☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > L’angolo del "pellegrino" > Società e cultura

Mariti russi e ucraini che picchiano le mogli

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

E’ un classico che quando le donne russe o ucraine sullo stampo di quella del video qui riportato, arrivano in Italia, trovino il pellegrino che si innamora e a lui che devono raccontare? Gli raccontano che nel loro Paese hanno un marito brutale che le picchia e con lui la relazione è finita già da tempo (Chiaramente non è vero che la relazione sia finita, lo dicono solo perché stando in Italia hanno capito che per l’Italiano sarebbe difficile accettare la realtà: Per questo genere di ragazze è assolutamente normale andare in vacanza all’estero e fare la civetta anche da sposate, e il marito lo sa ma non gliene frega niente).
Il pellegrino a questo punto – anche perché alla canna del gas – che deve pensare?: “lascia stare quel bruto, con che coraggio mette le mani addosso a un fiorellino come te? Rimani qui che facciamo subito la pratica per il divorzio”. Così facendo, il pellegrino si mette nei guai, guai che rovineranno la sua vita da qui all’eternità, e tutto questo sarà inevitabile in quanto il suo istinto naturale lo porta ad accoppiarsi senza un ragionamento razionale e con la mente offuscata.
Questo video didattico mostra – nel loro paese – come vivono un certo tipo di ragazze, le quali non è detto che abbiano realmente un marito che le massacri di botte, ciò accade solo a quelle “più fortunate”, ovvero a quel tipo di ragazza sposate con un uomo che tiene a lei e che quindi vuole che righi diritta e non faccia puttanate: Molte hanno il marito menefreghista, e quando lei non si comporta a modo, non gli dicono neanche niente.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

gli italiani sono così alla canna che quasi chiunque si impietosirebbe e offrirebbe aiuto, a 360°. Il potere della gnocca vige in Italia e queste vengono qui a "fare il pieno". Non cambierà mai, succederà sempre.
Cesar Augusto Sandino
male
chawlakalpana@interfree.it
Cesar

Amico lascia perdere ho già affermato e lo ridico le russe in italia non ci devono venire nè tanto emno ci devono essere portate. Le ragazze russe sono le migliori donne che uno si potrebbe immaginare ma se le porti in Italia diventano esaurite come le donne italiane e ti mandano a quel Paese dopo pochissimo tempo. Se vuoi una russa va bene ma sceglieti un altro Paese per vivere non l'Italia.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ci arrivano, eccome se ci arrivano: Lo schema già collaudato è quello di utilizzare inizialmente il cosiddetto Caronte, poi in un secondo momento ci penserà quello che noi definiamo come anfitrione a traviare questi angioletti.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Buon Natale :)
Gio Tanzi
male
plate@interfree.it
Giovannidpx

Cesar:
Amico lascia perdere ho già affermato e lo ridico le russe in italia non ci devono venire nè tanto emno ci devono essere portate. Le ragazze russe sono le migliori donne che uno si potrebbe immaginare ma se le porti in Italia diventano esaurite come le donne italiane e ti mandano a quel Paese dopo pochissimo tempo. Se vuoi una russa va bene ma sceglieti un altro Paese per vivere non l'Italia.

Io ho trovato un'ukraina fantastica
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Giovannidpx:
Io ho trovato un'ukraina fantastica

Fei l'esperimento: Portala in Italia e scrivici nuovamente quando avrà appreso l'idioma e la cultura. smile_devil
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Giovannidpx:
Io ho trovato un'ukraina fantastica

Guarda attentamente...spero non sia il tuo caso, ma fai tesoro delle parole dette..
Elena Mozzik
female
ellymichel@libero.it
Volk Volk

