☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Business

business in novosibirsk

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

buongiorno a tutti. Ho intenzione a breve termine di trasferirmi in russia nella città di Novosibirsk.
Tale scelta trova fondamento in due motivi. il primo nel sentimento, il secondo nella voglia di cambiare stile di vita.
E' mia intenzione pertanto trovare il settore giusto per avviare una nuova attività.
Qui in italia sono un funzionario pubblico, e ho una attivtà redditizia che tuttavia credo, a lungo termine, non possa conitnuare allo stesso livello
avro' a breve disponibiltà di una discreta somma di denaro.
La mia idea, vista anche la tendenza economica della capitale siberiana, é quella di aprire un negozio di medio grandi dimensioni in franchising di abbigliamento italiano in un centro commerciale.
accetto qualsiasi suggeriemnto e critica. ciao a tutti
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Se non parli il Russo e non hai almeno 10 anni di Russia alle spalle, non aprire nulla (se parlavi il russo già non venivi qui con questa idea). E come faresti con il permesso di soggiorno? E con la dogana come la mettiamo? Trova un qualcuno che il negozio ce lo ha già e gli vendi te la roba, ma occhio che te la paghino.. A San Pietroburgo sai quanti ne hanno fregati? Fai conto di trasferirti a Napoli
Occhi poi a non fare il classico pellegrino che ci mette dentro nell'affare il finto potente o mafioso referenziato dalla cosidettà "la mia ragazza".. sembra quasi superfluo stare a ribadirlo ogni volta, ma di idioti ce ne sono tanti.

Stai in campana, chiedi consiglio a noi e vedrai che cadi sempre in piedi smile_wink
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

grazie per la risposta. No ovviamnte non parlo il russo, ma lo parla la mia ragazza, con la quale vivo qui in italia. per quanto riguarda il permesso di soggiorno la mia intenzione allo stato attuale sarebbe di ottenere dei visti per periodi piu' o meno lunghi. l'attività nel periodo in cui non sarei presente vwerrebbe gestita dalla mia fidanzata cosa peraltro che farebbe anche nei periodi di mia presenza.
le pratiche burocratiche doganali direi che posono essere agevolemente espletare per la natura di franchising dell'attività che vorrei aprire.
cmq grazie in questi casi é bene che ti vengano sbattute in faccia le difficoltà cui puoi andare incontro
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

web master ho letto molti dei tuoi interventi,dai quali ho appreso che sei riusciuto ad affermarti con grande destrezza e spirito imprenditoriale. come faccio a contattarti privamentamente, per avere qualche consiglio. dalla lettura ho anche capito che fortunatamente parto con un capitale iniziale da investire di molto superiore alla media.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Il denaro ti servirà ma stai molto attento a come lo spenderai. Secondo me pe ril tuo progetto hai anche bisogno di persone di cui fidarti per cui ti consiglierei di stare là un paio di mesi ponderando continuamente tutto ciò che ti serve.
Il web ha ragione riguardo alla difficoltà di documenti, mi chiedo come facciano quei pochi italiani o europei che si sono trasferiti in russia, probabilmente non avevano niente da perdere e hanno chiesto la cittadinanza. Tu saresti disposto a perdere la cittadinanza europea?
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Katafed:
Qui in italia sono un funzionario pubblico, e ho una attivtà redditizia

Se non sei prossimo alla pensione e chiedi il prepensionamento, ti dirò che sei impazzito..
Con la crisi che c'è in giro che vuoi fare, poi fra 6 o 7 messi ti ritrovi in Italia e che ti metti a fare.. a fare le consegno in giro con qualche furgone o a scaricare le cassette di frutta e verdure..

Se vuoi fare qualche cosa a Novosibirsk prova a contattare Ziomax qui nel forum, mi pare che era lui che stava facendo qualche cosa da quelle parti.
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

Si é vero, il mio progetto se non ambizioso é di certo é ad alto rischio . lascerei qui un lavoro che non mi soddisfa ma che pur sempre é sicuro, una altra attività che mi rende ancor piu' della mia occupazione statale, per qualcosa di incerto. Tral'altro anche la mia compagna, appunto di novosibirsk non é del tutto d'accordo. Tuttavia Sappiamo tutti che da un punto di vista imprenditoriale in italia ci sia veramente poco spazio. Credo invece che in un paese come la russia, in una città ancora in fase di sviluppo come la capitale Siberiana sia forse piu' facile avviare un business. In ogni caso ... si vive una volta sola...e.. segui i tuoi sogni..

