☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Destinazioni > Russia

Apostille a San Pietroburgo

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Se le carte sono in regola, in iItalia non hai nemmeno bisogno dell'avvocato: Vai direttamente all'ufficio di stato civile e vedi che ti diconmo: Affidati ad un legale solamente se ti danno picche!
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

@ Mivar:
In questi ultimi tempi ho ricevuto tue missive in email e alcuni messaggi su skype su questo tema che ti assilla.
L'altro giorno, vedendoti online in skype, ho risposto; e a grandi linee stavo "gratuitamente" dandoti spiegazioni su come risolvere con i tuoi quesiti.. Ebbene dopo aver dedicato, per l'ennesima volta, il mio "tempo" ai tuoi problemi mi hai interrotto dicendo: "devo chiudere il negozio, ci risentiamo presto".
Siccome il problema è il tuo (non sono io che sto tentando di separarmi col divorzio fatto in Russia) preavviso che, d'ora in poi, sarò ancora disponibile a risolvere ogni tuo dubbio sul tema solo previo pagamento della consulenza. Consulenza stimata forfettariamento in non meno di euro 400,00.
Altrimenti sei pregato di andare a "menare il can per l'aia" da chi, a suo tempo, ti consigliò come intraprendere la strada del "divorzio fatto in Russia" senza dirti come fare le cose in modo corretto.
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Dimenticavo di precisare che da quello che hai raccontato qui nel forum e da quanto ho capito "allo stato dei fatti" il Consolato ha pienamente ragione; quei documenti di cui disponi, apostillati o no ha poca importanza, equivalgono, per l'ordinamento giuridico italiano, a carta straccia, o meglio a carta igienica. Cosa significa? Significa che hai sbagliato procedura.

Non so il Webmaster cosa intende. Sappi però che al tuo Comune di residenza, dall'ufficio di stato civile, otterai esattamente la stessa risposta che già hai avuto dal Consolato.. sia con sia senza apostille.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Dimenticavo di precisare che da quello che hai raccontato qui nel forum e da quanto ho capito "allo stato dei fatti" il Consolato ha pienamente ragione; quei documenti di cui disponi, apostillati o no ha poca importanza, equivalgono, per l'ordinamento giuridico italiano, a carta straccia, o meglio a carta igienica. Cosa significa? Significa che hai sbagliato procedura.

Non so il Webmaster cosa intende. Sappi però che al tuo Comune di residenza, dall'ufficio di stato civile, otterai esattamente la stessa risposta che già hai avuto dal Consolato.. sia con sia senza apostille.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Dominedio:
di solito serve la traduzione giurata dei documenti comunque a seguito della legge, consiglio a tutti la lettonia per divorziare poiche: Da ultimo, per quanto concerne gli Stati membri dell'Unione Europea, la materia contemplata dall'art. 65 della L. 218/1995, coincide in larga misura con quella di cui al Regolamento CE 2201/2003, denominato Bruxelles II, relativo alla competenza, al riconoscimento ed all'esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale ed in materia di responsabilità genitoriale che, all'art. 21, dispone come le decisioni pronunciate in uno Stato membro siano riconosciute negli altri Stati membri senza che sia necessario il ricorso ad alcun procedimento che ne riesamini il merito. L'automaticità del riconoscimento vale altresì ai fine dell'aggiornamento delle iscrizioni nello stato civile di uno Stato Membro anche qualora si tratti di decisioni di divorzio, separazione personale dei coniugi o annullamento del matrimonio non ancora definitive. E la lettonia e' unione europea e ha gli stessi vantaggi della russia : 48 ore e sei libero...

Si Dominedio la procedura che citi è perfetta, "esatta", come lo sarebbe quella fatta in Russia se Mivar avesse proceduto nella corretta interpretazione di quei termini legislativi. Il fatto è che voi date un'interpretazione errata. Anche nell'esempio da te citato, ove reca: "..all'art. 21, dispone come le decisioni pronunciate in uno Stato membro siano riconosciute negli altri Stati.." idem la tua interpretazione è carente di come debba avvenire la procedura.