Finalmente qualche "maschio" italiano inizia a comprendere che moltissime di queste donne GIOCANO MOLTO SULLA PIETA'. E' ovvio che sei carina, fai la dolce, dici ad un "maschio" italiano che molte volte è alla canna del gas perché basso, grosso, pelato e con livello culturale approssimativo la cui unica attrattiva è la stabilità economica che è bello e lo muovi a pietà con storie del tipo: "Mio marito là mi picchia" ecc...e versi pure qualche lacrima è fatta. Anche se tale "uomo" non è innamorato perso, sentirà comunque scattare in sé quel meccanismo di proteggi-femmina che lo farà cascare come uno scemo. All'estero sanno che "gli italiani hanno buon cuore", e moltissime donne ci marciano. Mi vien da ridere quando sento dire che le donne italiane temono la concorrenza...forse, gli uomini italiani non devono subire la concorrenza??? Se ci sono così tanti pellegrini vuol dire che c'è qualche uomo che si accaparra qualche donna italiana, no? Non è questione di concorrenza ma di concorrenza sleale. E' ovvio che riesci a farti sposare da un uomo se sei brava ad abbindolarlo, il punto è che uno ti sposi senza abbindolarlo. Sul fatto che poi le russe in Russia siano le migliori donne al mondo, non saprei. Ed ora dico una cosa che non dovrei dire: sono acri stufa di uomini di mer**, plasmati con la mer** e pienamente ipocriti insensibili. Sono cattiva? Sarà ma non si può non essere cattivi DAVANTI AD "UOMINI" CHE NON HANNO RISPETTO NEMMENO DEL GIORNO DELLA MEMORIA!!!
Elena Mozzik
female
ellymichel@libero.it
Volk Volk

Ieri avrei fatto volentieri una strage di "maschi" italiani...ritengo che dietro quell'apparenza affettuosa siano infatti mediamente molto viscidi e mafiosi: non hanno rispetto di nulla e a quegli uomini che ieri mi hanno apertamente detto che non avrebbero rispettato il minuto di silenzio per le vittime della Shoa vorrei augurar di subire un giorno una bella deportazione in un campo di lavoro sovietico almeno guardando GLI UOMINI RUSSI imparerebbero ad essere UOMINI! Mediamente gli "uomini" italiani hanno un istinto mafioso: sei brava e bella finché gli dai e fai quello che vogliono loro. Morale: ieri ho chiamato il mio bambino in Bielorussia perché avevo bisogno di parlare con un UOMO e mio marito non tornava fino alle 21:00. Lui è là con -10 gradi, la neve, una situazione famigliare disastrosa e con pasti a base di minestre perché quasi non riescono a comprare la carne eppure non una lacrima, non una lamentela, non una battuta cattiva. Questo bambino HA UNA DIGNITA' (come del resto tutti gli uomini sovietici) ed UN CORAGGIO fuori dal comune. E adesso capisco perché nemmeno Hitler li abbia sconfitti. Se ci sono mariti ex cccp che picchiano le mogli per far in modo che righino dritte, non saprei...sicuramente però, ho riscontrato che la maggior parte delle donne ex cccp sanno essere molto ipocrite ed opportuniste. E adesso giù con commenti del tipo: tu sei invidiosa ecc...come no! Sentite l'ultima:sento un mio conoscente il quale voleva piangere sulla mia spalla perché un'inquilina rumena l'ha fregato. Lui le aveva affittato casa, lei era venuta in Italia col marito rumeno, lavoravano entrambi e pagavano, come deciso, 600 euro al mese. Lui operaio, lei sarta. Un bel giorno, il marito muore per incidente sul lavoro. Il mio conoscente le va incontro dicendole e mettendo per iscritto che fino a DICEMBRE 2011 le avrebbe scalato l'affitto di euro 200 per aiutarla. Adesso, passato un anno, le ha detto che non può più prendere 400 euro per l'affitto perché ha anche lui delle spese...le ha proposto di trovare una co-inquilina, anche una sua collega rumena, un'amica, chi volesse lei, insomma. No: lei NON NE VUOLE SAPERE NE' DI DARE 600 EURO NE' DI TROVARE UNA CO-INQUILINA!
Elena Mozzik
female
ellymichel@libero.it
Volk Volk

