☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > L’angolo del "pellegrino" > Società e cultura

Scopriamo la "tiritera" (questa sconosciuta)

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

E' da tanto che ne volevo parlare, poi dandolo questo "iter" per un evento quasi scontato, non ho mai affrontato l'argomento, anche se chi nuovo del "Pianeta Russia" merita d'essere messo a conoscenza di un fenomeno che riguarda gran parte dei viaggiatori.

Il tema è trattato qui: http://www.russologia.com/?p=58&a=36&t=latiritera

Ed ora il sondaggio!

Cosa ritieni che sia la tiritera?
1) Un fenomeno consistente e come tale merita di essere portato alla luce 33,3%
2) Pura fantasia, tutte balle! 11,1%
3) Io sono una russa e quindi ho votato il punto due solo per orgoglio e onor di patria 33,3%
4) Non ho esperienza in Russia e quindi non posso giudicare 22,2%
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Interessante la "tritiera", devo essere sincero a me di essere "tritato" in questo modo non è mai successo, ma però trovo senso in queste parole perchè, a volte, quando succede che una donna va a letto subito sente di essersi defraudata dell'unico vero motivo per cui lui l'abbia corteggiata e cerca di tamponare la "falla" prima che la barca affondi. Ma perchè lo fanno alcune? Secondo me perchè lo straniero è pur sempre una cosa che capita di rado.. ovvio che ad esempio a pietroburgo te ne puoi fare a carrettate ma non te ne farai tanti è sicuro, e comunque c'è sempre quel fascino nascosto di poter vivere in un paese + caldo, + accogliente, di soldi + facili, ecc. o cmq di non essere stata con un russo come tanti. Il che elegge il tizio in questione come "un evento unico" da non arcattocciare e cestinare al volo e anche da non farsi accartocciare a sua volta prima di scoprirlo.
Difficile cmq dire, le dinamiche possono essere davvero diverse, ma è chiaro che o una donna ha le palle (e il gg dopo manco ti saluta se vuole) o dal momento che la "da" sente di aver perso la sua principale arma di seduzione (a volte si fanno tutte le pare da sole).
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giovannone1:
Interessante la "tritiera", devo essere sincero a me di essere "tritato" in questo modo non è mai successo, ma però trovo senso in queste parole perchè, a volte, quando succede che una donna va a letto subito sente di essersi defraudata dell'unico vero motivo per cui lui l'abbia corteggiata e cerca di tamponare la "falla" prima che la barca affondi. Ma perchè lo fanno alcune? Secondo me perchè lo straniero è pur sempre una cosa che capita di rado.. ovvio che ad esempio a pietroburgo te ne puoi fare a carrettate ma non te ne farai tanti è sicuro, e comunque c'è sempre quel fascino nascosto di poter vivere in un paese + caldo, + accogliente, di soldi + facili, ecc. o cmq di non essere stata con un russo come tanti. Il che elegge il tizio in questione come "un evento unico" da non arcattocciare e cestinare al volo e anche da non farsi accartocciare a sua volta prima di scoprirlo. Difficile cmq dire, le dinamiche possono essere davvero diverse, ma è chiaro che o una donna ha le palle (e il gg dopo manco ti saluta se vuole) o dal momento che la "da" sente di aver perso la sua principale arma di seduzione (a volte si fanno tutte le pare da sole).

dalla mia esperienza, la tiritera e' scattata dopo essermela fatta: presentazione dei parenti, alla madre aveva gia' mostrato le mie foto...e poi mentre i genitori mangiavano, eravamo in camera e lei mi saltava addosso, e la mattina dopo c'erano i fratelli che mi salutavano tranquilli...
Secondo me c'e' proprio l'idea di cercare di sistemarsi di stabilmente secondo me, a me sembra proprio che il primo che trovino poi cerchino di farlo passare per conoscente, piu' che il contrario, almeno in base alla mia esperienza, naturalmente sto parlando di quelle che non vestono il tigrato o a fiorellini con il tacco 30 cm, il giaccone di pelle sbrilluccicante tipo catarifrangente, per quelle che vestono con il catarifrangente , concordo nella descrizione del web.
Oleg Capovani
male
oleg_guitar@fastwebnet.it
Olegsvjatoslav

Andrea, ho letto con il consueto interesse il tuo articolo.
Comprendo bene a cosa alludi, ma onestamente mi sembra un fenomeno
più accentuato in occidente...anche se per me è difficile dirlo visto che
gli ultimi contatti con una italiana risalgono a 4 anni fa e nella mente
appaiono(per fortuna) solo come lontani ricordi.
Me ne è capitata solo una di questo tipo, il che significa che o non sono tipe
che non fanno per me o che il fenomeno è statisticamente poco rilevante.
Tralasciando le cifre, mi piace tuttavia la tua analisi e la condivido:
la ragazza in realtà vorrebbe quagliare subito ma ha bisogno di mettersi
la coscienza a posto. Il pellegrino di turno di solito non capisce che una
volta compiuto il gesto "le acque sono rotte" e si può passare al sodo,
continuando a prodigarsi in adulazioni.

