☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Destinazioni > Russia

Ilviaggiatoresolitario

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Christian Tettamanzi
male
kristayn10@mail.ru
Ilviaggiatoresolitario

Ciao a tutti, mi chiamo Kris e abito vicino alla svizzera, sono una vecchia conoscenza del forum. Ma questa e' un'altra storia , cui non voglio neanche riaprire. Veniamo a me, dopo aver aperto un locale pubblico ed essermi accorto che da solo non sarei mai riuscito a fare orari massacranti, l' ho svenduto e dopo alcuni mesi di meditazione, mi sono messo in moto pre non fossilizzar i in Italia . Son solo all'inizio. Premetto che in questo viaggio, non si scopa, non si fotte e non si va a puttane o cose varie, si fa solo ed esclusivamente il turista fai da te. Se volevo scopare, me ne stavo a casa, che fuori dalla porta ne ho 20 tutte le sere sulla strada adiacente. Ritornando a noi, ho intrapreso un viaggio senza metà, si va e basta e senza uso dell'aereo . Partito da Milano con autobus , direzione Kiev. Ho scelto Kiev per il solo motivi che vorrei entrare in Russia , ma con il treno la DB Bahn, mi faceva passare per la Bielorussia e non ho il visto per la. Allora ho trovato sempre con loro un treno per Kiev, al massimo poi con la РЖД, sarei entrato in Russia. Avrei dovuto fare 2 cambi fino a Kiev, il primo a Vienna e il secondo a Budapest per un costo di 205€. Stavo andando a prendere il biglietto quando ho notato in autostrada un bus e mi sono chiesto , visto che sarà un viaggio avventuroso, vediamo se esiste un bus per la Russia,così faccio dietrofront e su internet cerco, ma trovo solo Max fino a Kiev, così vedo che prezzo fanno e accetto, 120€ e senza cambi di bus per la bellezza di 40 ore interminabili di strada. Risultato, una mazzata, troppo massacrante, il bus e semi vuoto fino a Lviv dove si incontra con altri 3 bus e da li fino a Kiev e' pieno. Ho scelto un ostello tanto per immedesimarmi un po' con lo stile zingaro che hanno molti di loro. Kiev e' la prima volta che ci vada ed è' un po' caretta soprattutto i taxi, insomma 3-5 o più € per corsa sono un po' tantini. La città e' un sali e scendi di continuo. Aneddoti diciamo importanti ne ho solo 1
Christian Tettamanzi
male
kristayn10@mail.ru
Ilviaggiatoresolitario

Ilviaggiatoresolitario:
Ciao a tutti, mi chiamo Kris e abito vicino alla svizzera, sono una vecchia conoscenza del forum. Ma questa e' un'altra storia , cui non voglio neanche riaprire. Veniamo a me, dopo aver aperto un locale pubblico ed essermi accorto che da solo non sarei mai riuscito a fare orari massacranti, l' ho svenduto e dopo alcuni mesi di meditazione, mi sono messo in moto pre non fossilizzar i in Italia . Son solo all'inizio. Premetto che in questo viaggio, non si scopa, non si fotte e non si va a puttane o cose varie, si fa solo ed esclusivamente il turista fai da te. Se volevo scopare, me ne stavo a casa, che fuori dalla porta ne ho 20 tutte le sere sulla strada adiacente. Ritornando a noi, ho intrapreso un viaggio senza metà, si va e basta e senza uso dell'aereo . Partito da Milano con autobus , direzione Kiev. Ho scelto Kiev per il solo motivi che vorrei entrare in Russia , ma con il treno la DB Bahn, mi faceva passare per la Bielorussia e non ho il visto per la. Allora ho trovato sempre con loro