riesco neanche piu' a guardare la televisione quando vedo il suo faccione stupido e borioso! p.s. avrei votato fini se non fosse in coalizione con quel beota!
Angelo
notdefinite
gavamb@libero.it
Vorkuta

Sim hai ragione, in Italia c'è un livello di ignoranza immenso.
Ma è proprio quello che Berlusconi, con le sue TV e il suo fido Maurizio Costanzo, perseguita da anni.
Forse non sapete che erano entrambi iscritti alla P2.
E' il compimento di un preciso disegno.
123456 123456
female
123456@123456.it
Marella

ondarete:
O sono masochisti o cretini e penso veramente la seconda ipotesi ,dichiarano che quando andranno al governo scarcereranno 80% dei criminali ,

compreso quello che è scappato con tua moglie smile_teeth

Italiani brava gente .
Giorgio Bubba
male
giorgio.bubba@yandex.ru
Fabiofiorenti

oddio ancora la P2... ma pensi che agli elettori freghi qualcosa della P2? Anche Hitler aveva scritto in un libro che voleva sterminare un po' di gente ad est, ma cio' non gli ha impedito di vincere alle elezioni tedesche.
Simona Lelli
female
simonap.1985@libero.it
Sim18574

fabiofiorenti:
oddio ancora la P2... ma pensi che agli elettori freghi qualcosa della P2? Anche Hitler aveva scritto in un libro che voleva sterminare un po' di gente ad est, ma cio' non gli ha impedito di vincere alle elezioni tedesche.

Diciamo che Hilter non ha vinto le elezioni tedesche in modo democratico visto che la vittoria avvenne con l'eliminazione degli avversari all'interno e all'esterno del partito. Come primo provvedimento dichiarò fuorilegge il partito comunista arrestandone i leader principali.
Allora perchè se agli elettori non frega nulla della P2 non se ne parla in televisione tranquillamente, perchè sono informazioni che bisogna andare a cercare? Evidentemente una cosa del genere ha un peso quantomeno a livello di immagine.

sim18574:
Allora perchè se agli elettori non frega nulla della P2 non se ne parla in televisione tranquillamente, perchè sono informazioni che bisogna andare a cercare? Evidentemente una cosa del genere ha un peso quantomeno a livello di immagine.

Forse perche' la gente in Tv preferisce guardare il GF6 e la fattoria .
Antonello Fioretti
male
alany@libero.it
Antonello

sim18574:
Diciamo che Hilter non ha vinto le elezioni tedesche in modo democratico visto che la vittoria avvenne con l'eliminazione degli avversari all'interno e all'esterno del partito. Come primo provvedimento dichiarò fuorilegge il partito comunista arrestandone i leader principali. Allora perchè se agli elettori non frega nulla della P2 non se ne parla in televisione tranquillamente, perchè sono informazioni che bisogna andare a cercare? Evidentemente una cosa del genere ha un peso quantomeno a livello di immagine.

forse perche' nella lista della p2 c'erano esponenti di entrambi gli schieramenti o , se non direttamente, ricondicibili a persone che oggi sono nel centro sinistra... purtroppo mi rendo sempre piu' conto che dobbiamo ragionare con il nostro cervello e non lasciarsi condizionare da quello che i media ci propinano.. io ad esempio cerco di vedere euronews e non i tg italiani, cerco cosi' di avere una visione piu' obiettiva della cosa.. purtroppo siamo ridotti a dover ragionare secondo il principio che il piu' pulito ha la rogna e quando andiamo nell'urna elettorale cerchiamo di tapparci il naso e votare il meno peggio... smile_sad
Antonello Fioretti
male
alany@libero.it
Antonello

sim18574:
Diciamo che Hilter non ha vinto le elezioni tedesche in modo democratico visto che la vittoria avvenne con l'eliminazione degli avversari all'interno e all'esterno del partito. Come primo provvedimento dichiarò fuorilegge il partito comunista arrestandone i leader principali. Allora perchè se agli elettori non frega nulla della P2 non se ne parla in televisione tranquillamente, perchè sono informazioni che bisogna andare a cercare? Evidentemente una cosa del genere ha un peso quantomeno a livello di immagine.