Ieri avrei fatto volentieri una strage di "maschi" italiani...ritengo che dietro quell'apparenza affettuosa siano infatti mediamente molto viscidi e mafiosi: non hanno rispetto di nulla e a quegli uomini che ieri mi hanno apertamente detto che non avrebbero rispettato il minuto di silenzio per le vittime della Shoa vorrei augurar di subire un giorno una bella deportazione in un campo di lavoro sovietico almeno guardando GLI UOMINI RUSSI imparerebbero ad essere UOMINI! Mediamente gli "uomini" italiani hanno un istinto mafioso: sei brava e bella finché gli dai e fai quello che vogliono loro. Morale: ieri ho chiamato il mio bambino in Bielorussia perché avevo bisogno di parlare con un UOMO e mio marito non tornava fino alle 21:00. Lui è là con -10 gradi, la neve, una situazione famigliare disastrosa e con pasti a base di minestre perché quasi non riescono a comprare la carne eppure non una lacrima, non una lamentela, non una battuta cattiva. Questo bambino HA UNA DIGNITA' (come del resto tutti gli uomini sovietici) ed UN CORAGGIO fuori dal comune. E adesso capisco perché nemmeno Hitler li abbia sconfitti. Se ci sono mariti ex cccp che picchiano le mogli per far in modo che righino dritte, non saprei...sicuramente però, ho riscontrato che la maggior parte delle donne ex cccp sanno essere molto ipocrite ed opportuniste. E adesso giù con commenti del tipo: tu sei invidiosa ecc...come no! Sentite l'ultima:sento un mio conoscente il quale voleva piangere sulla mia spalla perché un'inquilina rumena l'ha fregato.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Volk Volk:
Ieri avrei fatto volentieri una strage di "maschi" italiani...ritengo che dietro quell'apparenza affettuosa siano infatti mediamente molto viscidi e mafiosi: non hanno rispetto di nulla e a quegli uomini che ieri mi hanno apertamente detto che non avrebbero rispettato il minuto di silenzio per le vittime della Shoa vorrei augurar di subire un giorno una bella deportazione in un campo di lavoro sovietico almeno guardando GLI UOMINI RUSSI imparerebbero ad essere UOMINI! Mediamente gli "uomini" italiani hanno un istinto mafioso: sei brava e bella finché gli dai e fai quello che vogliono loro. Morale: ieri ho chiamato il mio bambino in Bielorussia perché avevo bisogno di parlare con un UOMO e mio marito non tornava fino alle 21:00. Lui è là con -10 gradi, la neve, una situazione famigliare disastrosa e con pasti a base di minestre perché quasi non riescono a comprare la carne eppure non una lacrima, non una lamentela, non una battuta cattiva. Questo bambino HA UNA DIGNITA' (come del resto tutti gli uomini sovietici) ed UN CORAGGIO fuori dal comune. E adesso capisco perché nemmeno Hitler li abbia sconfitti. Se ci sono mariti ex cccp che picchiano le mogli per far in modo che righino dritte, non saprei...sicuramente però, ho riscontrato che la maggior parte delle donne ex cccp sanno essere molto ipocrite ed opportuniste. E adesso giù con commenti del tipo: tu sei invidiosa ecc...come no! Sentite l'ultima:sento un mio conoscente il quale voleva piangere sulla mia spalla perché un'inquilina rumena l'ha fregato.

be' sotto alcuni aspetti hai ragione... ma io lo faccio generale in ogni stato le donne hanno gli uomini che si meritano e vogliono.
Personalmente, ritengo i russi abbastanza plateali, al pari degli italiani, con la differenza che hanno la mano forte, molto spesso, e che se devono fare una stupidaggine per una donna la fanno a ragion veduta, per questo avendo avuto un antenato, che combattee con il re albanese castriota contro i turchi, e li tenne in scacco per 20 anni, ammiro sempre le vie di mezzo , i balcanici, calmi e con sangue freddo, e se fanno le guerre: un colpo secco ben assestato a finire. A quanto mi risulta sono spesso gli uomini preferiti in europa, per questa loro doppia attitudine.
SUl coraggio posso essere d'accordo, molti italiani ce l'hanno poco. Sull'opportunismo delle donne, lasciamo perdere, la natura fa le donne opportuniste e ipocrite, e senza delle correzioni e il pugno di ferro, uno rimane sotto.
Aaaaa Bbbbb
notdefinite
pavesini@yahoo.com
Pavesini

Ilcontepalatino:
Guarda attentamente...spero non sia il tuo caso, ma fai tesoro delle parole dette..