Al Webmaster, che ho sentito giusto ieri, ho spiegato a grandi linee dove sta il difetto interpretativo. smile_teeth
Invece a Mivar non lo spiego per il fatto che il mio tempo "vale" alla pari o più del suo.
Per me uno che stressa (email e skype) e poi, quando gli dai ascolto, ti molla dicendo che ha da fare qualcosa di più importante.. beh, può starsene benissimo a ribollire nel suo brodo col suo problema; il problema è il suo, non il mio. Se rileggi all'inizio di questa vicenda disse che aveva speso 5 mila euro solo per esporre la cosa ad uno studio legale. Che ritorni dall'avvocato o si paghi un nuovo consulente.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Theo:
Si Dominedio la procedura che citi è perfetta, "esatta", come lo sarebbe quella fatta in Russia se Mivar avesse proceduto nella corretta interpretazione di quei termini legislativi. Il fatto è che voi date un'interpretazione errata. Anche nell'esempio da te citato, ove reca: "..all'art. 21, dispone come le decisioni pronunciate in uno Stato membro siano riconosciute negli altri Stati.." idem la tua interpretazione è carente di come debba avvenire la procedura. Al Webmaster, che ho sentito giusto ieri, ho spiegato a grandi linee dove sta il difetto interpretativo. smile_teeth Invece a Mivar non lo spiego per il fatto che il mio tempo "vale" alla pari o più del suo. Per me uno che stressa (email e skype) e poi, quando gli dai ascolto, ti molla dicendo che ha da fare qualcosa di più importante.. beh, può starsene benissimo a ribollire nel suo brodo col suo problema; il problema è il suo, non il mio. Se rileggi all'inizio di questa vicenda disse che aveva speso 5 mila euro solo per esporre la cosa ad uno studio legale. Che ritorni dall'avvocato o si paghi un nuovo consulente.

Azz! smile_sad Scusa Dominedio, ma il mio post s'è mangiato il precedente! Fortuna che ho usato la citazione del tuo.. Web cerca di mettere a posto questo bug smile_angry del software che "stressa". smile_eyeroll
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Ora che siamo divenuti una colonia araba, parrebbe infatti che l'apostilla non dia alcun valore giuridico al documento (tratto da vikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Apostilla): Alcuni Stati del Sud America e gran parte del mondo arabo richiede ancora la legalizzazione del documento da parte del loro consolato nel Paese d'origine. Anche alla luce di quanto si evince in questo topic http://russologia.com/forum.aspx?f=1&t=11144&p=1 E' anche difficile dare un consiglio perchè si sa poco della vicenda,(ipoteticamente) mettendo che la moglie si sia giè risposata con un altro pellegrino (come normalmente avviene in Russia in questi casi) lui potrebbe semplificare il tutto presentando lo stato di famiglia della moglie risposata (oramai ex) estera, all'ufficio di stato civile nel comune di residenza, che in talcaso dovrebbero far decadere il matrimonio per causa di forza maggiore in quanto lo status ante quò viene a mancare, e quindi prendere per buono il divorzio nella forma in cui si trova, come decretato nello stato estero.

concordo con web...

comunque mivar, sai gia' benissimo, che in italia, senti 10 uffici, ti danno 10 risposte diverse, secondo me, ti conviene seguire quello che dice theo.

la legge come al solito non e' minimamente chiara.Pero' conviene che vai da professionisti che fanno tutto da una vita...
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Mettendo assieme le tessere del puzzle che già hai donato, ed usando il nostro istinto, si riescono ad intuire diverse cose benché qui non siano descritte, d'altronde, persino postulati riguardanti il mondo dell’infinitamente piccolo in materia di chimica e fisica nucleare, si sono formalizzati intuendo ciò che non si poteva vedere, ma si poteva benissimo intendere dai cosiddetti fattori di rimando.. Allora: Ti sei fatto babbare facendo dapprima da Caronte, e ora vieni qui – da buon viandante pellegrino - per cercare di porre rimedio a spese di qualche volenteroso, ma questo – benché sia divenuto luogo di culto per pellegrini - non è ne il Convento del Marocco dove pigli e magni a scrocco ne tantomeno la Chiesa di Lanza che assiste ogni lagnanza.. stai facendo esattamente come quei viandanti che mi chiamano assillantemente per trovargli a San Pietroburgo un modico appartamentino a prezzo budget tiratissimo e poi quando se ne ritornano a casa si lamentano d’aver sputtanato 2 o 3 mila euro senza aver concluso nulla di fatto. E’ chiaro che io, come probabilmente altri che ci leggono, potrebbero aiutarti, ma sinceramente mi sono rotto le palle, e non è proprio una questione di lucro, anzi, sinceramente se proprio dovessi aver necessità d’arrotondare qualche spicciolo, anziché star dietro a pellegrini come te, andrei piuttosto a sfacchinare valigie in stazione dove almeno qualche cosa te ne viene. Poi visto che hai l’avvocato di famiglia che è così bravo, ma perché continui a rivolgerti a noi? Sarà mica un pellegrino anche quello? Non ti inquietare per ciò che ho detto, angosciati piuttosto per la tua amata che dopo averti fatto fare da Caronte, ora se ne starà in amplesso con qualche altro pellegrino errante, anche a spese tue, mentre chi ti può aiutare rischia poi di rimetterci del suo se solo s’azzardasse a farlo. Ragazzi – nella vita non si sa mai – ma se dovessi fare la brutta fine di Mivar – ptu, ptu, pru -, sparatemi subito un colpo in testa. Buona fortuna

