☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Business

Aprire ristorante all'estero (considerazioni)

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Quella è tutta gente tipo il pellegrino a cui diedi il ristorante.. Comunque sia ho dato già incarico al legale del sito per vedere se si configurano gli estremi di reato.
http://pietroburgo.it/forum.aspx?f=1&t=11659&p=1
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Scusa Web ma ti risulta incontestabile il diniego che ti viene dato? Visto che il passaporto del menga viene dal consolato, non è possibile farsi certificare che era "buono" e che si è caduti in un equivoco? Certo che sono cose davvero assurde..
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

La cosa assurda è che ho riffato 3 passaporti (2 difettosi più quello buono), più ogni volta il trasbordo del visto a mie spese. Secondo me se il consolato italiano gli va a parlare e paga il volo con cui mi hanno espulso, si sistema tutto in 5 secondi. Comunque sia essere italiani è come avere la merda sotto le scarpe.. neanche all'estero stai tranquillo.
Quando scoppio la guerra in Georgia e dicevano che stavano evaquando i connazionali, chiamai in Ambasciata per farmi venire a prendere.. avevano staccato il telefono! Potete immaginare che considerazioni abbia di ambasciate e consolati.
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ernesto@mail.ru
Ilcontepalatino

Con quello che costa potrebbero sicuramente farlo meglio, poi ognuno lo usa e porta come meglio crede...certo è che se si ha l'abitudine di portarlo in tasca si rovina prima. Tornando al problema di Andrea mi sembra proprio assurdo che tu non possa aver risolto il problema, anche se credo tu abbia percorso tutte le vie possibili. Se vuoi posso fare un tentativo scrivendo tramite la mia email dell'ufficio e vedere cosa mi dicono.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Ilcontepalatino:
Con quello che costa potrebbero sicuramente farlo meglio, poi ognuno lo usa e porta come meglio crede...certo è che se si ha l'abitudine di portarlo in tasca si rovina prima. Tornando al problema di Andrea mi sembra proprio assurdo che tu non possa aver risolto il problema, anche se credo tu abbia percorso tutte le vie possibili. Se vuoi posso fare un tentativo scrivendo tramite la mia email dell'ufficio e vedere cosa mi dicono.

ciao conte,

posso sottoporti una problematica di tipo 'morale'in materia di immigrazione(di solito gli operatori per questa mancanza non possono farci molto, non e' colpa loro ma politica europea)?

Diciamo, un neocomunitario in italia, registra una azienda in italia , si sposa con un cittadino/a extracomunitario in italia, lei/lui per la legge europea, ha diritto al permesso di soggiorno, ma nel caso in cui lui fosse sposato e non divorziato in francia, e non avesse il matrimonio registrato nel suo paese d'origine, per l'autorita' italiana, c'e' modo di verificare questo o no?

Secondo me, no
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Dominedio, che c'entra tutto questo?
Comunque, Conte ti contatto in privato, se puoi provare te a scrivere.. magari si muove qualche cosa.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Dominedio, che c'entra tutto questo?
Comunque, Conte ti contatto in privato, se puoi provare te a scrivere.. magari si muove qualche cosa.

so benissimo caro web che non c'entra niente, ma ho scritto in fase di sconforto mentale...
l'ambasciata italiana che rilascia passaporti difettosi, piu' una serie di problemi che sto avendo a riprendere 7000 euro dall'ina, mi da' una fase di sconforto, e quindi in sconforto , vado non fuori tema ma in cielo, pertanto, scusate per la divagazione...
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ernesto@mail.ru
Ilcontepalatino

Dominedio:
ciao conte,

posso sottoporti una problematica di tipo 'morale'in materia di immigrazione(di solito gli operatori per questa mancanza non possono farci molto, non e' colpa loro ma politica europea)?

Diciamo, un neocomunitario in italia, registra una azienda in italia , si sposa con un cittadino/a extracomunitario in italia, lei/lui per la legge europea, ha diritto al permesso di soggiorno, ma nel caso in cui lui fosse sposato e non divorziato in francia, e non avesse il matrimonio registrato nel suo paese d'origine, per l'autorita' italiana, c'e' modo di verificare questo o no?

Secondo me, no

Secondo me si, e si rischia il reato di bigamia e tentata truffa allo stato.
La mancata registrazione è un dettaglio amministrativo, di fatto sei sposato due volte e non è consentito.
Poi è il mio pensiero, magari un avvocato ti da' migliori delucidazioni.
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ernesto@mail.ru
Ilcontepalatino

Webmaster:
Dominedio, che c'entra tutto questo?
Comunque, Conte ti contatto in privato, se puoi provare te a scrivere.. magari si muove qualche cosa.