Video eccezionale. Lo affermavo gia' in tempi non sospetti, anche in questo forum, e mi davano del matto ah ah ah Chissa' quanti forumisti di 5 anni fa che si sono sposati con la loro dolcissima donna slava, adesso hanno perso meta' del patrimonio loro e dei loro genitori! E tutto non per il cazzo ma per un sentimento vero e nonostante tutto gli uomini italiani vengono continuamente criminalizzati.

Comunque il problema e' quello sostanzialmente legislativo perche' che sia donna italiana o donna ucraina o donna brasiliana, sempre quello e' il comportamento adottato in Itaglia.

Poi si evince che l'uomo del video come il 99% degli uomini italiani non sa esattamente cosa significhi una femmina (e nemmeno un maschio) e tanto meno il sesso. L'idea stessa di sesso e di sessualita' e' stata epurata dalla nostra nazione.

La donna ucraina (non russa) rimane una delle migliori del mondo se rimane in Ucraina. Ed e' una fortuna che agli uomini italiani vada bene tutto e quindi si accompagnano con quello che trovano fuori dalla porta di casa e cioe' italiane, rumene e nigeriane, perche' cosi' le ucraine possono essere valorizzate soltanto da me!
Elena Mozzik
female
ellymichel@libero.it
Volk Volk

Quando questo mio conoscente fece il Battesimo della sua bambina invitò anche questa coppia. Aveste visto come vantava lei!!! Disse che si era presentata benissimo, top e pantaloni a vita bassa firmati, capelli con le extensionsecc...gli dissi di stare in guardia non perché fossi invidiosa di "una bella ragazza rumena" in quanto se c'è una bella donna in più nel mondo non posso che rallegrarmene ma perché con un lavoro da operaio lui ed un part-time come sartina lei...pensai: dove li prende i soldi per tenersi?? Affitto, bollette, spesa...la gente triplica i soldi?? E poi, il discorso dei pantaloni a vita bassa l'ho tenuto per me: ho pensato a quanto siano scemi gli italiani perché usano due pesi e due misure: fossi andata io in chiesa coi pantaloni a vita bassa sarei stata come minimo una putta** ma siccome c'è andata una rumena quella è una che si sa tenere!!! Gli ho detto chiaramente di non cercare conforto da me e che venisse a cercare la mia consolazione quando diventerà più coerente! Adesso sta' ragazza non paga da due mesi nemmeno i 400 euro e si è inventata un sacco di storie (ha perso il lavoro, non ha avuto risarcimento per la morte del marito ecc... ma si sa che non è vero). Bisogna dare atto che le donne ex cccp sono molto più furbe: Domenica scorsa a casa di un nostro parente la bimbetta di 4 anni rompeva le scatole, lei la seguiva e faceva sorrisini da famiglia del Mulino Bianco ma poi, di nascosto dal marito, continuava a fare il gesto "che palle". Poi, non è vero, come sostengono alcuni italiani che le donne ex cccp non ti piantano in fretta e furia come le italiane: andate a sentire quel caso di quel italiano romano sposato con una russa; lei una mattina dice che porta il bambino all'asilo e non torna più, viene rintracciata dal marito alle 4 del mattino del giorno dopo quando è già in Siberia. Lui non vede il figlio da anni. Che dire? Quando non vogliono stare più insieme non ci stanno, non ci mettono molto a prendere e ad andarsene. Drastico e radicale però sincero. In barba al "buon cuore" dell'uomo italico. Fesso o no che fosse. Parto dal presupposto che se una scappa di casa bisognerebbe comunque sentire entrambe le campane...se due si lasciano quando hanno fiorato un contratto di matrimonio e ci sono i figli...significa che c'è qualche cosa: o uno dei due cornifica, o uno dei due ha qualche difetto nascosto, o uno dei due è sessualmente incapace (ma visto che oggi tutti consumano prima del matrimonio uno dovrebbe saperlo) o altro. Sul sentimento vero provato dagli italiani qualche dubbio l'avrei...se fossero uomini dai sentimenti veri ieri non mi sarei ritrovata in situazioni terrificanti ed imbarazzanti. Ah, i maschi slavi...
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