forse perche' nella lista della p2 c'erano esponenti di entrambi gli schieramenti o , se non direttamente, ricondicibili a persone che oggi sono nel centro sinistra... purtroppo mi rendo sempre piu' conto che dobbiamo ragionare con il nostro cervello e non lasciarsi condizionare da quello che i media ci propinano.. io ad esempio cerco di vedere euronews e non i tg italiani, cerco cosi' di avere una visione piu' obiettiva della cosa.. purtroppo siamo ridotti a dover ragionare secondo il principio che il piu' pulito ha la rogna e quando andiamo nell'urna elettorale cerchiamo di tapparci il naso e votare il meno peggio... smile_sad
Simona Lelli
female
simonap.1985@libero.it
Sim18574

pretender2000:
Forse perche' la gente in Tv preferisce guardare il GF6 e la fattoria .


E’ vero hai ragione purtroppo siamo dei “pecoroni” e sono ancora più pecoroni loro che danno retta ai nostri gusti orripilanti. Dovrebbero vietarle certe trasmissioni per il bene culturale del popolo.

Io credo che il successo di questi trasmissioni dipenda dal fatto che i secoli passano ma la curiosità, il piacere del pettegolezzo, il piacere di ficcare il naso nei fatti altrui come una sorta di “guardoni” non ha tempo e non avrà mai fine.
Cambia la forma ma “il succo” è sempre lo stesso.
I reality mettono apparentemente a nudo l’intimità e le imperfezioni altrui.
Lo spettatore che è “sadico” ne trae estremo piacere, non a caso l’audience cresce quando ci sono di mezzo scene di sesso o litigi tra i concorrenti.
Comunque a me non piacciono e la sola idea che abbiano preso spunto per uno scempio come il grande fratello da un capolavoro di George Orwell mi rattrista profondamente.

Ma poi possibile che bisogna prendere tutto dall’america? Il big brother, suvivors, the house of freedom (la casa delle libertà) giusto per ricollegarmi al Berluska della quale non mi dimentico mai, è il mio beniamino…..
smile_sicksmile_sicksmile_sarcasticsmile_sarcastic
Giorgio Bubba
male
giorgio.bubba@yandex.ru
Fabiofiorenti

molti partecipanti a questo forum hanno un vizio: parlano di cose che non conoscono! L'ascesa al potere di Hitler e' avvenuta in modo democratico, non tramite l'eliminazione degli avversari, e proprio questo rende il Nazismo un caso storico cosi' interessante ed emblematico. Per la cronaca, la "notte dei lunghi coltelli" avvenne nel 1934, mentre Hitler divento' cancelliere nel 1933. Bisogna parlare solo di cio' che si conosce.
Marco F
male
frsmrc@hotmail.com
Marko_001

forse si faceva riferimento a:

Usando il pretesto dell'Incendio del Reichstag, Hitler emise il "Decreto dell'incendio del Reichstag",
del 28 febbraio 1933.
Il decreto sopprimeva diversi importanti diritti civili in nome della sicurezza nazionale.
I leader comunisti, assieme ad altri oppositori del regime, si trovarono ben presto in prigione.
Al tempo stesso le SA lanciarono un ondata di violenza contro i movimenti sindacali, gli ebrei
e altri nemici.

e continua che nel Marzo del 33, "dopo che che terrore e violenza si erano diffuse per lo stato"
non avendo ancora la meggiornaza l'ottenne ..