Dall'altra parte...suvvia tutte le donne vogliono che chi le corteggia mostri
il desiderio di amarle, regalare qualcosa di romantico, dedicarvisi ed essere
intenzionato ad un ipotetico serio proseguio.
Il che è utopico, visto che il sesso è una cosa naturale e di quotidiana
pulsione e l'amore una cosa
rara che si sviluppa con la condivisione e il tempo.
Ma vaglielo a spiegare...bisogna sempre dar loro l'illusione che dopo...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Olegsvjatoslav:
Dall'altra parte...suvvia tutte le donne vogliono che chi le corteggia mostri il desiderio di amarle, regalare qualcosa di romantico

Mi accorgo ora che non ho ancora parlato della "menata dei fiori", che a breve diverrà un articolo dall'aspetto folcloristico, soprattutto quando si accennerà che c'è anche quello che arriva con il mazzo di fiori, ma che poi però quando ubriaco le mena, o quello che con i fiori riesce a "riparare" visto che nei suoi confronti si è comportato male tutto l'anno ma poi il giorno del compleanno o l'8 marzo mette le cose apposto.. sono anche situazioni che a pensarle all'italiana risulterebbero molto improbabili.

Rileggendo invece l'articolo sulla tiritera, mi accorgo che senza specificare il contesto e il tipo di stereotipo coinvolto, non risulta ben chiaro.. e poi va puntualizzato che c'è il filone di quelle che l'album te lo fanno vedere dopo.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

credo di aver mal interpretato, chiedo scusa.
non mi è mai successo e non so a questo punto che opinione darvi
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Giovannone1:
Prima perchè in teoria dopo che ha dato il trofeo col benservito della prima sera ha ben poco da stare a tirarsela..

Guarda che la "tiritera" nonostante l'assonanza non ha nulla a che vedere con il concetto di tirarsela!
E' invece quel fenomeno che le ragazze russe, a seconda del genere, o in maniera preventiva, o in maniera riparativa, utilizano il far visionare l'album fotografico per togliere "lui" velocemente dallo status di sconosciuto introducendolo quindi - accellerando i tempi - nella cerchia delle amicizie affettive intime: Una volta che hai visto in foto, mamma, nonna, e il gatto o il cane, quindi già conosci la famiglia e vuol dire che lei non va a letto con uno sconosciuto!
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Webmaster:
Guarda che la "tiritera" nonostante l'assonanza non ha nulla a che vedere con il concetto di tirarsela! E' invece quel fenomeno che le ragazze russe, a seconda del genere, o in maniera preventiva, o in maniera riparativa, utilizano il far visionare l'album fotografico per togliere "lui" velocemente dallo status di sconosciuto introducendolo quindi - accellerando i tempi - nella cerchia delle amicizie affettive intime: Una volta che hai visto in foto, mamma, nonna, e il gatto o il cane, quindi già conosci la famiglia e vuol dire che lei non va a letto con uno sconosciuto!

io ho notato di solito che quelle piu' brave, fanno le presentazioni e le foto dopo avertela data, le piu' sgrillettate fanno l'opposto, almeno dalla mia esperienza.
Claudio Niponza
male
slowbyteit@yahoo.it
Derivando

Da questa e molte altre considerazioni che ho avuto modo di leggere in questo forum non mi pare che ci sia una grande considerazione delle donne ed in particolare delle donne russe.

Va beh... che dirvi... vi faccio i miei complimenti.
Mario Capasso
male
zico773@hotmail.con
Rechargeable

Derivando:
Da questa e molte altre considerazioni che ho avuto modo di leggere in questo forum non mi pare che ci sia una grande considerazione delle donne ed in particolare delle donne russe. Va beh... che dirvi... vi faccio i miei complimenti.

Condivido! nessun rispetto per l'altro sesso ... russe o no .. riflessioni di quando la danno o non la danno se la danno .. filosofie che lasciano intuire quale filosofia di pensiero (se pure ne hanno uno) percorrono le loro menti profonde...
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Ma cosa state dicendo? Mica si parla di darla o non darla ma di alcune usanze che noi riteniamo quantomeno particolari. Mica è una critica alle donne.. allora cosa dovremmo scrivere delle italiane? E quante volte si è parlato invece di uomini a cominciare dalla famosa Canna del gas?
E poi chi siete voi, i soliti ipocriti? Qui almeno non si fanno falsi perbenismi