Giovannone hai ragione la cosa piu' importante é trovare un partner. Un paio di idee per questo le ho. non sono ovviamnte amici miei ma parenti della mia compagna che in caso di fallimento " affonderebbe" con me.

grazie WEBMASTER, provero' a contattare ZIOMAX.
La mia idea sarebbe di aprire un negozio di medio grandi dimensioni sul tipo OVIESSE o MOTIVI, quindi un prodotto dal sapore made in italy ma dal prezzo accessibile. oppure secondo voi é meglio puntare su un prodotto piu' di nicchia per una clientela selezionata?
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Katafed:
Si é vero, il mio progetto se non ambizioso é di certo é ad alto rischio . lascerei qui un lavoro che non mi soddisfa ma che pur sempre é sicuro, una altra attività che mi rende ancor piu' della mia occupazione statale, per qualcosa di incerto. Tral'altro anche la mia compagna, appunto di novosibirsk non é del tutto d'accordo. Tuttavia Sappiamo tutti che da un punto di vista imprenditoriale in italia ci sia veramente poco spazio. Credo invece che in un paese come la russia, in una città ancora in fase di sviluppo come la capitale Siberiana sia forse piu' facile avviare un business. In ogni caso ... si vive una volta sola...e.. segui i tuoi sogni.. Giovannone hai ragione la cosa piu' importante é trovare un partner. Un paio di idee per questo le ho. non sono ovviamnte amici miei ma parenti della mia compagna che in caso di fallimento " affonderebbe" con me. grazie WEBMASTER, provero' a contattare ZIOMAX. La mia idea sarebbe di aprire un negozio di medio grandi dimensioni sul tipo OVIESSE o MOTIVI, quindi un prodotto dal sapore made in italy ma dal prezzo accessibile. oppure secondo voi é meglio puntare su un prodotto piu' di nicchia per una clientela selezionata?

scusa, ma chi te lo fa' fare di aprire in russia?

almeno che non hai intenzione di aprire una distilleria, o importazione, fra permesso di soggiorno, e burocrazia, ci vuole almeno 1 anno + aggiungi che appena sarai aperto al pubblico, la polizia verra' automaticamente a romperti perche' deve arrotondare per cui aspettati multe a raffica del tipo : il tavolo e' 0.1 mm storto :50 euro di multa... e poi ti arrivera' qualcuno a dire che il capo del distretto locale di polizia se gli passi dei soldi al mese fa' fermare lo stillicidio di multe...poi considera il potere di acquisto locale basso, il proprietario delle mura russo che tentera' di fotterti con l'affitto facendotelo pagare o in dollari o in euro(assurdo visto che sei in russia), o 3 volte il livello normale...

L'unica cosa che potresti fare e' scarichi la robba su una casa di campagna (costo 100 euro al mese) fai una brochure, giri fra i negozi gia' esistenti, prendi gli ordini che ti fai pagare rigorosamente in anticipo,o alla consegna( se no, hai bisogno della polizia che per 200 euro ti fa' il servizio di recupero diretto ...) e poi consegni la robba, e quindi ti metti a fare il grossista con un database di vestiti abbastanza esteso,e servi novosibirsk.