be la cosa pazzesca e' che Theo gli ha offerto assistenza,e sinceramente sarebbe stata la prima priorita' uscirne , sara' che sono allergico alla burocrazia, ma se disgraziatamente fossi stato al suo posto, avrei gia' contattato, pagato, e gli avrei detto : prima mi fai uscire da questo incubo e piu' ti pago.

Le stupidaggini si fanno, ma a farla lunga, si paga per uscirne, il prezzo richiesto per uscirne e via... e' da matti.
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

Mivar:
.

.
Simone Consulti
male
mivar@email.it
Mivar

.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Mivar è un altro caso clinico: Noi si è qui per aiutarlo.. alla fine che fà, cancella i suoi messaggi e non spende una parola di ringrazziamento. Che questo sia un forum unico del quale è accentrato il vero significato di russofilia tagliando corto per tanti pellegrinaggi, è una dato di fatto, e di conseguenza i vari pellegrini che scambiano la russofilia con altri aspetti qui no si trovano a proprio agio.. e non me ne compiango, a dispetto di quanti mi hanno detto che un sito così non mi conviene e dovrei invece accettare di buon grado tutta sta carrellata di pellegrini, ma la cosa è più forte di me, i pellegrini li gestisco a mio modo affinchè si ravvedano e non menino il torrone..

In questi anni ne abbiamo viste tantem quindi anche il caso Mivar non mi sorprende più.
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

: Pellegrino in difficolta'
Pellegrino in difficolta'
Webmaster:
Mivar è un altro caso clinico: Noi si è qui per aiutarlo.. alla fine che fà, cancella i suoi messaggi e non spende una parola di ringrazziamento. Che questo sia un forum unico del quale è accentrato il vero significato di russofilia tagliando corto per tanti pellegrinaggi, è una dato di fatto, e di conseguenza i vari pellegrini che scambiano la russofilia con altri aspetti qui no si trovano a proprio agio.. e non me ne compiango, a dispetto di quanti mi hanno detto che un sito così non mi conviene e dovrei invece accettare di buon grado tutta sta carrellata di pellegrini, ma la cosa è più forte di me, i pellegrini li gestisco a mio modo affinchè si ravvedano e non menino il torrone.. In questi anni ne abbiamo viste tantem quindi anche il caso Mivar non mi sorprende più.

Caro Andrea, la madre dei pellegrini e` sempre incinta...

Ha ragione Theo, ma fateli pagare per le consulenze `sti sfigati, non meritano nulla.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Dai pellegrini non ci tiri fuori nulla, li si aiuta disinteressatamente (per forza di cose!).. è più facile tirare fuori dell'acqua da una spugna rimasta nel deserto per giorni sotto il ribattone del sole che tirare fuori degli spiccioli da un pellegrino tenendolo sotto-sopra per le caviglie e strontonandolo energicamente.. L'aiuto mio è sempre stato disinteressato, però la cosa che ti fa ingazzurrire, è che questi sono di braccetto talmente corto che dopo averli aiutati manco ti offrono un caffe o tanto meno spendono un parola di ringrazziamento (che non gli costerebbe nulla), per poi invece sputtanare (questo è il termine giusto) soldi a ufo stando dietro a sgrillettate e ciarlatani che se li fanno amici. Quell'unico neurone che hanno in testa deve essere impazzito dalla solitudine. Angelok, dove sta il kit del pellegrino? Glie ne spediamo uno a Mivar? (offerto chiaramente :))

