☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Argomenti e Fatti > Opinioni

Nadiya Stoyko

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Attenzione, in Italia si sono insediati gruppi fascisti stranieri che hanno l'intendo di protrarre azioni di propaganda. Nadiya Stoyko apertamente nelle piazze italiane, manifesta l'idea di impedire ai russi di parlare la propria lingua. In Ucraina viene parlato normalmente il Russo anche a Kiev nella capitale. Il Russo in Ucraina è sempre stata la prima lingua, è erroneo credere che i Russi siano una minoranza, l'Ucraina è sempre stata una regione della Russia, anche prima dell'URSS, fin dal tempo degli Zar! I Russi sono autoctoni dell'Ucraina, è da li che si sono espansi! La lingua che parlano gli ucraini è il russo, mentre la lingua che noi dal 91 erroneamente chiamiamo ucraino, in realtà è il ruteno che ha cambiato nome per motivi politici. I golpisti in Ucraina, sostenuti all'estero da gente come Nadiya Stoyko, appena saliti al potere hanno varato leggi raziali che prevedono il carcere a chi in Ucraina parla il russo. Nadiya Stoyko in Italia diffonde l'idea di vietare il Russo in Ucraina, non sapendo che in Italia nelle regioni di lingua tedesca il tedesco è parificato alla lingua italiana e nelle regioni di lingua francese, il francese è parificato alla lingua italiana. In Italia i dialetti regionali hanno lo status di ufficialità. Nadiya milita in un partito fascista e il suo scopo è fare del proselitismo in Italia a favore dei movimenti russofobi! Nadiya Stoyko appoggia forze politiche che in Ucraina si sono apertamente dichiarate essere la reincarnazione del fascismo! In Italia l'operato di Nadiya Stoyko lo si configura come apologia di fascismo, un reato penale grave: Una volta espiata la pena prevista dall'ordinamento giuridico deve essere rimpatriata nel suo Paese dove avrà modo di meglio seguire le sue ideologie politiche e spiegarle anche ai russi!
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Webmaster:
Attenzione, in Italia si sono insediati gruppi fascisti stranieri che hanno l'intendo di protrarre azioni di propaganda. Nadiya Stoyko apertamente nelle piazze italiane, manifesta l'idea di impedire ai russi di parlare la propria lingua. In Ucraina viene parlato normalmente il Russo anche a Kiev nella capitale. Il Russo in Ucraina è sempre stata la prima lingua, è erroneo credere che i Russi siano una minoranza, l'Ucraina è sempre stata una regione della Russia, anche prima dell'URSS, fin dal tempo degli Zar! I Russi sono autoctoni dell'Ucraina, è da li che si sono espansi! La lingua che parlano gli ucraini è il russo, mentre la lingua che noi dal 91 erroneamente chiamiamo ucraino, in realtà è il ruteno che ha cambiato nome per motivi politici. I golpisti in Ucraina, sostenuti all'estero da gente come Nadiya Stoyko, appena saliti al potere hanno varato leggi raziali che prevedono il carcere a chi in Ucraina parla il russo. Nadiya Stoyko in Italia diffonde l'idea di vietare il Russo in Ucraina, non sapendo che in Italia nelle regioni di lingua tedesca il tedesco è parificato alla lingua italiana e nelle regioni di lingua francese, il francese è parificato alla lingua italiana. In Italia i dialetti regionali hanno lo status di ufficialità. Nadiya milita in un partito fascista e il suo scopo è fare del proselitismo in Italia a favore dei movimenti russofobi! Nadiya Stoyko appoggia forze politiche che in Ucraina si sono apertamente dichiarate essere la reincarnazione del fascismo! In Italia l'operato di Nadiya Stoyko lo si configura come apologia di fascismo, un reato penale grave: Una volta espiata la pena prevista dall'ordinamento giuridico deve essere rimpatriata nel suo Paese dove avrà modo di meglio seguire le sue ideologie politiche e spiegarle anche ai russi!
Questa Nadiya Stoyko non mi sembra cosi pericolosa,sono andata sulla sua pagina di facebook-niente di particolare,la solita propaganda di piazza. I russi gireranno alla larga, agli italiani non frega niente(hanno già tanti problemi loro da pensare).Ci sarà un solito raduno di ucraine + i loro fidanzati italiani per parlare ancora una volta,come i russi cattivi gli stanno invadendosmile_yawnsmile_yawn
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