Poi se consideri di comprare qualcosa la' ricordati sempre che i russi vedendo che sei straniero cercheranno di farti un prezzo doppio(basta vedere a san pietroburgo la scritta sui musei dove si dice chiaro e tondo: turisti stranieri prezzo del biglietto doppio...
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Dominedio:
scusa, ma chi te lo fa' fare di aprire in russia? almeno che non hai intenzione di aprire una distilleria, o importazione, fra permesso di soggiorno, e burocrazia, ci vuole almeno 1 anno + aggiungi che appena sarai aperto al pubblico, la polizia verra' automaticamente a romperti perche' deve arrotondare per cui aspettati multe a raffica del tipo : il tavolo e' 0.1 mm storto :50 euro di multa... e poi ti arrivera' qualcuno a dire che il capo del distretto locale di polizia se gli passi dei soldi al mese fa' fermare lo stillicidio di multe...poi considera il potere di acquisto locale basso, il proprietario delle mura russo che tentera' di fotterti con l'affitto facendotelo pagare o in dollari o in euro(assurdo visto che sei in russia), o 3 volte il livello normale... L'unica cosa che potresti fare e' scarichi la robba su una casa di campagna (costo 100 euro al mese) fai una brochure, giri fra i negozi gia' esistenti, prendi gli ordini che ti fai pagare rigorosamente in anticipo,o alla consegna( se no, hai bisogno della polizia che per 200 euro ti fa' il servizio di recupero diretto ...) e poi consegni la robba, e quindi ti metti a fare il grossista con un database di vestiti abbastanza esteso,e servi novosibirsk. Poi se consideri di comprare qualcosa la' ricordati sempre che i russi vedendo che sei straniero cercheranno di farti un prezzo doppio(basta vedere a san pietroburgo la scritta sui musei dove si dice chiaro e tondo: turisti stranieri prezzo del biglietto doppio...

aggiungi poi che sei statale,e quindi non ti mandera' via nessuno e lavori poco, e che a novosibirsk, di inverno fa' -50 gradi... mi sembra una scelta da suicidio solo per compiacere una donna...

l'unica cosa che potresti fare fai una societa' in bulgaria cosi' il fisco italiano non sa niente e paghi il 10% di tasse, fai un sito web in russo, lo pubblicizzi , dove metti tutti i vestiti tipo outlet, fuori stagione o invenduti, fai due accessi: per retail e grossisti, con differenti prezzi, in italia fai accordi con negozi per pubblicizzarli sul sito, fai pubblicita' presso vari siti russi, non ti sbatti ad avere a che fare con transazioni commerciali, spendi 1000 euro circa per accordi commerciali con i negozi, ne trovi a iosa vista la crisi che c'e' in italia...

Cosi' :

1) non hai una massa di parassiti che cercano o provano a mangiare su di te...

2) se va male, hai speso poco

3) se va bene hai il conto che ti si riempe, non perdi un lavoro sicuro, e sei fuori dal fisco italiano, la societa' e' in europa, voli da milano, o roma per 30 euro, e' facile per lei avere la visa bulgara ,e le banche sono fra le piu' stabili in europa.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Dominedio:
prendi gli ordini che ti fai pagare rigorosamente in anticipo,o alla consegna

In questo modo non potrebbe comunque funzionare perchè se precludi la prospettiva di poterlo imbrogliare, nessuno comprerebbe mai da lui.. E' un fattore psicologico, il cliente desiste non sentendosi a suo agio al pensiero di aver già pagato tutto in anticipo, male che vada non potrà neanche simulare un furto e dire "mi hanno rubato tutto, sono sul lastrico".
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

Dominidio mi sembra un ottima idea. Trala'ltro in questi giorni a casa mia c'é anche la migliore amica della mia fidanzata che sta aèppunto cercando dei capi d'abbigliamento da importare poiché il fisdanzato della stessa, che lavora in banca, vorrebbe rivenderli poi ai negozianti. Credo che già testimoni che l'idea sia valida. E' una strada da approfondire, grazie per il consiglio, tu operi già nel settore?

VOlevo infine precisare che la mia ragazza vorrebbe vivere qui in italia, sono io che preferirei trasferirmi nella sua città per una serie molto lunga di motivi tra cui non da ultimo il fascino che la russia suscita in me
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Katafed:
Dominidio mi sembra un ottima idea. Trala'ltro in questi giorni a casa mia c'é anche la migliore amica della mia fidanzata che sta aèppunto cercando dei capi d'abbigliamento da importare poiché il fisdanzato della stessa, che lavora in banca, vorrebbe rivenderli poi ai negozianti. Credo che già testimoni che l'idea sia valida. E' una strada da approfondire, grazie per il consiglio, tu operi già nel settore? VOlevo infine precisare che la mia ragazza vorrebbe vivere qui in italia, sono io che preferirei trasferirmi nella sua città per una serie molto lunga di motivi tra cui non da ultimo il fascino che la russia suscita in me

web , di solito sulla russia dai partner si chiede sempre o alla consegna o in anticipo, oppure garanzie, sono anni che lavoro con il credito 50 prima e 50 dopo oppure tutto alla consegna, i termini di pagamento si estendono solo dopo un periodo di almeno un anno di affidabilita'- ovvero alla consegna si paga...se si vende fra aziende e' cosi'

katafed, lavoro per il credito, ma ho una quota di un negozio che importa alcolici in irlanda, e una piccola immobiliare in bulgaria.