ciao, condivido perfettamente.. compresa la tua rabbia.
Il maschio italico è talmente bastonato a sangue che quando capisce che il mondo all'estero è diverso da qua se ne innamora a tal punto da perdonare e giustificare molte "bassezze", si fodera gli occhi di prosciutto, insomma si innamora + della "nuova vita" rispetto alla persona che trova. 2 pesi 2 misure, proprio così.. così come il "mondo vecchio" (che evoca ricordi di frustrazioni perpetue e colossali) e il "mondo nuovo".. così pieno di speranze.
Io posso dire che sono maturato molto viaggiando e ho imparato ad essere uomo ALTROVE, non di certo in questo paese di mandolini e baffi neri. Quante cose ho capito!!

Succede che le donne dell'est così come sono prive di inibizioni non si fanno nenache scrupoli a calpestare il malcapitato e a spremerlo come un limone, cosa che le italiane nel loro bigottismo sono generalmente restie nell'affondare tanto il colpo e il malcapitato che purtroppo le giudica diverse ma utilizza gli stessi canoni del rapporto (autofottendosi alla grande) non se lo aspetta e se lo prende tutto nel c. Se poi parliamo di rumene,, donne "geneticamente" senza scrupoli tanta è la loro tradizione e cultura opportunistica i casi sono molteplici e palesi, con le russe succede di meno secondo me.. quando una russa perde rispetto romantico per il suo uomo di solito si "stacca" e ne va a cercare un altro, poi si stacca definitivamente quando è sicura di averlo trovato, la rumena invece si "stacca" quando il sangue è finito. Insomma la reazione è diversa, e va considerata.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
ciao, condivido perfettamente.. compresa la tua rabbia.
Il maschio italico è talmente bastonato a sangue che quando capisce che il mondo all'estero è diverso da qua se ne innamora a tal punto da perdonare e giustificare molte "bassezze", si fodera gli occhi di prosciutto, insomma si innamora + della "nuova vita" rispetto alla persona che trova. 2 pesi 2 misure, proprio così.. così come il "mondo vecchio" (che evoca ricordi di frustrazioni perpetue e colossali) e il "mondo nuovo".. così pieno di speranze.
Io posso dire che sono maturato molto viaggiando e ho imparato ad essere uomo ALTROVE, non di certo in questo paese di mandolini e baffi neri. Quante cose ho capito!!

Succede che le donne dell'est così come sono prive di inibizioni non si fanno nenache scrupoli a calpestare il malcapitato e a spremerlo come un limone, cosa che le italiane nel loro bigottismo sono generalmente restie nell'affondare tanto il colpo e il malcapitato che purtroppo le giudica diverse ma utilizza gli stessi canoni del rapporto (autofottendosi alla grande) non se lo aspetta e se lo prende tutto nel c. Se poi parliamo di rumene,, donne "geneticamente" senza scrupoli tanta è la loro tradizione e cultura opportunistica i casi sono molteplici e palesi, con le russe succede di meno secondo me.. quando una russa perde rispetto romantico per il suo uomo di solito si "stacca" e ne va a cercare un altro, poi si stacca definitivamente quando è sicura di averlo trovato, la rumena invece si "stacca" quando il sangue è finito. Insomma la reazione è diversa, e va considerata.