un treno per Kiev, al massimo poi con la РЖД, sarei entrato in Russia. Avrei dovuto fare 2 cambi fino a Kiev, il primo a Vienna e il secondo a Budapest per un costo di 205€. Stavo andando a prendere il biglietto quando ho notato in autostrada un bus e mi sono chiesto , visto che sarà un viaggio avventuroso, vediamo se esiste un bus per la Russia,così faccio dietrofront e su internet cerco, ma trovo solo Max fino a Kiev, così vedo che prezzo fanno e accetto, 120€ e senza cambi di bus per la bellezza di 40 ore interminabili di strada. Risultato, una mazzata, troppo massacrante, il bus e semi vuoto fino a Lviv dove si incontra con altri 3 bus e da li fino a Kiev e' pieno. Ho scelto un ostello tanto per immedesimarmi un po' con lo stile zingaro che hanno molti di loro. Kiev e' la prima volta che ci vada ed è' un po' caretta soprattutto i taxi, insomma 3-5 o più € per corsa sono un po' tantini. La città e' un sali e scendi di continuo. Aneddoti diciamo importanti ne ho solo 1
il primo e' il mio battezzo dopo 3 anni di assenza da queste terre e la ho pagata cara , però lo presa sul ridere anche con dottore che mi ha visitato. Dall'inizio e' così che è' andata: arrivò martedì mattina a Kiev alla stazione dei bus Daciana mi pare si chiami così, lontana dal centro ma a 200 metri dalla metro. La prendo e arrivo in ostello, ho il culo che è' quadrato e sull'autobus dormire e' stato come un miraggio. In ostello con me c'è un Koreano e una coppia di giovani ucraini. Martedì dormo tutto il giorno e anche mercoledì il culo si faceva ancora sentire così faccio un giretto nel pomeriggio e la sera mi metto in branda se non fosse che arriva un nuovo ospite in stanza. Un ucraino che era a Kiev per andare in ambasciata tedesca per chiedere il visto. Parliamo un po' e poi va via. Dopo 10 minuti ritorna e mi chiede , dai andiamo a bere una birra c'è anche un americano che è' qui in ostello con noi , dopo un po' di no non vengo, cedo e vado, ma ai e la birra diventa vodka e forse anche dato che erano un paio di gg che mangiavo poco, parto subito e dopo 10 minuti sono già sullo Sputnik e guardo Kiev dall'alto , ma dopo un po' non mi rendo conto dell'altezza e non mi ricordo più nulla se non questi 3 episodi di forse 10 secondi l'uno . Qualcuno mi prende e mi accompagna fuori dal locale , sono seduto e voglio ritornare in ostello ma non riesco neanche a parlare e faccio un tuffo in avanti dove ancora oggi portò i segni ( palmo nero e braccio un po' sgarbelato) e in ultimo ricordo i bastardi della croce rossa ( ero già a bordo) скоро помочь , che parlando tra di loro dicevano guarda il passaporto e' italiano. Risultato: mi svegliò penso siamo state le 14 in una stanza enorme e fatiscente, 6 letti , 3 per lato. Un finestrone bianco dove non puoi vedere fuori e con le sbarre tipo galera. Una porta in ferro chiusa , senza maniglia interna e con una finestrella grande come un libro con anch'essa le sbarre. Mi alzò molto mezzo rincoglionito e penso dove cazzo son finito, all inizio pensavo di aver combinato qualcosa, nella stanza ero solo. Mi alzo e mi avvicinò alla porta , sento una voce femminile e grido un paio di volte женщина женщина, arriva una specie di portantino che mi dice che non possono uscire e io gli dico dove cazzo la faccio per terra, allora mi apre e mi indica il