☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

Dal 5 aprile visti più facili per i russi

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

E' stata annunciata una ulteriore semplificazione riguardante la procedura per l'ottenimento dei visti da parte dei cittadini russi che desiderano andare in Europa, tale "facilitazione" entrerà in vigore a partire dal 5 aprile. Visto l'ultimo accordo voluto da Frattini dal nome forviante "di semplificazione dei visti tra UE e Russia", che in realtà rese tutto più complicato e rigoroso, ora i russi che viaggiano in Europa sono presi tutti dall'isterismo e hanno affollate i vari consolati europei per richiedere il visto prima che entri in vigore la nuova semplificazione i cui termini sono attualmente ignoti.smile_confused
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ernesto@mail.ru
Ilcontepalatino

Webmaster:
E' stata annunciata una ulteriore semplificazione riguardante la procedura per l'ottenimento dei visti da parte dei cittadini russi che desiderano andare in Europa, tale "facilitazione" entrerà in vigore a partire dal 5 aprile. Visto l'ultimo accordo voluto da Frattini dal nome forviante "di semplificazione dei visti tra UE e Russia", che in realtà rese tutto più complicato e rigoroso, ora i russi che viaggiano in Europa sono presi tutti dall'isterismo e hanno affollate i vari consolati europei per richiedere il visto prima che entri in vigore la nuova semplificazione i cui termini sono attualmente ignoti.smile_confused

La scorsa settimana mi pare..ho visto al tg nazionale la recente visita a Mosca (per la fiera del turismo mi pare..) del Ministro Brambilla la quale annunciava questa sorta di semplificazione...se trovo il video lo aggiungo.
Bisognerebbe capire nel dettaglio per cosa intendono per "semplificazione"...perchè a quanto pare dalle voci che mi giungono i soliti problemi che possono creare dinieghi al rilascio del visto sono la mancanza di una occupazione lavorativa stabile da parte del richiedente (in particolare le giovani fanciulle...) e la dimostrazione dei mezzi di sostentamento. Altri ostacoli non ne vedo...se abbattono questi ci sara' una "ottima" invasione "culturale"...e speriamo che le cose siano reciproche...(vero Andrea...).
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Ilcontepalatino:
La scorsa settimana mi pare..ho visto al tg nazionale la recente visita a Mosca (per la fiera del turismo mi pare..) del Ministro Brambilla la quale annunciava questa sorta di semplificazione...se trovo il video lo aggiungo. Bisognerebbe capire nel dettaglio per cosa intendono per "semplificazione"...perchè a quanto pare dalle voci che mi giungono i soliti problemi che possono creare dinieghi al rilascio del visto sono la mancanza di una occupazione lavorativa stabile da parte del richiedente (in particolare le giovani fanciulle...) e la dimostrazione dei mezzi di sostentamento. Altri ostacoli non ne vedo...se abbattono questi ci sara' una "ottima" invasione "culturale"...e speriamo che le cose siano reciproche...(vero Andrea...).

Sara il solito casino !! speriam non facciano nulla !!!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Verissimo Conte. Giorgio ben riapparso.

Visto l'allarmismo che c'è in Russia (lo testimonia il fatto che stanno tutti correndo a fare i visti prima che le cose cambino), le situazione presumibilmente non migliorerà.

Guardando nella sfera di cristallo:
Ad intuito non cambierà nulla, fatta eccezione che frapporranno obbligatoriamente delle agenzie accreditate tipo il VAC (Visa Application Center, che non è nient'altri che una agenzia privata presumibilmente di qualche politico che opera tramite prestanome: Pensiamo che raccomandazioni sono necessarie per aprire una agenzia con tele potere, il potere di accettare le richieste visti di un intero Paese senza sottostare alla concorrenza, in pratica avendo l’esclusiva!) che già esiste (ma questo sistema attualmente non è un modo ufficializzato, uno straniero potrebbe recarsi al consolato e pretendere il visto senza passare dal VAC e pahando esclusivamente i diritti consolari), ma la cosa verrà ufficializzata: In pratica presumo che il consolato delegherà "ufficialmente" le funzioni inerenti i visti a qualche agenzia privata, su istruzione del ministero: Attualmente è vero che già fanno così, ma non mi risulti esservi alcuna legge o istruzione che descriva questo “modo operandis” che a detta di molti, è assai dubbioso in tema di regolarità: In pratica, se la mia sfera di cristallo c’ha visto bene, andranno solamente a regolamentare un qualche cosa che attualmente risulta assai dubbioso dal punto di vista della regolarità.
Staremo a vedere.

Alessandro Caporale
male
alessandro@caporale.info
Realogic

Lunedì mattina mi sono presentato personalmente in consolato a SPB,
Sto per richiedere un VISTO per la morosa di 90gg, quindi per forza di cose cadrò dopo il 5 Aprile e vi farò sapere cos'è cambiato.

Alle 10 ero in consolato, dove mi ha accolto una impiegata ventenne russa, che sapeva meno cose di me.. Dopo aver ritirato i moduli per il visto me ne sono andato per il nervoso..
Ma poi insoddisfatto sono tornato con altri quesiti, e fortuna mia in quel momento passava una responsabile che mi ha sentito parlare in italiano e ha voluto assistermi personalmente.
Fantastico. Mi sentivo a casa :)

Ho chiesto sostanzialmente se il nostro consolato si comportava come quello russo, ovvero non rilasciando MAI un visto multi-ingresso o per lungo periodo (90gg) alla prima richiesta. Lei mi ha detto di no, anche se dovrebbero, vista la rigidità dei consoli russi quando si tratta di italiani..
Insomma, ho buone possibilità che alla mia lei vengano concessi i 90gg.. Speriamo che dopo il 5 il tutto non diventi più assurdo.. considerando che:
-La mia figliuola studia, ultimo anno. Quindi non lavora e il visto turistico coincide subito dopo la sua tesi di laurea.
-Non ha un CC bancario, e la sua famiglia possiede una piccola attività in proprio di vendita abiti

Fidejussione e assicurazione sono problemi miei, spero bastino per farle concedere il visto senza troppe noie..

La gentile Sig.ra che mi ha accolto in consolato mi ha detto che se porto tutta la documentazione corretta, non avrò problemi, giova anche il fatto che l'ho presentata di persona.
Boh.. sperem...