volk estremizza ma su alcuni punti ha ragione, ho sempre esortato gli uomini a non parlare di russe, rumene, italiane, ma di donne... poiche' come affermano alcune mie amiche:'la nazionalita' e' solo la scatola esterna, ma all'interno trovi le stesse cose'.
Be' giovannone, sullo spremerlo come un limone, non sempre va bene, in alcuni casi, molte si sono ritrovate vendute alla malavita, o sono finite a battere per aver trovato il limone sbagliato da spremere, o peggio morte. Conosco uno che abusando del codice penale italiano, mise sotto la moglie rumena che aveva un altro e voleva divorziare, si bevve una bottiglia di whysky prima di chiamare la polizia, risultato: lei morta sul colpo, nessun testimone, lui ubriaco che piangeva, i genitori non potevano costituirsi parte civile perche' non avevano i soldi, risultato finale: 2 anni con la condizionale a lui, figlio assegnato e lui, e se non bastasse pure pensione di reversibilita' della moglie.
su questo volk ha ragione, se lo vedevi sembrava innamoratissimo, ma poi...lei ha creato problemi, e la spedita al creatore, giovannone, sul fatto che le italiane non spremano come un limone, non ne sarei cosi' sicuro, le italiane sono donne, pertanto son uguali alle altre.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Nessuno è in possesso della verità assoluta e ancor più le donne sono molto diverse tra loro a differenza dei pellegrini quindi è ancora più difficile mirare ad un'opinione opportuna. Credo però che unendo le nostre opinioni possiamo avvicinarci ad una realtà generica o a mettere in luce alcuni aspetti che abbiamo sottovalutato..
Per quello che è la mia esperienza io credo che gli ambienti diversi influenziono culturalmente il comportamento del più delle donne (come degli uomini) e cerco di fare una media rispetto a tutte le persone che ho osservato. Per me le rumene sono per lo più così, specie quelle sgrillettate.. mentre le russe sono influenzate da altri comportamenti e nella media reagiscono in modo diverso. Se ad esempio ribaltiamo il discorso sugli uomini che sono molto + semplici da decifrare notiamo che gli italiani sono diversi dai russi a livello di controllabilità sessuale, così come nel prendersi delle responsabilità e decisioni nei momenti opportuni.. eppure siamo uomini tutti. L'influenza culturale è molto significativa e importante, tendiamo ad assomigliarci nello stesso contesto sociale.
Io delle rumene non mi fido, ne sono allergico, a volte faccio male credo ma preferisco proteggermi da false amicizie.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
Nessuno è in possesso della verità assoluta e ancor più le donne sono molto diverse tra loro a differenza dei pellegrini quindi è ancora più difficile mirare ad un'opinione opportuna. Credo però che unendo le nostre opinioni possiamo avvicinarci ad una realtà generica o a mettere in luce alcuni aspetti che abbiamo sottovalutato..
Per quello che è la mia esperienza io credo che gli ambienti diversi influenziono culturalmente il comportamento del più delle donne (come degli uomini) e cerco di fare una media rispetto a tutte le persone che ho osservato. Per me le rumene sono per lo più così, specie quelle sgrillettate.. mentre le russe sono influenzate da altri comportamenti e nella media reagiscono in modo diverso. Se ad esempio ribaltiamo il discorso sugli uomini che sono molto + semplici da decifrare notiamo che gli italiani sono diversi dai russi a livello di controllabilità sessuale, così come nel prendersi delle responsabilità e decisioni nei momenti opportuni.. eppure siamo uomini tutti. L'influenza culturale è molto significativa e importante, tendiamo ad assomigliarci nello stesso contesto sociale.
Io delle rumene non mi fido, ne sono allergico, a volte faccio male credo ma preferisco proteggermi da false amicizie.

si ma piu' che il comportamento culturale, l'ambiente circostanze, poiche' l'adattamento all'ambiente e' causa di evoluzione.
Credo che poi si trovi ovunque, per dire conosco anche una che e' divorziata con uno, perche' la madre di lui ha detto che dovevano divorziare, e erano russi.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Per suggerire la medre di lui il divorzio, chissà lei come era messa! smile_devil