Certo, preparami una crono storia che poi lunedi' ci penso io.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Andrea Bruno: Stellissimo
Andrea Bruno
Stellissimo
Visto che con i pellegrini di Gnocca Travel sono già stato cattivo abbastanza (mandando le carovane nel circolo polare artico), gli do un benefit con qualche dritta (dato che mi vogliono venire a trovare), credo tuttavia che se fra di loro c'è qualcuno che conosce questi posti già lo sa:

I pellegrini, a Riga li "sopportano", nel senso che sono tollerati in quanto sono quelli che cadono più facilmente nelle trappole.. usano la gnocca come esca per portarli in locali con prezzi da nignt italiani (quando 12/13 anni fa a Riga spiegavo che gli Italioti potevano pagare anche prezzi decuplicati se in compagnia della gnocca non mi credevano! Però confermavano le prime sgrillettate che andavano a lavorare nella Svizzera italiana per conto dei calabresi). Al casinò Olimpic (dentro il Radison Hotel vicino all'ambasciata Americana) lavora Denis un mio amico, fui io stellissimo a suggerire di mettere due gnocche all'ingresso ed ora solo con gli italioti hanno aumentato gli incassi ed il giro di gente uscendo dalla crisi (stavano per chiudere).

Comunque il benefit consiste nella dritta seguente: I pellegrini in Lettonia mica sono capiti, questo è un Paese di trogloditi e sgrillettate che vivono isolati da centinaia di chilometri di boschi; Nemmeno possono concepire i concetti italioti.. Se ti sposti al di fuori di dove ti sopportano (Riga), c'è il rischio (a fare il pellegrino) che ti menano.. Anche a Daugavpils che è una città di banditi, se arrivi con la faccia abbronzata, tutto pettinato per bene, la camicia addosso, il marsupio e ti metti a guardare la gnocca, ci stanno quelli con la testa rasata lo stecchino in bocca, la giubba sportiva con le tre striscie sulle maniche, che ti menano.
Io non ho una statistica ma a parere mio, se quelli escono al di fuori delle zone di Riga create ad arte per turlupinare il turista pellegrino, ed incominciano a guardare altri posti (quelli più belli e nostrani), li menano giusto come passatempo. Il consiglio che posso dare ai pellegrini, è di andare fuori da Riga solo se accompagnati da qualche sgrillettata ma non da soli. (Andare a Daugavpils accompagnati dalla sgrillettata è come andare all'Oktober fest portandosi la birra da casa!).
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

: Chi fa da se.....
Chi fa da se.....
Webmaster:
Quella è tutta gente tipo il pellegrino a cui diedi il ristorante.. Comunque sia ho dato già incarico al legale del sito per vedere se si configurano gli estremi di reato.
http://pietroburgo.it/forum.aspx?f=1&t=11659&p=1

Andrea, il pippaiolo-segaiolo alla canna del gas di Gnocca-travel, tale Master e` addirittura venuto a Daugavpils alla disperata ricerca di gnoccaaa ha ha ha ha ha smile_teethsmile_teethsmile_teethsmile_teeth

Leggetelo perche` e` uno spasso, poverino, dev`essere proprio uno alla canna del gas. Fortunatamente i suoi genitori gli han lasciato in eredita` 10 dita e due mani ha ha ha ha smile_teethsmile_teethsmile_teeth

Andrea nel caso lo incontrassi fagli un bel regalo di Benvenuto: il famoso Kit del Pellegrino smile_teeth


http://gnoccatravels.com/discussion/3357/sono-a-da...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Io non ho mai capito i pellegrini dei cosiddetti viaggi della speranza.. Che senso ha fare tutto sto viaggio quando metà delle zoccole in Svizzera arrivano da Daugavpils. Questa è gente che ce la fa a venire qui (o nelle altre rinomate zone limitrofe) e a non concludere comunque nulla, quindi il kit del pellegrino ci sta benissimo ed è meglio risparmiarsi il viaggio. Per andare a zoccole i posti migliori sono l'Italia, la Svizzera italiana e la Germania nelle città con più italiani. A Daugavpils e zone analoghe mica c'è ciò che cercano, non c'è domanda: Qui tutti sono contenti e felici, nessuno rischia la cecità!
Io già di esperienza negativa con i pellegrini a Daugavpils l'ho avuta con il viandante a cui diedi la gestione del locale.. ce la fece a dichiarare fallimento ancora prima di aprire (e andare con le gambe all'aria qui è veramente impossibile visti i costi irrisori).
Comunque sia da quando sono all'estero ho sempre cercato di tenermi alla larga i pellegrini, la prima volta che non feci così, il risultato è stato questo.. Se andiamo a vedere a San Pietroburgo, anche lì tra gli italiani che ci vivono, oltre a non parlare il russo, si comportano esattamente come i turisti pellegrini. Ma ve lo immaginate? Un italiano che vive lì, a la sera andare nei locali creati ad arte per i turisti e non sapere nemmeno che quelli sono posti dove nessuno che vive lì li frequenta eccetto le sgrillettate vestite tigrato e con i brillini sulle unghie.
Comunque sia con il locale ci farò dentro un disco bar, questa volta senza italiani di mezzo che vogliono offrire al pubblico vini pregiati e filettino al pepe verde: Esclusivamente bevande al metanolo che non si possono definire "vini", e fritture con olio motore (ovvero questo è ciò che chiede il mercato).

