☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Cultura > Avvenimenti

9 NOVEMBRE 1863 - GLI ITINERANTI (Передвижники)

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Non è un segreto per nessuno che l'Italia è una entità geografica ma dal punto di vista politico è un artefatto. La Sardegna in questa logica ne risente forse più di tutti (per motivo sia storici che geografici).
Le colonie non sono solamente di oltre oceano. Vedi, il mondo è fatto di sfruttati e sfruttatori. Mi stupisce che non si parli di indipendenza e autonomia eccetto che in poche regioni che già hanno uno statuto speciale.
Per far tornare l'Italia in auge basterebbe riportarla all'epoca delle città stato e repubbliche marinare: In ambito europeo assumerebbero grossa importanza. Prendiamo ad esempio le repubbliche baltiche che tutte assieme non fanno gli abitanti di una metropoli, che senso ha la presidenza dell'UE alla Lettonia per il 2015? Però intanto l'ago della bilancia lo spostiamo in quella direzione.
La Sardegna è un posto bellissimo, la cui storia ha pochi eguali ma mi dispiace dirlo, dal punto di vista turistico non è giustamente valorizzata, viene vista solo come posto di villeggiatura per gente vanitosa in grado di apprezzare poco di ciò che vede o potrebbe vedere.
La cucina è parte del bagaglio culturale di un popolo, e anche il poco accorto non potrà fare a meno d’apprezzare le varie località della Sardegna dal punto di vista culinario: Questo è solamente un indicatore delle tradizioni millenarie che la gente porta in eredità.
Se vi è un posto in cui ancora quando uno è un signore lo è nell’animo e nel Cuore (e non guardando il portafoglio), questo è la Sardegna. Devo dire che anche la Georgia su questo gli assomiglia come anche la bandiera che è quella si S. Giorgio.
A torto la Sardegna non riveste il giusto ruolo che le spetta (fatta eccezione per quel che riguarda gli inciuci combinati dalla Massoneria).
La mia soluzione per risollevare l’Italia: Ripristiniamo le città stato, e valorizziamo Magreb e nord Africa che oltre ad essere ricco, è la culla di civiltà antichissime. Sembra irreale riportare il mediterraneo al centro del mondo, forse una idea da folli, ma non è così surrealistica come potrebbe sembrare, in primis perché il mondo antagonista è al collasso (se gli americano non trovano più nulla da fagocitare saltano), sul mediterraneo abbiamo anche Israele che nonostante tutto se l’America dovesse saltare e quindi anche il suo seguito anglofono, questi saranno utili a spostare il baricentro sul mediterraneo: Detto fra di noi, gli americani comandano su delega giudaica!
Vi era un tempo in cui il centro del mondo se lo giocavano Roma e Cartagine, ora nonostante le apparenze non siamo lontani da ripristinare lo stesso assetto geopolitico, se non fosse che gli occidentali e USA si oppongono.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Per quale motivo il mediterraneo all’improvviso usci dallo scacchiere internazionale? Fu la scoperta delle rotte oceaniche e una dimensione globale del mondo. Ora nel XXI secolo il traffico navale non è più determinante, le rotte oceaniche sono soppiantate da quelle aeree e lo scacchiere internazionale vede in gioco soprattutto chi ha gas e petrolio, quindi Libia e anche Siria che da accesso al petrolio dell’area ad oriente la quale sta al ricatto Iraniano di una possibile interruzione del traffico navale in transito nel golfo.
Secondo una mia visione in futuro avremo 3 “capitale” Pechino ad oriente con paesi satellite quali Corea e Indonesia, Mosca che nonostante tutto come è sopravvissuta prima agli attacchi dei cavalieri teutonici con A. Nevski, poi a Napoleone e Hitler sopravviverà un altra volta, e una coalizione di città stato lungo tutte le coste del mediterraneo secondo uno schema fenicio: Occorre ricordare che i popoli del mediterraneo il commercio lo hanno nel DNA e non mi stupirebbe un potenziamento di tutta questa area con città sullo stile di Dubai che fungano anche da centri direzionali dell’economia mondiale.
Sembra che stia fantasticando, ma l’America (USA), prima o poi salta e nonostante gli economisti e le società di rating possono mettere tutte le A che vogliono, un qualsiasi storico non esiterà a confermarlo: La storia si ripete sempre, di imperi ne abbiamo oramai visti tanti da poter fare previsioni accurate. Secondo me gli USA sono anche a rischio guerra civile (non so quanti di voi siano al corrente di ciò che accade oltre oceano, purtroppo la stampa è più attenta a cose tipo le Pussy Riot).
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

La negoziazione: Semiradskii Genrikh Ippolitovich: La negoziazione(donna o vaso).
La negoziazione
Semiradskii Genrikh Ippolitovich: La negoziazione(donna o vaso).
Questa pittura scelta per tema, è una di quelle quasi sconosciute, di un autore, Semiradskii Genrikh, che ha fatto del "geocentrismo" mediterraneo il suo cavallo di battaglia! In questo magnifico dipinto (che non troverete altrove in rete riprodotto così bene) abbiamo il mediterraneo protagonista con una scena nella quale si svolge una negoziazione. Questa tela non vuole ritrarre il semplice atto della negoziazione, ma stabilisce che questo è l'ombelico del mondo, qui si incontrano civiltà differenti, il “bianco e il nero” come le caselle degli scacchi, con il fine di contrattare e commerciare, cosa che ha sempre messo d’accordo tutti sulla base del reciproco interesse, anche su contrattazioni deplorevoli dal punto di vista etico, ma si sa, al mondo gli interessi non seguono regole morali.
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

Webmaster:
Le colonie non sono solamente di oltre oceano. Vedi, il mondo è fatto di sfruttati e sfruttatori. Mi stupisce che non si parli di indipendenza e autonomia eccetto che in poche regioni che già hanno uno statuto speciale.

no Andrea, anche da me si parla di separatismo, indipendenza e autonomia da 67 anni ...
... ma dobbiamo costruire un mondo, non isole!!! ... fare ponti non muri!!!
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

il quadro è molto bello, non lo conoscevo

Link correlati 7 novembre