☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

qualcuno può darmi informazioni??

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Antonino Saltarelli
male
saltarellitonino@libero.it
Leo66

sono stato quest'estate a Sochi,sul mar nero. Bella città,mi sta venendo il pensiero di salutare Berlusconi e andare là ad aprire,insieme alla mia fidanzata del posto,un'attività(un ristorante italiano)
qualcuno può dirmi se la cosa è fattibile?quali permessi ci vogliono?ci sono pericoli di mafie varie?
Fausto Mantesso
male
fausto.mantesso@libero.it
Fausto45

Vuoi informazioni x andare a salutare Berlusconi, o per aprire un attività??
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Che coincidenza, giusto ieri ero ad un incontro con dei piccoli imprenditori per valutare d'aprire a una attivita' sul Mar Nero in posti tipo Yalta o Sochi, si pensava a qualche cosa tipo gelateria italiana e pizza ad asporto.
Questa sera li reincontro e gli segnalo l'argomento aperto nel forum in modo da scambiarvi qualche idea.
Problemi di mafia non ci sono, e' piu' facile aprire un attivita' in russia che in italia, la difficolta' unica e' nel trovare il locale che abbia le caratteristiche (che sia adibito ad attivita' commerciale), altrimenti occorre trasformare un locale ad uso abitativo, la procedura costa dai 3000$ in su e richiede non meno di 3 mesi (la media e' 6000$ e 6 mesi di tempo); Non tutti i locali hanno requisiti, per esempio l'altezza, o le canali fumarie e quindi il rischio e di rimanere al ricatto delle autorita' che concedono i permessi, se tuttavia i requisiti ci sono, non c'e' nessun problema.
Antonino Saltarelli
male
saltarellitonino@libero.it
Leo66

Grazie per le preziose informazioni..
L'intenzione primaria è di rilevare un ristorante già esistente,se possibile..il mio dubbio più grande è quello di appurare se uno straniero in russia è soggetto a procedure particolari per aprire un'attività...
grazie ancora per le informazioni,terrò d'occhio il forum..smile_teeth
Leonardo Bakdassarri
notdefinite
balleo@gmail.com
Leb66

leo66:
Grazie per le preziose informazioni.. L'intenzione primaria è di rilevare un ristorante già esistente,se possibile..il mio dubbio più grande è quello di appurare se uno straniero in russia è soggetto a procedure particolari per aprire un'attività... grazie ancora per le informazioni,terrò d'occhio il forum..smile_teeth

un utente Leo66..quasi un clone..ad ogni modo..benvenuto
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

In Russia non ci sono differenze tra l'intestazione ad uno straniero e a un autoctono, la cosa cambia se si va in Ucraina o Crimea, tuttavia con le elezioni del nuovo presidente si presume che anche in Ucraina le cose cambieranno.
Nessuno vende un bar o ristorante in un posto che funziona (ma proprio nessuno), quindi antenne sempe alzate.. diffidare in particolar modo dei locali aperti con concessioni di 49 anni ottenute dallo stato: E' capitato che vengano ritirate, cosi' in pratica ti vendono qualche cosa che sta per essere "espropriato", per esempio vedete cosa e' successo al "Red Lion" a San Pietroburgo che lo hanno cacciato dal parco..
Per quanto riguarda l'acquisto la soluzione fiscalmente piu' vantaggiosa e' creare una societa' russa di capitale straniero, e intestare il locale alla societa' (cosi' si detraggono i costi.. cosa che un privato non puo' fare).
Marco Poli
male
om70_bo3@fastwebnet.it
Bufalo70

webmaster:
[ ... ] E' capitato che vengano ritirate, cosi' in pratica ti vendono qualche cosa che sta per essere "espropriato", per esempio vedete cosa e' successo al "Red Lion" a San Pietroburgo che lo hanno cacciato dal parco.. [ ... ]