Ma sai che credo di averlo anche incontrato.. oggi ero al lago come tutta Daugavpils del resto (lago o dacia), quando sono tornato mi sono fermato fuori a mangiare al Cili Pizza con un mio amico e poco più in la vi era uno "chiattone" per giunta butterato, uno di quelli che quando sei all'estero e lo incontri ti fingi di non essere italiano.. Ma uno così è normale che debba farsi sti viaggi della speranza.. Questo è matematicamente impossibile che qui pucci il biscottino (si inventerà un giustificativo a cui credere, per convincere se stesso e non arrendersi). Il fato con lui ci è andato pesante, io ho il difetto di prendere in giro i pellegrini ma quando si tratta di disgrazie altrui, non è bello. Purtroppo c'è gente veramente disgraziata, o invalida, o altre menomazioni - quando è così dobbiamo ricordarci di quanto siamo fortunati. Comunque sia certa gente fa fatica anche al night (a SPB una volta giunse un pellegrino a cui mancava un braccio), di certo non è a Daugavpils che possono trovare solievo ma in posti ben più disperati fuori dall'Europa, la parte negrile del Brasile per esempio (sopra Rio de Janeiro). Questa gente si vede costretta non solo a pagare, ma a rantolare come bestie ferite in giro per il mondo per cercare la gnocca con tanto di pelo sullo stomaco. Purtroppo molti sono coloro che in queste condizioni, afflitti dal loro aspetto e dalla propria esistenza insignificante, si tolgono la vita (leggevo tempo fa di un ponte in Italia dove ogni anno si buttano diversi con questo genere di problemi affettivi). Non poter svolgere una vita sociale è una cosa molto brutta e questo ci deve far riflettere.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

è vero sono repressi e pseudo maniaci sessuali, purtroppo per loro madre natura gli ha fatti nascere e vivere in un paese come l'itaglia, dove sono impazziti per la mancanza di patata. La cercano all'estero e fanno di tutto perchè sia "free", il puttanaio è la loro ultima spiaggia o di chi ha gettato la spugna ancora prima di capire quante possibilità hanno. Ormai il periodo "d'oro" è finito e lo sanno benissimo, a Riga non se li filano e se se li filano è perchè vogliono spennarli, allora provano con i paesotti "dove nessuno è mai giunto prima", è una soddisfazione in fin dei conti "colonizzare per primi" e dire agli altri "com'è". Insomam essere per un attimo al centro dell'attenzione.
Il periodo è quello che è si sa, si tira la cinghietta ma allo stesso tempo fanno gola i viaggi low cost tirati nella schiena dalle stesse compagnie Low-cost che in sti periodi con gli italiani in mutande raccolgono ben poco da ste parti.. allora si provano mete assurde, l'importante è che il viaggio sia di "basso profilo" ed estremamente economico, volo/albergo e drink in discoteca, poi magare anche il "Rai2" in qualche troiaio. Meno male che in Russia tra visti e voli di linea tutto questo non si può fare! resteranno confinati in europa la maggior parte di questi, scommetto tra l'altro che parliamo di gente che vive abbastanza vicino a Milano/Bergamo (Wizz e Ryanair) o Roma.. è la moda del weekend lungo.
Sai una cosa, fino qui io non ci vedo nulla di orrendo, il problema è che si sentono i "padroni del mondo", vanno ad esportare "la cultura del rimorchio", si sentono il Dio in terra in un paese di contadini.. e fanno cazzate su cazzate, a cominciare col girare con la maglia di Totti fino a vederli fermare o commentare ogni gnocca che passa per strada. Sono irriverenti, distruggono ogni buona reputazione dell'italiano e molti di questi animali se ne sbattono, preferiscono fare terra bruciata e puntare al "numero".
Il più delle volte gli va male, non trovano un cazzo da fare durante la settimana e il weekend "scappellano" bevendo troppo o facendo troppo i presuntuosi, tornano in Italia + incazzati di prima perchè non hanno pucciato e gli sono partiti minimo 500€.. a conti fatti. Però l'Italia è una prigione e sognare è bello, e via si ritorna.. stavolta da un'altra parte, per sentto dire, o per fiuto "sopraffino".
Maurovillem Maurovillem
notdefinite
Maurovillem@mail.ru
Maurovillem