E' proprio osservando il suo operato in facebook che si evince quanto sia una persona preparata ed infima. Persone come lei non saltano fuori dal nulla ma hanno tutte una scuola comune: Hanno nozioni di psicologia non indifferente.
Nella sua pagina facebook, pone cose lodevoli per mascherare la sua causa: Un uso intenso della tecnica del terrore usando Chernobyl (per fare leva psicologica), come anche fa uso di foto di bambini per intenerire e pubblicizzare la sua causa (queste tecniche pubblicitarie in Italia sono vietate). Ad un occhio attento, proprio esaminando il modus operandi di Nadiya Stoyko si capisce che lei fa parte di qualche cosa di ben più grosso, con degli studi alle spalle: La sua scuola è la medesima che c'è alle basi delle rivoluzioni colorate, esponenti come Tymoshenko e Saakashvili sono personaggi costruiti ad arte e formati in scuole specifiche addestrati dagli USA, poi solo in seguito sono divenuti le loro marionette.
Il golpe in Ucraina è stata progettato anche grazie a persone in Europa come Nadiya Stoyko che proprio tramite Facebook, si adoperavano a reclamizzare la raccolta dei fondi necessari a tenere le squastre violente e sanguinarie nelle piazze in Ucraina, armati di catene, ma anche bombe molotov e revolver.
Le ONG straniere in Russia le hanno espressamente vietate in quando sono delle scatole costruite ad arte, dove di facciata mettono degli obiettivi nobili, lodevoli e meritevoli come ad esempio la causa gay, i bambini orfani, ecc.. ma il loro unico obiettivo e costruire i presupposti per una rivoluzione, fare cadere i governi con qualsiasi mezzo anche con l'arma psicologica. Nadiya Stoyko ricalca esattamente il modus operandi delle cosiddette ONG, pubblicizza la sua causa, esorta gli italiani a dare a lei un appoggio contando sul fatto che sono poco preparati su cosa avvenga in Ucraina, il suo strumento è la menzogna: Poi se qualcuno preparato sull'argomento gli fa notare le sue menzogne allora lei subito si fa scudo cambiando argomento con altri temi inconfutabili che hanno giustamente grande consenso: "No perché in Ucraina ci sono i bambini di Chernobyl, servono soldi per la sicurezza", oppure "Anche da voi italiani su buttano sotto il treno, ora stanno male chiediamo solidarietà", oppure "I Russi con Holodomor hanno ucciso molti ucraini": Si, ok! Ma lei usa ad arte questi argomenti come maschera, per intenerire e nascondere i suoi obiettivi prettamente politici. Per quanto riguarda il holodomor una volta gli feci notare che l'orrore era stato architettato dallo Stalinismo, e non dai Russi, i russi furono vittima del holodomor almeno quanto gli ucraini, e la giunta dittatoriale era invece capeggiata da georgiani, quali Stalin e Beria. Il suo partito ora è grande amico del governo georgiano che tuttora inaugurano statue a Stalin (ne ho vista una nuova di recente a Kutaisi), Ok, Stalin stava a Mosca, perché era Mosca la capitale, ma allora se la capitale dell'URSS fosse stata a Kiev si potevano colpevolizzare gli ucraini dello Stalinismo? Credo proprio di no, questi sono meri discorsi raziali che si prestano solo all'odio e non possono portare nulla di positivo.
Nadiya è una persona preparata, sa fare il suo lavoro, ma qui nessuno è fesso!
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Webmaster:
E' proprio osservando il suo operato in facebook che si evince quanto sia una persona preparata ed infima. Persone come lei non saltano fuori dal nulla ma hanno tutte una scuola comune: Hanno nozioni di psicologia non indifferente.
Nella sua pagina facebook, pone cose lodevoli per mascherare la sua causa: Un uso intenso della tecnica del terrore usando Chernobyl (per fare leva psicologica), come anche fa uso di foto di bambini per intenerire e pubblicizzare la sua causa (queste tecniche pubblicitarie in Italia sono vietate). Ad un occhio attento, proprio esaminando il modus operandi di Nadiya Stoyko si capisce che lei fa parte di qualche cosa di ben più grosso, con degli studi alle spalle: La sua scuola è la medesima che c'è alle basi delle rivoluzioni colorate, esponenti come Tymoshenko e Saakashvili sono personaggi costruiti ad arte e formati in scuole specifiche addestrati dagli USA, poi solo in seguito sono divenuti le loro marionette.