comunque come statale, potresti farti un anno di aspettativa e via, vedi, ma non fare passi avventati...
esiste un tipo di aspettativa annuale , nello stato , non retribuita, che serve per verificare se puoi aprire un attivita'... informati bene, e puoi andare anche la'.

Se il fidanzato dell'amica della tua ragazza, importa gia' in russia, fai solo contratti di rappresentanza esclusiva coi negozianti, non ti sbattere troppo, rileva solo rimanenze di magazzino, e via... a lui li porti , carichi un 10% sopra e via, ma non ti sbattere troppo, non ne vale la pena.
Naturalmente a lui non dici niente, ma gli fai presente che li puoi trovare se ti da' un prezzo, tratti per lui...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Dominedio:
web , di solito sulla russia dai partner si chiede sempre o alla consegna o in anticipo, oppure garanzie, sono anni che lavoro con il credito 50 prima e 50 dopo oppure tutto alla consegna

Quello che intendo io, da "italiano" (notare che è messo tra virgolette), ci sta che poi la merce gliela devi dare all'amico fidato della cosiddetta “la mia ragazza”, il solito intrallazzone di cui “ci si può fidare” (anche qui messo travirgolette).. insomma, finisce che gli si va a dare la merce al solito Pasha, Vova di turno o come cavolo si chiama poi..

Andare a capofitto senza fare un analisi di cosa può o non può funzionare, è una operazione estremamente a rischio. Io il settore abbigliamento lo tralascerei del tutto: O sei la grande moda, ma quelli aprono senza di te e nelle vie più elite o nei centri più costosi, o ti metti a fare la concorrenza ai cinesi.. Alla stronzata del fondo di magazzino di fine stagione, indumento leggermente difettoso con un filo che esce dalla cucitura solamente da tagliare, non ci credono più nemmeno gli idioti.. Oramai quando qualche pellegrino mi chiama con queste idee, gli rido in faccia!
Tempo fa venne commissionato uno studio di settore, a la nota società di rating Patricius & Anrearsons, dopo una attenta analisi, tirò fuori che il settore più promettente era quello delle bevande al metanolo.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Quello che intendo io, da "italiano" (notare che è messo tra virgolette), ci sta che poi la merce gliela devi dare all'amico fidato della cosiddetta “la mia ragazza”, il solito intrallazzone di cui “ci si può fidare” (anche qui messo travirgolette).. insomma, finisce che gli si va a dare la merce al solito Pasha, Vova di turno o come cavolo si chiama poi.. Andare a capofitto senza fare un analisi di cosa può o non può funzionare, è una operazione estremamente a rischio. Io il settore abbigliamento lo tralascerei del tutto: O sei la grande moda, ma quelli aprono senza di te e nelle vie più elite o nei centri più costosi, o ti metti a fare la concorrenza ai cinesi.. Alla stronzata del fondo di magazzino di fine stagione, indumento leggermente difettoso con un filo che esce dalla cucitura solamente da tagliare, non ci credono più nemmeno gli idioti.. Oramai quando qualche pellegrino mi chiama con queste idee, gli rido in faccia! Tempo fa venne commissionato uno studio di settore, a la nota società di rating Patricius & Anrearsons, dopo una attenta analisi, tirò fuori che il settore più promettente era quello delle bevande al metanolo.

be sicuramente quello e' l'unico settore che da' profitto al 100%

ma comunque io suggerivo un altra cosa, trovare commercianti che stanno per chiudere rilevare tutto e vendere da cinese , un commerciante in chiusura spesso ha l'acqua alla gola o vuole fare cash veloce per fregare i fornitori, per cui farla facile, comprare dagli strozzati e vendere agli strozzini... ...