Buongiorno a tutti, se non vi dispiace vorrei fare anche io qualche cosiderazione sulla vicenda di cui si tratta. Il sito in argomento è noto ai piu' come indicatore dei viaggi della gnocca, che secondo me in passato ha anche trovato qualche riscontro nella realta. Ammetto, che quando era ancora con la vecchia piattaforma, che ritengo personalmente molto meglio di quella attuale, ho letto molte "recensioni" e ne ho apprezzato il contenuto soprattutto, e forse, esclusivamente dove i vari "trombatori professionisti" invitavano i cari connazionali itaglioti a comportarsi con educazione evitando le solite bagatelle in gruppi di urlatori e parlatori in dialetti vari (incomprensibili ai piu'..figuriamoci alle povere fanciulle..) nel caso volessero concludere a livello "free" come dicono loro, altrimenti gli toccava andare a pagamento...e anche li secondo me un minimo di comportamento ci vuole, ma giusto per non far scadere il livello del maschio itagliano che aimè, per colpa di "coloro", i burini itaglioti pseudo chiavatori, ora è considerato a livello dei turchi.
Ora, non capisco il motivo dell'accanimento di uno degli utenti che dice di essere andato addirittura a documentare la citta' di Daugavpils dove vive il nostro amico Andrea, che chiamano ameba mi sembra; tra l'altro, trovo aquanto infantile detto comportamento in quanto, c'è da dare atto ad Andrea Bruno che compare sempre con tanto di nome e cognome mentre i vari utenti di quel forum, i delatori, si nascondono dietro un nick e un monitor, sicuri di non essere rintracciati in caso di una causa penale...(illusi..o poco corraggiosi).
Maurovillem Maurovillem
notdefinite
Maurovillem@mail.ru
Maurovillem

Credo, se non ho mal capito, che la diatriba sia nata a causa della "golosa" recensione fatta sulla località di Murmansk, fiorente cittadina di mare piena di fantastiche muse russe, bi ed etero, in attesa di giovani o avvenenti e non "casanova itaglioti" ai quali donare notti indimenticabili.smile_teethsmile_teethsmile_teeth Beh...a qualunque uomo detta recensione ha sicuramente destato interesse ed invidia per il presunto "autore o fortunato" che ha potuto viverla. La cosa si è dimostrata poi una farsa inventata dal nostro Andrea come da lui stesso affermato in un video e forse anche nei suoi forum. Ora...sarebbe piaciuto anche a me andare e provare una avventura del genere, ma mi sono informato prima di affrontare un viaggio simile...per chi non lo sapesse murmansk si trova in capo al mondo e raggiungerla è veramente difficoltoso e costoso soprattutto. Ai piu' è forse sfuggito, che è una città quasi impraticabile, in particolare dagli stranieri occidentali, perchè li ci vivono SOLO soldati e affilitati ai servizi segreti. Magari chi è stato preso per il kiulo e si è fatto questo viaggio "della speranza" poteva informarsi meglio e prima di decidere magari si sollazzava il pisello e a "mente vuota" decidere se forse non era meglio andare a Lugano o poco distante in germania dove con gli stessi soldi trombavano 2 o quante riuscivano al giorno per una settimana...e sicuramente piu' fighe delle povere fanciulle di Murmansk.
Concludendo, forse sarebbe meglio ammettere la sconfitta ed accettare lo scherzo con un sorriso invece di investire il buon Andrea di insulti, che altro non fanno che aumentargli la popolarità che a mio avviso non ha bisogno essendo già famoso nel web,mentre i suoi delatori (nascosti dietro un nick) non li conosce nessuno.
Ciao
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Secondo me questo è il problema marginale, perchè in realtà questi utenti sono molto egoisti e badano puramente al bene di loro stessi.. con gli altri utenti ammiccano e simpatizzano e ridacchiano, ma scommetto che non gli fotte nulla degli insuccessi degli altri alla fine, anzi "morte tua vita mea": non andrò in quel posto (che magari invece è figo solo che nessuno vuole sputtanarlo), sono avidi di informazioni per i loro scopi egoistici (le scorribande in qualche nuovo "paradiso", se mai ne fosse rimasto alcuno in Europa). Secondo me sono così fissati con la gnocca che per loro è impossibile viaggiare o spostarsi all'estero senza questa motivazione principale, e prendono in giro Andrea perchè pensano che sia ipocrita a chiamare gli altri pellegrini quando lui abita invece da anni "all'Est". Lo deduco dal soprannome che gli anno affibbiato. Sostanzialmente Andrea gli ha sgammati e nei suoi video si sentono "identificati", si sentono a disagio perchè i loro piani segreti di "porcate", le loro trappole "di vino e grana" sono smascherate, derise.. e a queste provocazioni non possono essere indifferenti. La differenza è che Andrea ha sempre mantenuto un linguaggio pacato e mai offensivo, compatendoli, loro invece dietro a un nick fasullo offendono nascondendosi nel branco.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

