☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Russi in Italia > Immigrazione

Genitori Russi in Italia, quale visto?

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

E' da un bel pò di tempo che non scrivo ... sono oramai 4 anni e passa che sono sposato con mia moglie russa, e devo dire che le cose vanno più che bene, alla faccia di chi ha scommesso sul mio matrimonio come per una partita di calcio e tutte le malilingue dove lavoro (e non solo)
Dopo questa premessa volevo chiedere se l'unico visto per venire qui in Italia ottenibile dai genitori di mia moglie residenti in Russia, sia quello turistico o ci sono altre scappatoie più semplici.
Da considerare che mia moglie ha la carta di soggiorno europea (moglie di cittadino italiano) e comunque ancora non ha un lavoro...quindi è a mio carico (a proposito, cerco offerte di lavoro commerciale/estero/export/import per mia moglie nella provincia di Treviso(diploma russo avvocato lavorativo ed esperienza dirigente agenzia di viaggio a mosca...era la titolare).

Grazie.
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

alla faccia delle risposte...qui tutti specializzati in visti per donne da sposare?
heheh ;)
Giuliano Io
male
t.giuliano@gmail.com
Giuliano78

visto per turismo, se cercavi la trovavi da solo la risposta
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

Eh lo so, magari speravo in qualche altro iter burocratico :)

Grazie lo stesso ;)
Giuliano Io
male
t.giuliano@gmail.com
Giuliano78

Gipe:
Eh lo so, magari speravo in qualche altro iter burocratico :) Grazie lo stesso ;)

se invita tua moglie risparmia il costo del visto
Antonio Altavilla
male
altav47@alice.it
Altavilla

Gipe:
E' da un bel pò di tempo che non scrivo ... sono oramai 4 anni e passa che sono sposato con mia moglie russa, e devo dire che le cose vanno più che bene, alla faccia di chi ha scommesso sul mio matrimonio come per una partita di calcio e tutte le malilingue dove lavoro (e non solo) Dopo questa premessa volevo chiedere se l'unico visto per venire qui in Italia ottenibile dai genitori di mia moglie residenti in Russia, sia quello turistico o ci sono altre scappatoie più semplici. Da considerare che mia moglie ha la carta di soggiorno europea (moglie di cittadino italiano) e comunque ancora non ha un lavoro...quindi è a mio carico (a proposito, cerco offerte di lavoro commerciale/estero/export/import per mia moglie nella provincia di Treviso(diploma russo avvocato lavorativo ed esperienza dirigente agenzia di viaggio a mosca...era la titolare). Grazie.

Ciao mi chiamo Antonio,
Vedo che tua moglie è avvocato e ha avuto anche una esperienza in agenzia di viaggio a Mosca.Bene di questa cosa ne possiamo parlare perchè abbiamo costituito un'associazione Italia.Ru per portare le piccol e medie imprese in Russia per lavoro e sviluppare il made in Italy.Pertant potremmo essere interessati a una collaborazione ed inoltre siamo interessati a sviluppare il turismo in Italia.Abbiamo già un punto vendita a Mosca e vorremo incrementare a far conoscere il sud Italia e precisamente La costiera Amalfita.sorrento-positano Ishcia e Capri e la bella Sardegna.Ne potremmo parlare .
Inoltre volevo chiedere a tua moglie come avvocato una informazione che è la seguente: Ho conosciuta a st.petersburgo una donna che frequento da circ 8 mesi Lei è divorziata e ha avuto due figli una di 8 anni e l'altra di 3 anni quest'ultima non l'ha avuta dal primo matrimonio ma occasionalmente con un'altro uomo però entrambi hanno dato il loro cognome e il riconoscimento paterno.Entrambi gli uomini non si sono più visti,come Lei mi riferisce,e pertanto vorrebbe rivolgersi al tribunale di san Peters per unire entrambi i figli con il suo cognome e portarli in Italia. Mi potresti dire le difficoltà e cosa ci vuole per fare tutto questo.Abbiamo interpellato alcuni avvocati,ma non mi hanno convinto sull'azione da fare volendo spillare solo soldi.Io credo che la documentazione da fare sarà più facile in quanto le persone interessate sono assenti ed irreperibili.Ti sono grato se tua moglie potrebbe informarmi.Grazie antonio
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

Ciao Antonio, scusa il ritardo ma il periodo estivo e vacanziero ha preso il sopravvento,

Mia moglie è avvocato del lavoro, per questi problemi dovresti rivolgerti a dei legali specializzati. Non posso quindi darti informazioni precise al riguardo, so che deve unirli entrambi nel suo passaporto ma non so quali difficoltà burocratiche potrebbe incontrare, semmai chiedo a mia moglie se ne sa qualcosa...

Come posso fare per contattarti in privato? L'idea dello sviluppo turistico è davvero appetibile.