cesso, mi incammino e mi accorgo che la prigione non è , ma non mi pare neanche un ospedale, sembrava più un manicomio, mi incammino al cesso , arrivo e se questo e' un cesso siamo a posto, la latrina della mia ex mi Moldavia fuori casa con le riviste come carta da culo e una cosa da nababbi. Era uno schifo, avrei voluto vomitare, ma aime' guardando la mia maglietta incrostata secca penso il meglio lo già dato , pisciò un po' scuro, sembrava un scotch invecchiato più che piscia e poi mi dirigo di nuovo al letto e riprendo il sonno. Pendo dopo una mezz'ora arriva il dottore e mi c'è come va e io gli rispondo che tutto e' normale. Allora mi dice che sono arrivato questa notte in koma etilico se ho ben capito e non reagivo agli stimoli , mi hanno prelevato il sangue e mi han fatto capire che ero pieno come uovo :))
Christian Tettamanzi
male
kristayn10@mail.ru
Ilviaggiatoresolitario

Ilviaggiatoresolitario:
il primo e' il mio battezzo dopo 3 anni di assenza da queste terre e la ho pagata cara , però lo presa sul ridere anche con dottore che mi ha visitato. Dall'inizio e' così che è' andata: arrivò martedì mattina a Kiev alla stazione dei bus Daciana mi pare si chiami così, lontana dal centro ma a 200 metri dalla metro. La prendo e arrivo in ostello, ho il culo che è' quadrato e sull'autobus dormire e' stato come un miraggio. In ostello con me c'è un Koreano e una coppia di giovani ucraini. Martedì dormo tutto il giorno e anche mercoledì il culo si faceva ancora sentire così faccio un giretto nel pomeriggio e la sera mi metto in branda se non fosse che arriva un nuovo ospite in stanza. Un ucraino che era a Kiev per andare in ambasciata tedesca per chiedere il visto. Parliamo un po' e poi va via. Dopo 10 minuti ritorna e mi chiede , dai andiamo a bere una birra c'è anche un americano che è' qui in ostello con noi , dopo un po' di no non vengo, cedo e vado, ma ai e la birra diventa vodka e forse anche dato che erano un paio di gg che mangiavo poco, parto subito e dopo 10 minuti sono già sullo Sputnik e guardo Kiev dall'alto , ma dopo un po' non mi rendo conto dell'altezza e non mi ricordo più nulla se non questi 3 episodi di forse 10 secondi l'uno . Qualcuno mi prende e mi accompagna fuori dal locale , sono seduto e voglio ritornare in ostello ma non riesco neanche a parlare e faccio un tuffo in avanti dove ancora oggi portò i segni ( palmo nero e braccio un po' sgarbelato) e in ultimo ricordo i bastardi della croce rossa ( ero già a bordo) скоро помочь , che parlando tra di loro dicevano guarda il passaporto e' italiano. Risultato: mi svegliò penso siamo state le 14 in una stanza enorme e fatiscente, 6 letti , 3 per lato. Un finestrone bianco dove non puoi vedere fuori e con le sbarre tipo galera. Una porta in ferro chiusa , senza maniglia interna e con una finestrella grande come un libro con anch'essa le sbarre. Mi alzò molto mezzo rincoglionito e penso dove cazzo son finito, all inizio pensavo di aver combinato qualcosa, nella stanza ero solo. Mi alzo e mi avvicinò alla porta , sento una voce femminile e grido un paio di volte женщина женщина, arriva una specie di portantino che mi dice che non possono uscire e io gli dico dove cazzo la faccio per terra, allora mi apre e mi indica il cesso, mi incammino e mi accorgo che la prigione non è , ma non mi pare neanche