Mi potresti delucidare su questi fatti pietroburghesi ?
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Faccio un esempio, o meglio una storia vera:
In Russia, spazi nei luoghi pubblici (parchi, uscite del metro', piazze, spazi in edifici di proprieta' statale come per esempio teatri, musei, luoghi pubblici), in genere non vengono venduti ma concessi per 19 anni (tempo fa questo genere di cencessione era per 49 anni), questo tipo di cencessione e' una specie di garanzia che permette all'imprenditore di investire teoricamente in qualche cosa che rimarra' per un certo numero di tempo.
Il Red Lion pub sito presso il Parco Alexandrovski si basava su una concessione di questo tipo, ad un certo punto pero' sono stati mandati via in quanto i locali a loro dati in concessione sono stati venduti con asta pubblica, i gestori non hanno nemmeno saputo nulla di quest' asta, altrimenti avrebbero partecipato con l'intenzione d'acquistare in quanto il posto e' altamente allettante.
I locali sono stati acquistati da un privato che sta costruendo un altro club, si parla di un investimento da 50 milioni dollari! E red lion si e' dovuto spostare, ora e' in Piazza Decabristov negli scantinati del palazzo del Senato. I gestori del Red Lion si sono opposti per via legale, ma non c'e' stato nulla da fare in quanto chi ha operato conosce bene la legge e ha fatto tutto regolare con anche astuti accorgimenti come per esempio pubblicare sui giornali (quelli che nessuno legge) che il locale veniva messo all'asta, cosi' chi aveva la concessione non poteva dire di non sapere che il posto e' stato messo all'asta.
Alessandro Costa
male
alessandro_costa@hotmail.com
Torinocosta

A Sochi esistono già pizzerie e ristoranti italiani ,però per fare una buona pizza co vuole la mozzarella fresca ed a Sochi era introvabile.Però confermo che Sochi è una stupenda città ed è anche servita da un areoporto funzionale che si trova ad Adler circa 20 km a sud di Sochi.
Io consiglio di fare anche escursioni all'interno è molto bello grazie al clima subtropicale c'è molto verde e le montagne circostanti offrono un alternativa al mare.Ci sono anche cascate e torrenti in cui è possibile fare un bagno.
Da visitare si trova in Georgia è Gagry a circa 30 Km da Sochi è un posto fantastico.
Antonino Saltarelli
male
saltarellitonino@libero.it
Leo66

nel mio soggiorno a Sochi,l'unico ristorante italiano che ho trovato (ristorante Mamma Rosa)aveva ben poco di italiano,oltre ai vini...Era gestito da russi,e i piatti erano italiani solo sul menù...ok il discorso pizza,io punterei più sulla cucina emiliana (essendo emiliano)...anolini,lasagne,tortelli sono totalmente sconosciuti,a detta della mia fidanzata che nel suo soggiorno da me è stata entusiasta di questa cucina..Per l'approvvigionamento di prodotti italiani puntavo su un volo che parte ogni domenica da Forlì per Krasnodar che fa spesso scalo ad adler.
Alessandro Costa
male
alessandro_costa@hotmail.com
Torinocosta

leo66:
nel mio soggiorno a Sochi,l'unico ristorante italiano che ho trovato (ristorante Mamma Rosa)aveva ben poco di italiano,oltre ai vini...Era gestito da russi

Molti ristoranti italiani in Russia sono gestiti da russi,un italiano difficilmente va ad aprire qualcosa in Russia.
Discorso diverso per gli altri paesi d'Europa.
Vicino al Parco di Sochi c'è anche una pizzeria italiana gestita da russi un mio cliente c'è andato ma la pizza non era un gran che.
Bisognerebbe fare Turtlein,Lambrusk e Parmzan e l'uzel a tira tutt l'an.
Tradotto tortellini lambrusco e parmigiano l'ucceXXX tira per tutto l'annosmile_teethsmile_teethsmile_teeth

Link correlati informazioni
informazioni
informazioni su come ospitare una ragazza russa
informazione
informazioni
Informazioni
qualcuno di voi
informazioni
Informazioni
informazioni
informazione
Mi potete dare un'informazione?
informazione
informazione
Informazioni
informazioni
informazioni su dnepropetrovsk
Informazioni
informazione!!!
Informazione
informazioni
informazioni
informazione
informazioni
informazione
Informazione
informazioni
Informazione
Informazioni
informazioni
Informazioni
informazioni
informazioni
informazioni
qualcuno mi puo dare un informazione
informazioni
Presentazione e informazione
Informazioni
informazioni
informazioni
informazioni
sms informazioni
informazioni
informazioni su una via di SPb
informazioni
INFORMAZIONI