Capisco che tanti qui non ci scrivono.. è perchè si sentono rientrare in questa categoria, allora e meglio che stiano con i loro simili, però spuntano tutti quando faccio una offerta riservata ai forumisti: In futuro dovrò prestare molta più attenzione perchè gli approfittatori a me piacciono ancor meno dei pellegrini.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Dai pellegrini non ci tiri fuori nulla, li si aiuta disinteressatamente (per forza di cose!).. è più facile tirare fuori dell'acqua da una spugna rimasta nel deserto per giorni sotto il ribattone del sole che tirare fuori degli spiccioli da un pellegrino tenendolo sotto-sopra per le caviglie e strontonandolo energicamente.. L'aiuto mio è sempre stato disinteressato, però la cosa che ti fa ingazzurrire, è che questi sono di braccetto talmente corto che dopo averli aiutati manco ti offrono un caffe o tanto meno spendono un parola di ringrazziamento (che non gli costerebbe nulla), per poi invece sputtanare (questo è il termine giusto) soldi a ufo stando dietro a sgrillettate e ciarlatani che se li fanno amici. Quell'unico neurone che hanno in testa deve essere impazzito dalla solitudine. Angelok, dove sta il kit del pellegrino? Glie ne spediamo uno a Mivar? (offerto chiaramente :)) Capisco che tanti qui non ci scrivono.. è perchè si sentono rientrare in questa categoria, allora e meglio che stiano con i loro simili, però spuntano tutti quando faccio una offerta riservata ai forumisti: In futuro dovrò prestare molta più attenzione perchè gli approfittatori a me piacciono ancor meno dei pellegrini.

concordo...conosco gente che quando sta a casa, spende a mala pena 150 euro al mese, e appena va ad est, si sputtana3-4 mila euro a settimana. Delle volte mi chiamano e mi dicono:' sono senza lavoro, puoi trovarmene uno e vengo su', e io rispondo sempre: assumeresti una persona senza nemmeno averla sentita al telefono e alla loro risposta no , domando: pensi che gli irlandesi siano diversi?

e riattaccano subito. Che tipi, come dice grillo spesso e' gente che si muove solo per le sgrillettate e per la mamma.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

A distanza di un po' di tempo, ritorno su questo argomento poiché mi sembra giusto non "limitare" le informazioni valide e di supporto per i russofili che arrivano a leggere questa pagina. Dare consigli in forma gratuita resta un punto saldo dello spirito di questo forum. L'ostruzionismo era rivolto solo a chi doveva "bollire nel suo brodo" e ne ho già spiegato i motivi.

In materia divorzio la normativa che citava Dominedio presa dall'articolo 21, ove reca "..dispone come le decisioni pronunciate in uno Stato membro siano riconosciute negli altri Stati.." Deve essere interpretata nelle parole "decisioni pronunciate", queste stanno a significare "sentenze del Tribunale". Pertanto il divorzio fatto in Russia (o Lettonia) sarà accolto in Italia soltanto quando pronunciato dal Giudice, NON da un atto amministrativo.
Quindi cosa avrebbe dovuto fare Mivar? Doveva far apparire la separazione non quale mero accordo tra le parti (marito e moglie), bensì portarlo, sotto forma di giudizio, davanti al Giudice. In sostanza si trattava di fare tutto in un paio di mesi invece che in poche ore.. A quel punto avrebbe avuto per le mani una "sentenza" che con apostille diveniva valida per le Leggi italiane.

Link correlati treno per pietroburgo
idea pietroburgo
pietroburgo o mosca?
visto per san pietroburgo e mosca
Apostille a San Pietroburgo
San Pietroburgo: Pio ci ha lasciati
Voli low cost per San Pietroburgo e Mosca
zona migliore hotel san pietroburgo
Saluto da SPb
Volo San pietroburgo
caffè/ristorantino a San Pietroburgo
Ciao da San Pietroburgo
info spb
S. Pietroburg info
voli per s.pietroburgo
San pietroburgo
Apostille
san pietroburgo
Allo zoo di San Pietroburgo...
Sono nuovo...e per la prima volta in vita mia a San Pietroburgo.
in moto a san pietroburgo e minsk
ci si vede a San Pietroburgo
Costo della vita a San Pietroburgo...
per chi torna da san pietroburgo
San Pietroburgo
voli per s.pietroburgo
St. Pietroburgo
Mosca o San Pietroburgo??
san pietroburgo
in auto a San Pietroburgo...
info su s.pietroburgo
info su san pietroburgo
hotel s.pietroburgo
San PIetroburgo
mosca / san pietroburgo
san pietroburgo
Ao!! An do sta Pietroburgo?
SMS verso San Pietroburgo
S.Pietroburgo
corso di russo a S.Pietroburgo
fiori a s.pietroburgo!!
san pietroburgo o kiev?
Help per hotel a Mosca e S.Pietroburgo
sms tele2 da san pietroburgo
San Pietroburgo e varie
Nuove da San Pietroburgo
FAQ su san pietroburgo?
gente di san pietroburgo e di mosca
Info su Pietroburgo.it
Voli per S.Pietroburgo
APOSTILLE
ponte dei baci a san pietroburgo
S.PIETROBURGO
COPPIE ITALO-PIETROBURGHESI
INFO San Pietroburgo