un ospedale, sembrava più un manicomio, mi incammino al cesso , arrivo e se questo e' un cesso siamo a posto, la latrina della mia ex mi Moldavia fuori casa con le riviste come carta da culo e una cosa da nababbi. Era uno schifo, avrei voluto vomitare, ma aime' guardando la mia maglietta incrostata secca penso il meglio lo già dato , pisciò un po' scuro, sembrava un scotch invecchiato più che piscia e poi mi dirigo di nuovo al letto e riprendo il sonno. Pendo dopo una mezz'ora arriva il dottore e mi c'è come va e io gli rispondo che tutto e' normale. Allora mi dice che sono arrivato questa notte in koma etilico se ho ben capito e non reagivo agli stimoli , mi hanno prelevato il sangue e mi han fatto capire che ero pieno come uovo :))
Al dottore dico che ho pisciato scuro ma mi dice che va tutto bene e qui arriva il bello. Mi chiede di dove dove, dico italiano , io gli chiedo se questo e' un ospedale e lui dice si. E a mo' di presentatore televisivo incomincia a raccontarmi che cosa mi hanno trovato addosso quelli della ambulanza. Io lo interrompo e mi ricordavo cosa avevo e iniziò : 380 grivne, 80 no no no dice lui, e io gli dico cosa no e lui : taci, questo e' quello che hanno trovato: passaporto bancomat , carta di credito, patente , 25 grivne e io ma io avevo anche 80€ e le grivne erano 380... Lui mi fa questo e' quello che han trovato se ti va bene firma e puoi uscire subito , dopo però aver pagato gli esami e una multa che mi racconta ma non ho capito bene cosa era e io gli dico quanto; lui si avvicina e mi dice 50€ , io rido e gli dico ma dottore anche voi allora siete già entrati in Europa, io pensavo che qui c'erano le grivne lui mi guarda e ride e io glio dico 500 grivne e mi dice ok. Così chiamo il suo sciacquino che mi accompagna al bancomat in ospedale, pagò e me ne vado da quel manicomio , come ho detto la prendo sul ridere, alla fine man fottuto 100€ ma che esperienza :)))
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ti hanno portato al вытрезвитель, una istituzione tipica dei paesi della cintola della spugna: Ti raccattano affinché nessuno ne approfitti del tuo stato comatoso (asportandoti organi od altro).
Secondo me hai sbagliato te, in primis a non stimare con esattezza con chi uscire e a non mettere dei paletti ben precisi.. se continui così questo viaggetto non durerà a lungo.
Ti consiglio di spostarti verso il mar nero, adesso fuori stagione troverai appartamenti a 7-8 euro, i bus corrono lungo tutta la costa, poi proseguire il viaggio verso la Russia con quelli, magari andando verso Anapa, Adler, che sono posti interessanti.
Christian Tettamanzi
male
kristayn10@mail.ru
Ilviaggiatoresolitario

Webmaster:
Ti hanno portato al вытрезвитель, una istituzione tipica dei paesi della cintola della spugna: Ti raccattano affinché nessuno ne approfitti del tuo stato comatoso (asportandoti organi od altro).
Secondo me hai sbagliato te, in primis a non stimare con esattezza con chi uscire e a non mettere dei paletti ben precisi.. se continui così questo viaggetto non durerà a lungo.
Ti consiglio di spostarti verso il mar nero, adesso fuori stagione troverai appartamenti a 7-8 euro, i bus corrono lungo tutta la costa, poi proseguire il viaggio verso la Russia con quelli, magari andando verso Anapa, Adler, che sono posti interessanti.