Infine, i voti addizionali necessari a far passare l'Atto dei pieni poteri,
che investì Hitler di un'autorità dittatoriale, i nazisti se li assicurarono espellendo i
deputati comunisti e intimidendo i ministri del Partito di Centro.

fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Adolf_Hitler

se è corretto quello riportato sopra, la prossima volta ci penserei 3 volte
prima di fare il + bravo

pace/poka
Cesare Ragazzi
male
cesare.ragazzi@hotmail.com
Giorgio Bubba

Molto interessante questa retrospettiva storica. Difficile non condividere la tesi che Hitler abbia usato mezzi non democratici per consolidare il potere (cioe' dopo essere divenuto Cancelliere del Reich), ma cio' non contraddice assolutamente il fatto che sia arrivato al potere democraticamente. L'ascesa al potere e il consolidamento del potere sono due fasi ben distinte!
Marco F
male
frsmrc@hotmail.com
Marko_001

forse sbaglio, ma io penso che se si è in un regime
democratico (uso la parola regime nel senso di regolamenti)
anche se uno ha il 51% dei voti NON DEVE MAI dimenticare
che 1° è a termine, 2° che ha il dovere di governare un paese
anche per l'altro 49%

mi rendo conto che non si può fare A cercando di fare pure B
ma se non si tiene conto dei due punti sopra si innesca
un meccanismo, perverso, di ritorsioni reciproche.

per cui se si ha il 33% (mi pare che fosse questa la % di A.H.
quando fu fatto cancelliere) e poi si fanno leggi/o omissioni
"nei confronti del terrore" non si può dire che si ottiene
il potere "democraticamente".

pace&poka
Antonello Fioretti
male
alany@libero.it
Antonello

Dobbiamo comunque sempre sperare che nuovi Hitler non nascano piu'.. e se , purtroppo , cio' non dovvesse essere impedito perche' di pazzi ne nascono di continuo e sempre ne nasceranno, almeno che tutti noi ci ricordiamo che certi drammi possono avvenire sempre e stare sempre dietro l'angolo... in italia un pericolo del genere potrebbe venire proprio dalla lega secondo me...
Cesare Ragazzi
male
cesare.ragazzi@hotmail.com
Giorgio Bubba

Io non voglio certamente fare l'avvocato del diavolo (cioe' Hitler), tuttavia bisogna riconoscere certe verita' storiche; la Repubblica di Weimar (cioe' la Germania dal 1919 fino al 1933) e' passata alla storia come un esempio di sistema pluralista e democratico, per molti storici fin "troppo" democratico, dato che ha permesso appunto a un diavolo come Hitler di vincere le elezioni, seppur NON con il 51% dei voti.
Andrea Agresti
male
agrnastasia@libero.it
Folle Folletto

Ciao Bubba ,salutami i tuoi colleghi Gianni vasino e Luigi Necco smile_teethsmile_teethsmile_teeth

giorgio bubba:
Io non voglio certamente fare l'avvocato del diavolo (cioe' Hitler), tuttavia bisogna riconoscere certe verita' storiche; la Repubblica di Weimar (cioe' la Germania dal 1919 fino al 1933) e' passata alla storia come un esempio di sistema pluralista e democratico, per molti storici fin "troppo" democratico, dato che ha permesso appunto a un diavolo come Hitler di vincere le elezioni, seppur NON con il 51% dei voti.

E' quello che prima o poi succedera' in Italia .
Abelardo Demetri
male
belloarzillo@libero.it
Italianman

giorgio bubba:
Io non voglio certamente fare l'avvocato del diavolo (cioe' Hitler), tuttavia bisogna riconoscere certe verita' storiche; la Repubblica di Weimar (cioe' la Germania dal 1919 fino al 1933) e' passata alla storia come un esempio di sistema pluralista e democratico, per molti storici fin "troppo" democratico, dato che ha permesso appunto a un diavolo come Hitler di vincere le elezioni, seppur NON con il 51% dei voti.

Vi prego parlaimo di cose allegre, dopo le stupidaggini fatte da calderoli e da quell'altro che ha detto che le camere a gas non e' sicuro che siano esistite, mo ci mancano pure gli incubi da hitler.. smile_sad Non vi basta la casa delle liberta'?? Peggio di cosi' cosa puo' accaderci? smile_sad

Link correlati Sondaggio elezioni 2013
Sondaggio sul nucleare
Sondaggio su Khodorkovsky
Sondaggio su Assange
Visto per l'Italia - sondaggio
sondaggio: crisi d'identità