☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Vivere e lavorare all'estero

Attrezzare auto per circolare in Russia subartica

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Antonio Latanza
male
tatanka_78@libero.it
Tatanka78

Sto lavorando per una azienda Italiana in un campo petrolifero sperduto nella Taiga dell'isola di Sakhalin (Sakhalinskaya Oblast) e dobbiamo attrezzare l'auto per affrontare l'inverno a -30 mantenendola operativa per i viaggi da e per la città più vicina (100 Km. di strada sterrata) nella quale c'è la stazione ferroviaria da cui si parte/arriva per i rientri a casa.

Qualcuno sa se ci sono leggi e/o regolamenti che indicano quale è l'attrezzatura minima indispensabile da avere sempre con se come "dotazione di bordo" per le auto che circolano in queste zone remote e meteorologicamente ostili della Federazione Russa?
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Tatanka78:
Qualcuno sa se ci sono leggi e/o regolamenti che indicano quale è l'attrezzatura minima indispensabile da avere sempre con se come "dotazione di bordo" per le auto che circolano in queste zone remote e meteorologicamente ostili della Federazione Russa?

Un biglietto da 500 rubli può bastare.

Inoltra ti consiglio di tenere sempre a bordo una radio trasmettitore, una vanga corta, corda di traino, delle coperte ed una torcia.
Antonio Latanza
male
tatanka_78@libero.it
Tatanka78

Si avevo intuito che per la milizia è l'unica attrezzatura richiesta a bordo... Meglio del triangolo!
Scherzi a parte però, qui nel campo petrolifero gli americani che gestiscono il tutto sono stati piuttosto chiari: dato che i cellulari non prendono se non nelle vicinanze di villaggi o comunque zone civilizzate" con presenza umana (piuttosto rare nei 100 km. di strada che percorriamo), dovremmo dotarci di un telefono satellitare (tipo Iridium o Inmarsat), di cibo ed acqua, coperte, attrezzi (tipo la pala appunto, magari quella pieghevole in metallo di tipo militare, la cinghia di traino, la torcia, ecc...), la radio (in campo si usano quelle con gps e tasto di emergenza incorporati, ma non so fino a che distanza dal campo è garantito il raggio di copertura, ma dubito superi i 20/25 km nonostante l'assenza quasi totale di alture), dei gilet ad alta visibilità. Tutte precauzioni ragionevoli dettate dal buonsenso. Mi chiedevo però se c'era da qualche parte un "vademecum" per avere delle linee guida, una sorta di checklist da cui spuntare tutte le opzioni per essere sicuri di non dimenticare niente. In effetti dubito che le leggi Russe siano così approfondite, ma magari qualcuno dei frequentatori del forum si è già trovato in questa situazione e sa già come regolarsi...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Fai comto come se dovi andare in montagna, attrezzati in modo da affrontare la peggiore delle ipotesi, ovvero passare la notte per strada a seguito di un avaria al veicolo.
Tieni a bordo anche qualche cosa da mangiare, per esempio delle scatolette e della cioccolata, quest'ultima è molto calorica.
Non dimenticare il materiale per il primo soccorso, preservativi, qualche bengala e due rivoltelle di cui una non registrata.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

smile_nerd
Aggiugerei che in questo caso sarà essenziale conoscere la lingua russa perfettamente. Direi che un corso di sopravvivenza potrebbe essere l'ideale, in quelle strade (vedi il video) se resti in panne prima che ti recuperano possono passare giorni.
Dal video hai un piccolo esempio di quello che vuoi affrontare.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Da quest'altro video potrai avere un'idea di come sono le strade della zona.. Le sabbie mobili a confronto sono una passeggiata. In Russia hanno mezzi non convenzionali, camion con assi surdimensionati e ruote gigantesche, cingolati, ecc., eppure anche questi alle volte si impantanano. Le insidie delle strade russe sono molteplici. Per altre info scrivi Сахалин (Sakhalin) nella ricerca di youtube e ti si apre il mondo.. smile_teeth
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

hahahha perdonate l'OT ma quella di portare i preservativi era troppo forte :D sia mai che ti seguano per 100Km con la pila, la pala e la coperta :D
Antonio Latanza
male
tatanka_78@libero.it
Tatanka78

Grazie dei suggerimenti. Purtroppo qui youtube non è accessibile, gli americani hanno piazzato websense sulla linea per evitare troppo traffico ed ovviamente anche il cazzeggio... Cheppalle. Comunque i preservativi servono più qui che durante il viaggio, grazie al cielo al campo i lavoratori sono misti quindi ci sono anche le donne. Certo, la concorrenza è tanta, ma c'è l'innegabile vantaggio del fascino italiano ad aiutare. Ma non divaghiamo, vi posto la lista che ho approntato, se avete suggerimenti da integrare fate pure, grazie!