Web , io scrivo con ipad e ho visto che le parole che io scrivo e anche tu che rispondi sono tutte sballate. Come mai? Uso safari, google chrome. Per l'argomento alcool lo so che ho sbagliato io. Però ormai è' andata così. Qui in ostello ho anche incontrato uno sloveno che parlava un po' di italiano che mi ha raccontato di Chernobyl . All'inizio del viaggio dato che sapevo che sarei passato per l'Ucraina mi ero interessato su internet per vedere se c'era la possibilita di visitare Chernobyl e avevo trovato qualche agenzia che ti spillava dai 130 -150$ per un viaggio di un giorno, partenza da Kiev alle 7 e ritorno alle 21 con pranzo in una città vicina. Poi però parlando con il ragazzo sloveno ho cambiato idea. Mi ha detto che il viaggio dura circa 4 ore , ti fanno visitare Chernobyl e Pripyat , con se hanno i contatori geiger e ti fanno fare la foto vicino al reattore dove i francesi stanno costruendo il sarcofago del rettore, ma li stanno solo qualche minuto , il tempo di fare la foto dato che la radiazione e' più alta . Poi ti dicono di camminare in zone con polvere e sul muschio che cresce per terra perché trasmette la radiazione ( così gli hanno detto) , poi li portano in un palazzo di 16 piani e salgono le scale fino in cima per vedere dall'alto Pripyat e gli hanno detto di non camminare su zone dove l'asfalto e' crepo. Ha detto che ti smostrano il geiger dove asfalto e' normale e dove è crepo e li mi ha detto che le radiazioni salivano di parecchio. Sul bus pervenire a Kiev ho incontrato 2 persone cui mi hanno raccontato che alcuni credono che le radiazioni non esistono. È continuano a coltivare e mangiare animali nel raggio di 100km dalla centrale , questi però sono soprattutto anziani, mi ha anche detto però che sua sorelle e' nata sordomuta , a suo cugino e' nato un coniglio con 5 zampe e invece c'era un altra donna che mi ha detto che ha una figlia e ogni hanno anche se non ha nulla fa esami alla tiroide.
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Ilviaggiatoresolitario:
Ciao a tutti, mi chiamo Kris e abito vicino alla svizzera, sono una vecchia conoscenza del forum. Ma questa e' un'altra storia , cui non voglio neanche riaprire.
E invece sarebbe il caso che specificassi la tua presentazione...poi continua pure a raccontare questa storia.
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Ilviaggiatoresolitario:
Web , io scrivo con ipad e ho visto che le parole che io scrivo e anche tu che rispondi sono tutte sballate. Come mai? Uso safari, google chrome. Per l'argomento alcool lo so che ho sbagliato io. Però ormai è' andata così. Qui in ostello ho anche incontrato uno sloveno che parlava un po' di italiano che mi ha raccontato di Chernobyl . All'inizio del viaggio dato che sapevo che sarei passato per l'Ucraina mi ero interessato su internet per vedere se c'era la possibilita di visitare Chernobyl e avevo trovato qualche agenzia che ti spillava dai 130 -150$ per un viaggio di un giorno, partenza da Kiev alle 7 e ritorno alle 21 con pranzo in una città vicina. Poi però parlando con il ragazzo sloveno ho cambiato idea. Mi ha detto che il viaggio dura circa 4 ore , ti fanno visitare Chernobyl e Pripyat , con se hanno i contatori geiger e ti fanno fare la foto vicino al reattore dove i francesi stanno costruendo il sarcofago del rettore, ma li stanno solo qualche minuto , il tempo di fare la foto dato che la radiazione e' più alta . Poi ti dicono di camminare in zone con polvere e sul muschio che cresce per terra perché trasmette la radiazione ( così gli hanno detto) , poi li portano in un palazzo di 16 piani e salgono le scale fino in cima per vedere dall'alto Pripyat e gli hanno detto di non camminare su zone dove l'asfalto e' crepo. Ha detto che ti smostrano il geiger dove asfalto e' normale e dove è crepo e li mi ha detto che le radiazioni salivano di parecchio. Sul bus pervenire a Kiev ho incontrato 2 persone cui mi hanno raccontato che alcuni credono che le radiazioni non esistono. È continuano a coltivare e mangiare animali nel raggio di 100km dalla centrale , questi però sono soprattutto anziani, mi ha anche detto però che sua sorelle e' nata sordomuta , a suo cugino e' nato un coniglio con 5 zampe e invece c'era un altra donna che mi ha detto che ha una figlia e ogni hanno anche se non ha nulla fa esami alla tiroide.
pazzesco.E' pericoloso viaggare da solo cosi!Vivi,senzaltro,esperienze "uniche" ma è troppo rischioso!Ti è andata anche fintroppo bene,potevi svegliarti su lago Baikal senza carta di credito e passaporto.