penso che il problema,sia che queste persone non si rendano conto delle leggi del mercato e cerchino di comprare ' mercedes nuove' a due soldi. Il problema? sempre e solo uno le donne sono come lemacchine, pertanto, se anche una fosse mercedes economica in altri posti, e'normale, che a fronte di un mercato differente inizi a pretendere di piu' e a normALizzarsi, il nostroweb, cerca di ricordare queste sacrosante leggi universali.
E' meglio sempreconfrontarsi con il principio di realta'
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Bhè esistono i modi di avere le Mercedes ad un prezzo + economico ma di certo non bisogna essere così pervasi dalla gnocca da finire in un night la prima sera "a prescindere". Ripeto i tempi d'oro sono finiti, loro lo sanno benissimo, e putroppo molto spesso a causa di certa gente.. che si è data la zappa letteralmente sui piedi. Molti posti sono 'terra bruciata', ormai Gnoccatravels fa bene a parlare solo di bordelli perchè tanto non ci sono altre possibilità per certi elementi che girano per le disco con gli occhiali da sole o con la maglietta della nazionale.
Ad ogni modo credetemi che vuoi per la crisi, vuoi per lo sputtanamento dilagante da "asfissia di gnocca", sono sempre di meno quelli che girano per puro turismo sessuale da "weekend lungo". Dopo un paio di buone bastonate economiche e risultati tendenti allo zero cominciano a capire che certe cose non funzionano più, loro stessi cominciano ad odiare gli pseudo sboroni che stonano come un neon acceso in un cinema
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
Bhè esistono i modi di avere le Mercedes ad un prezzo + economico ma di certo non bisogna essere così pervasi dalla gnocca da finire in un night la prima sera "a prescindere". Ripeto i tempi d'oro sono finiti, loro lo sanno benissimo, e putroppo molto spesso a causa di certa gente.. che si è data la zappa letteralmente sui piedi. Molti posti sono 'terra bruciata', ormai Gnoccatravels fa bene a parlare solo di bordelli perchè tanto non ci sono altre possibilità per certi elementi che girano per le disco con gli occhiali da sole o con la maglietta della nazionale.
Ad ogni modo credetemi che vuoi per la crisi, vuoi per lo sputtanamento dilagante da "asfissia di gnocca", sono sempre di meno quelli che girano per puro turismo sessuale da "weekend lungo". Dopo un paio di buone bastonate economiche e risultati tendenti allo zero cominciano a capire che certe cose non funzionano più, loro stessi cominciano ad odiare gli pseudo sboroni che stonano come un neon acceso in un cinema

si rubarla! e poi qualcuno ti arresta(in termini gnoccheschitipesta) oppure utilizzarla .

Il problemavero, e' che molti pensano diessere richard gere, e arrivano controil principio della realta'. Oltre tutto quando l'idea di un posto si diffonde, significa che non c'e' piu' trippa per gatti, lo vedo con il lavoro, moltiitaliani arrivano adesso in irlanda,manel 2002, quandoc'era effettivamente lavoro, non veniva nessuno, per la gnocca uguale
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

figurati nel 2002 chi veniva, siamo sempre stati un popolo che disprezza tutto ciò è aldilà dei nostri confini.. "noi c'abbiamo il mare,il cibo, la moda, i locali, il calcio(!).." siamo proprio dei caproni, poi quando siamo finiti dentro la merda siamo stati costretti a rimangiarci tutto e a fare ogni possibilità virtù, anche leccando i sederini che facevano tanto schifo. La situazione in itaglia è molto grave, ed è esattamente quello che i caproni hanno permesso che sia, quindi se lo meritano al 100%, anche perchè continuano a votarli.

Link correlati Magnare a san pietroburgo
Ristorante a Mosca o zone limitrofe