☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > L’angolo del "pellegrino" > Società e cultura

Suddivisione geopolitica internazionale

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Vi segnalo una avveniristica intervista in cui Dominedio nel ruolo di opinionista da una chiara suddivisione in aree geografica del mondo che noi meglio crediamo di conoscere. Comprendere suddetti ragionamenti e ciò che ne consegue, ci permette di comprendere diversi fatti che chi come me intento nel ruolo di antropologo, risultano utili per i nostri studi.
Il comportamento umano a volte a noi sfugge solo perché non rispecchia ciò che ci si aspetterebbe in base a ciò che noi siamo abituati nel nostro abitat, non si tiene sempre nella giusta considerazione che possono esistere situazioni in altri luoghi assai lontane culturalmente e quindi ben diverse e difficili da comprendere.
L'audio intervista è pubblicata qui: http://russologia.com/?p=90&a=36&t=lacintoladelpel... buon ascolto!
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

I dinosauri? )))
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Probabilmente qualche lucertolone è sopravvissuto fino alla comparsa dell'uomo, in internet ho trovato questo: http://www.satorws.com/dinosauri-oggi.htm (anche io ho fatto fatica a trattenermi dalle risate).
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

cmq gli spunti sono interessanti.. e secondo me hanno senso, però è un argomento così importante ed evidente che dovrebbe essere avvallato da qualche antropologo di fama. Avete riscontri?

Riguardo alla presenza di frutta, e all'indipendenza della donna, questa era possibile anche negli stati arabi? Certamente là le belve feroci non c'erano.. però anche questa poligamia che faccia pensare a 7 donne per un uomo, e poi te li vedi risiedere da anni in piena Russia a -30 d'inverno e patire come pochi per poter imbucare, sono dei pellegrini puri!
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
cmq gli spunti sono interessanti.. e secondo me hanno senso, però è un argomento così importante ed evidente che dovrebbe essere avvallato da qualche antropologo di fama. Avete riscontri?

Riguardo alla presenza di frutta, e all'indipendenza della donna, questa era possibile anche negli stati arabi? Certamente là le belve feroci non c'erano.. però anche questa poligamia che faccia pensare a 7 donne per un uomo, e poi te li vedi risiedere da anni in piena Russia a -30 d'inverno e patire come pochi per poter imbucare, sono dei pellegrini puri!
in realta' l'indipendenza della donna c'era anche negli stati arabi, ma fu compressa, perche la donna era un bene scarso. Li le 7 donne sono date solo ai ricchi, perche' dice il corano che ' l'uomo deve garantire alle donne un alto tenore di vita'. Il corano e' consideratoun libro di tutela maschile contro lo strapotere femminile secondo molti studiosi, piu' che un libro che sottomette la donna.

Riscontri ci sono anche dall'universita' del michigan a da quella di cambrige.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Una riflessione va anche fatta rispetto ai tempi moderni, il comunismo ha avuto il grande merito di mescolare il sangue di tutte le comunità sovietiche, migliorando secondo me i tratti fisici. Oltretutto in quei tempi l'esercizio fisico era obbligatorio e anche il miglior passatempo dell'infanzia. La religione poi è stata bandita con la conseguenza che le persone si sentono più libere di potersi esprimere e di essere meno controllate socialmente. Anche il diritto allo studio che sembra forse più tutelato di quanto lo sia oggi in Italia. Tutte queste componenti hanno contribuito a formare il mondo e le differenze che vediamo oggi, che fanno delle russe snel complesso pesso grandi sgnacchere, o cmq donne un paio di scalini sopra le italiane.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
Una riflessione va anche fatta rispetto ai tempi moderni, il comunismo ha avuto il grande merito di mescolare il sangue di tutte le comunità sovietiche, migliorando secondo me i tratti fisici. Oltretutto in quei tempi l'esercizio fisico era obbligatorio e anche il miglior passatempo dell'infanzia. La religione poi è stata bandita con la conseguenza che le persone si sentono più libere di potersi esprimere e di essere meno controllate socialmente. Anche il diritto allo studio che sembra forse più tutelato di quanto lo sia oggi in Italia. Tutte queste componenti hanno contribuito a formare il mondo e le differenze che vediamo oggi, che fanno delle russe snel complesso pesso grandi sgnacchere, o cmq donne un paio di scalini sopra le italiane.
in realta' sembra che queste differenze, siano sempre state presenti fin dall' antica roma, il termine cornuto, si trova sia fra i siciliani, che fra i tatari, due popolazioni che sono venute in contatto solo in termini recenti, ed ha lo stesso significato dispregiativo, riferito ai nord europei vikinghi.
Valerio Marziale quando parlava delle barbare le definiva di una bellezza superiore alle matrone romane definite :' basse grasse e presuntuose.
Catone il censore affermava al contrario che l'essere attratti dalla bellezza futile avrebbe portato al disfacimento dell'ordine romano.

Notiamo che i romani, mettevano le slave a battere o se le tenevano come concubine, insomma, 2000 anni e siamo rimasti gli stessi...
se sentiamo anche le testimonianza sui varighi, i normanni... notiamo che sembra di essere al giorno di oggi.