Marco Trassi
notdefinite
adert@hotmail.it
Rassi

anche io forse parto da solo. ma ho trovato un amico last minute che vuole andare a tallin e riga. adesso vedo se andare con lui oppure farmi mosca. alla fine usando vkontake mi ha detto di rimediare parecchi numeri di donne russe e poi chiamarle quando sono la. confermate?
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Fantastico, ho imparato una nuova parola.. вытрезвитель :D grazie Andrea!
E grazie per la storia, francamente mi son fatto una bella risata :) hai puntato al risparmio e alla fine hai pagato molto di più che prendere un arereo..
жадный платит дважда

Link correlati Viaggio nell est
Viaggio a Minsk!!!
viaggio a pietroburgo
Salve! Mi presento: Papavero-Rosso
viaggio in bielorussia
viaggio a Cheliabynsk
Salve! Mi presento: Giorgio
Viaggio in Russia
Informazioni viaggio in Russia
Salve! Mi presento: Kalinka
Novosibirsk
Viaggio a Mosca
Viaggio a Minsk
Minsk in macchina
Viaggio a Kirov.
viaggio a minsk
Informazione viaggio in Russia
A settembre viaggio Piter!
viaggio a kazan e Novocheboksarsk
Aiuto
Viaggio a KARKHOV
viaggio
Viaggio a San Pietroburgo
Presentazione + cerca compagnia per primo viaggio
Viaggio a Novosibirsk
Viaggio Nikolaev
viaggio a Kirov
viaggio a Kiev
viaggio a novosibirsk
Il mio viaggio in Russia
Viaggio a San Pietroburgo Info?
viaggio in ucraina
Viaggio in Germania con il pds.
Documentazione per viaggiare in auto
Viaggio a Poltava
Viaggio ad Odessa..
viaggio san pietroburgo
viaggio a odessa
Viaggio a MINSK
viaggio in russia
per viaggiare in Russia
Viaggio a Kalinigrad - Informazioni
viaggio a Ufa
Viaggio a Omsk
viaggio a cernovtsi (novoselycja)
Viaggio in Transiberiana
Viaggio Ekaterinburg Celiabinsk
viaggio a Riga
viaggio a San Pietroburgo
Viaggio ad Ekaterinburg
viaggio in ucraina
per viaggiare
un viaggio in russia
Viaggio a Kaliningrad
viaggio in Ucraina
viaggio in europa
viaggio in ua
Viaggio in udmutria
viaggio lettonia
Viaggio a Kiev
Viaggio a Sochi
viaggio in Ucraina
Viaggio a Tallinn!
viaggio a sochi
Bielorussia - viaggio
informazioni per viaggio a taskent
Informazioni viaggio su St. Petersburg
Viaggio a Kiev 30/0al 04/04
Viaggio a Mosca
viaggio ukr
viaggio in russia
Viaggiare in Ucraina
Viaggio a Ufa
viaggio
viaggio san pietroburgo
sos diritto di viaggiare
Viaggio a Volgograd
Viaggi organizzati per S.Pietroburgo
viaggio a san pietroburgo in auto
Offresi viaggio X San Pietroburgo
viaggio a kiev
viaggio a mosca
viaggiare
Viaggio a Vladivostok
viaggiare
viaggiare
viaggio a mosca
primo viaggio spb
Viaggio a Kiev
viaggio in russia
il viaggio continua....kaliningrad
Organizziamo viaggio.
Viaggio a Kiev
Informazioni viaggio a Spb
viaggio a St.Pietroburgo
viaggio a Mosca
viaggio in romania
viaggio in caucaso
viaggio di un principiante
Cagnolino in viaggio
Viaggio a Ivanovo
Consigli per il viaggio
Agenzie viaggio specializzate nei viaggi in Russia
viaggio in russia....
viaggio in Ucraina
disimpegnarsi dal viaggio organizzato
soldi e viaggi