1)Installazione riscaldatore elettrico per motore
2)Sostituzione di tutti i liquidi (acqua radiatore, acqua vetri, olio idraulico, olio motore) con liquidi adatti a temperature fino a -40 °C
3)Sostituzione treno di gomme normali con treno di gomme chiodate da neve
4)Catene da neve
5)Coperte d’emergenza multiuso protezione da caldo e freddo (vanno bene sia quelle in fibre sintetiche che quelle in film di polietilene spalmato di argento/argento meglio entrambi i tipi se possibile) http://www.prophymed.it/site/coperte_emergenza.htm http://www.quirumed.com/it/Catalogo/articulo/10487
6)Razzi di segnalazione e/o fumogeni http://www.nauticaforza7.it/webpp/w_dettaglio.php?...
7)Acqua (bottiglie da 1,5 o 2 lt.)
8)Cibo (tavolette di cioccolata e/o scatolame a lunga scadenza altamente calorico/proteico)
9)Coltellino multiuso tipo svizzero o pinza multiuso tipo “Leatherman”
10)Torcia elettrica con batterie di ricambio (se possibile anche una del tipo dinamo a caricamento manuale)
11)Fischietto di emergenza
12)Kit di pronto soccorso
13)Gilet ad alta visibilità
14)Fiammiferi impermeabili o accendino ricaricabile a benzina tipo Zippo con lattina di ricarica
15)Tenda biposto
16)Lampada a gas da campeggio con bombole di gas monouso di scorta
17)Guanti da lavoro
18)Candele
19)Telefono satellitare (Iridium o Inmarsat)
20)Cyalume (bacchette di luce chimica)
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Io nella mia esperienza ho incontrato anche il -50c e ho fuso: Nel radiatore metti un concentrato che in Italia trovi facimlmente in Russia purtroppo no.

Le bottiglie d'acqua se possibile sostituiscili con del tetrapak perchè se rimani all'addiaccio di inverno poi diventa complicato e rischi che ti si spacchino con la dilatazione.

Nella mia esperienza nel viaggiare in posti isolati, sono incappato in briganti armati, fortunatamente l'ho sempre fatta feanca, preparati a questa eventualità.

Aggiungi anche una tanica per il carburante, imbuto e tubo di gomma. Importantissimo è anche il gancio di traino, possibilmente munisci il veicolo di arganello.

Portati anche lo spray per aprire le serrature congelate.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Parla di gomme chiodate e di catene! Le catene non servono a niente! In Russia non esistono, le usano nelle discariche della monnezza per i mezzi pesanti e non con ghiaccio e neve. Nella melma di fango sabbioso, pozzanghere lunghe centinaia di metri, neve.. Non ci riuscì Napoleone e nemmeno i tedeschi!
Con temperature di -50 le gomme si sgonfiano, restano a terra, e non te ne accorgi poiché cammini nella melma morbida fatta di sabbia e terra finissima, un pantano che un italiano non può immaginare neanche lontanamente; e per quando te ne rendi conto i pneumatici già si sono trinciati sulla spalla dall'attrito col cerchio e per via della mescola della gomma, che a quelle temperature diventa dura e si spacca.
Servono ettolitri di liquido per pulire il parabrezza, poiché questo si sporca di una fanghiglia simil diarrea; idem i fari, se non monti dei fari supplementari sul tetto del mezzo (Toyota, Land-Rover o Jeep) resti al buio completo per via della melma appiccicata come creta sui fanali. Gli unici veicoli "quasi idonei" li ho elencati; ma dovrai farlo alzare di almeno 15-20 centimetri, sostituendo ruote, ammortizzatori, supporti, ecc., assolutamente non un modello diesel perché il gasolio gela. Tutto il resto del parco circolante come conosciuto in Italia qui non può marciare in quelle strade, resterebbe sospeso col centro del veicolo che tocca terra e le gomme alzate che girano a vuoto.
Parli di un fischietto di emergenza; non ne vedo alcuna utilità, rischi di ingoiarlo dallo stupore! smile_teeth Per cose mai viste ne conosciute prima.

E se non può vedere i video inutile andare avanti, non sa di cosa esattamente si tratta..
Antonio Latanza
male
tatanka_78@libero.it
Tatanka78

Si, capisco che sono condizioni estreme, ma dato che siamo in un sito petrolifero (tradotto: una montagna di soldi) la strada è un minimo più curata della media, costantemente ripascita con ghiaia per tenere il fondo il più possibile regolare. Certo, nelle mezze stagioni anche questa comunque diventa una fangaia con la pioggia, ed è dura uscirne "illesi" ovvero non impantanarsi. Comunque l'auto (per la precisione un Ssangyong Kyron II) servirà solo in alcune occasioni, per i momenti peggiori in ogni caso ci stiamo dotando di un KAMAZ allestito bus. E poi noi l'auto la dobbiamo preparare per l'INVERNO, non per la famigerata e mitologica RASPUTIZZA, che sia noi che gli americani del campo siamo consapevoli essere un male incurabile. Le catene anche io le vedo strane, però gli ammerigani ci dicono di tenerle a bordo, noi ce le mettiamo, male non fanno con tanta neve... Credo. Noi comunque puntiamo più sulle gomme invernali chiodate. Grazie dell'avvertimento per le gomme che a -50 °C si distruggono, non lo sapevamo staremo attenti anche se "per fortuna" mi dicono che qui si può arrivare a -40 ma non oltre... SPERO!!! Le bottiglie d'acqua le terremo piene per tre quarti, così l'acqua si può espandere ghiacciando senza spaccare la bottiglia. Certo poi a bere sarà dura... Bisognerà accendere il fuoco!!! Le auto purtroppo per questioni di impianto ad alto rischio incendio sono obbligatoriamente Diesel, speriamo non si ghiacci.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Chissà se poi è partito.. smile_thinking
Montagna di soldi, si ma prima mi leggerei anche questo smile_sarcastic e mi porrei delle riflessioni sul tema:::
http://www.corriere.it/cronache/08_maggio_07/fame_...

Link correlati vendita auto in Ukraina
russa
GAS russo
Ma le russe
Canali televisivi russi
russi vicinanze legnano
ricerca lavoro o consulenze
Devo portare la mia auto in russia.
ma i russi!!!:-)
Gas Russo
mp3 russi
ma i russi?