Il golpe in Ucraina è stata progettato anche grazie a persone in Europa come Nadiya Stoyko che proprio tramite Facebook, si adoperavano a reclamizzare la raccolta dei fondi necessari a tenere le squastre violente e sanguinarie nelle piazze in Ucraina, armati di catene, ma anche bombe molotov e revolver.
Le ONG straniere in Russia le hanno espressamente vietate in quando sono delle scatole costruite ad arte, dove di facciata mettono degli obiettivi nobili, lodevoli e meritevoli come ad esempio la causa gay, i bambini orfani, ecc.. ma il loro unico obiettivo e costruire i presupposti per una rivoluzione, fare cadere i governi con qualsiasi mezzo anche con l'arma psicologica. Nadiya Stoyko ricalca esattamente il modus operandi delle cosiddette ONG, pubblicizza la sua causa, esorta gli italiani a dare a lei un appoggio contando sul fatto che sono poco preparati su cosa avvenga in Ucraina, il suo strumento è la menzogna: Poi se qualcuno preparato sull'argomento gli fa notare le sue menzogne allora lei subito si fa scudo cambiando argomento con altri temi inconfutabili che hanno giustamente grande consenso: "No perché in Ucraina ci sono i bambini di Chernobyl, servono soldi per la sicurezza", oppure "Anche da voi italiani su buttano sotto il treno, ora stanno male chiediamo solidarietà", oppure "I Russi con Holodomor hanno ucciso molti ucraini": Si, ok! Ma lei usa ad arte questi argomenti come maschera, per intenerire e nascondere i suoi obiettivi prettamente politici. Per quanto riguarda il holodomor una volta gli feci notare che l'orrore era stato architettato dallo Stalinismo, e non dai Russi, i russi furono vittima del holodomor almeno quanto gli ucraini, e la giunta dittatoriale era invece capeggiata da georgiani, quali Stalin e Beria. Il suo partito ora è grande amico del governo georgiano che tuttora inaugurano statue a Stalin (ne ho vista una nuova di recente a Kutaisi), Ok, Stalin stava a Mosca, perché era Mosca la capitale, ma allora se la capitale dell'URSS fosse stata a Kiev si potevano colpevolizzare gli ucraini dello Stalinismo? Credo proprio di no, questi sono meri discorsi raziali che si prestano solo all'odio e non possono portare nulla di positivo.
Nadiya è una persona preparata, sa fare il suo lavoro, ma qui nessuno è fesso!
Qui-no,caro Webmaster,ma su facebook - si,purtroppo! Ho seguito il telegiornale questi giorni - neanche un'accenno all'Ucraina o Russia.Sembra,che il mondo finisce a varsavia.Una concidenza? O prima degli elezioni europee non vogliono ricordarci,che UE insieme con gli USA finanzia la guerra civile? Insegnatemi,come sensibilizzare le persone!Facebook non basta!Scrivere sui muri? Io non sono molto esperta di computer,ma cliccare "mi piace" sono capace.ma serve a qualcosa? Qualcuno legge quello che scriviamo?!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Si è vero, quello che avviene in Ucraina viene volutamente omesso perché per la Troika è una buona casa che nessuno conosca il loro modo di agire. Attualmente nella UE ci sono delle lobby di faccendieri guerrafondai che sanno benissimo come portare avanti i propri interessi, depredando i cittadini, privatizzando acqua, scuole, ospedali, confiscando agli Stati risorse e beni strategici... anche l'Italia è vittima di questi impostori, sono loro stessi a celarsi dietro gli avvenimenti nefasti che stanno sconvolgendo l'Ucraina.

Facebook è uno strumento per spiarci, per capire da che parte stiamo e venirci a prendere in caso di conflitti bellici, io non metto mai i mi piace su nulla, ho fatto diversi video per spiegare alla gente che dietro a facebook c'è la CIA, in tempi ancora non sospetti, prima del datagates: Ora è ufficiale, siamo spiati!
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Io sono capace fare "Copia-Incolla" e cliccare "mi piace".basta.So benissimo,che siamo tutti spiati tramite facebook.Non mi importa.per adesso di più non posso fare- clicco "mi piace"

Link correlati nadia