comunque personalmente essendo russia, non butterei mai un soldo su cose che non fossero vino al metanolo, vodka alterata, birra per sturare lavandini, assenzio fatto in una discarica con scorie nucleari(ottimo vicino alla centrale nucleare al confine fra romania e bulgaria)...

credo che in russia ci siano troppi parassiti che aspettino il malcapitato
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

ragazzi, mi mettete proprio in difficoltà!
Per il primo anno manterreri ovviamnte il mio lavoro da statale in apsettativa,( l'altra attività invece dovrei abbandonarla), e qui in itlia avrei comunque sempre la casa.
A quanto ho capito quindi meglio abbonare l'idea di un negozio di moda per buttarsi nel campo degli alcolici... Ma come?
il mio capitale da poter investire ammonta a circa a 200.000,
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Se fosti stato uno che non aveva nulla da perdere, ti avrei detto di tentarci. Ma così è meglio che non vai all'avventura.
Non sbandierare troppo cosa hai da investire perchè rischi di incappare nel classico parassita che non dorme la notte per cercare come alleggerirti.

P.S.
Non ti occorre mica un segretario: http://pietroburgo.it/forum.aspx?f=1&t=11224&p=1
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

Webmaster:
Se fosti stato uno che non aveva nulla da perdere, ti avrei detto di tentarci. Ma così è meglio che non vai all'avventura. Non sbandierare troppo cosa hai da investire perchè rischi di incappare nel classico parassita che non dorme la notte per cercare come alleggerirti. P.S. Non ti occorre mica un segretario: http://pietroburgo.it/forum.aspx?f=1&t=11224&p=1

intendi che é meglio rimanere in italia?
Marco Inzaghi
male
flashgoldon@mail.com
Marcorimini

Katafed:
ragazzi, mi mettete proprio in difficoltà! Per il primo anno manterreri ovviamnte il mio lavoro da statale in apsettativa,( l'altra attività invece dovrei abbandonarla), e qui in itlia avrei comunque sempre la casa. A quanto ho capito quindi meglio abbonare l'idea di un negozio di moda per buttarsi nel campo degli alcolici... Ma come? il mio capitale da poter investire ammonta a circa a 200.000,

Secondo me a breve ti ritroverai un sacco di gente disposta ad aiutarti smile_teethsmile_teethsmile_teeth
Vieni a Rimini, ti affitto un appartamento vicino al mare e ti porto a gnocca,
parlo Russo e Inglese e gioco in casa smile_wink
Luca Garollo
male
goin69@gmail.com
Katafed

Marcorimini:
Secondo me a breve ti ritroverai un sacco di gente disposta ad aiutarti smile_teethsmile_teethsmile_teeth Vieni a Rimini, ti affitto un appartamento vicino al mare e ti porto a gnocca, parlo Russo e Inglese e gioco in casa smile_wink

già " ho paura di si",. come si fa a modificare il post?
cmq grazie per l'invito!
Enrico Sertorelli
notdefinite
wudnik@gmail.com
Wudnik

Katafed:
buongiorno a tutti. Ho intenzione a breve termine di trasferirmi in russia nella città di Novosibirsk. Tale scelta trova fondamento in due motivi. il primo nel sentimento, il secondo nella voglia di cambiare stile di vita. E' mia intenzione pertanto trovare il settore giusto per avviare una nuova attività. Qui in italia sono un funzionario pubblico, e ho una attivtà redditizia che tuttavia credo, a lungo termine, non possa conitnuare allo stesso livello avro' a breve disponibiltà di una discreta somma di denaro. La mia idea, vista anche la tendenza economica della capitale siberiana, é quella di aprire un negozio di medio grandi dimensioni in franchising di abbigliamento italiano in un centro commerciale. accetto qualsiasi suggeriemnto e critica. ciao a tutti

ho esperienza in novosibirsk 3 anni...adesso sono in italia se ti va contattami che facciamo 4 chiacchiere! skype: wudnik

Link correlati Servizi per italiani in Russia
Salve! Mi presento: Ronnie66
Novosibirsk
Novosibirsk Novosibirsk
La mia vita a Novosibirsk
Info work & business
Business o.......????