☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Non classificati

Ciao a tutti !

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Ciao a tutti, è da un po' che vi leggo, e finalmente mi sono iscritto. Sono sposato con una donna russa da 7 anni, e attualmente ci stiamo separando. Abbiamo un figlio di quasi 4 anni, e la cosa per me è molto difficile, anche perchè lei ha maturato questa decisione all'improvviso. In altri post cercherò di raccontare meglio la storia, nel topic adeguato.
Chiedo se, nel caso lei abbia deciso e non riesca a convincerla di continuare, è meglio divorziarsi in russia ? Noi ci siamo sposati li' e abbiamo fatto il riconoscimento in italia. So per certo che in Russia il divorzio oltre ad essere piu' rapido, mette alla "pari" sia l'uomo che la donna. Non ho intenzione di approfittarne, è solo che passo un periodo economicamente disagiato e credo poi che le cose fatte con amore diano piu' frutti che quando stabilite da un giudice...
Un ringraziamento anticipato, Alessio
PS: potete aiutarmi a tradurre questo ?
Maslov! Lyubimyj, Kak Ty? uzhe Dolgo Mne Nichego Ne Pishesh"YaSkuchayu!
è un sms tra una donna e un suo amico, cosa si intravede ? Grazie
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Benvenuto!

Non so cosa consigliarti, la cosa è molto personale e occorre conoscere la situazione, per quanto riguarda la traduzione invece, a chi scrive "chiamalo amico", è sicuramente un qualche cosa di più, inaffi la traduzione è questa:

Maslov! Amore, come te la passi? Da molto che non mi scrivi, mi manchi! heart

Buona fortuna thumbs_up
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Bene, ti ringrazio per la gentile risposta. Per quanto riguarda il divorzio, io so che se lo facciamo li', oltre ad essere rapido (tre mesi) si puo' fare un accordo, e poi farlo riconoscere qui in Italia. E' una cosa dolorosa quando ci sono i figli.

Grazie ancora, un grosso salutone al forum !
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

A me risulta che in Russia puoi divorziare con una semplice raccomandata, presumo che lo possa fare quindi anche stando in Italia (con risparmio di tempo e soldi). Ti conviene contattare uno sul posto da delegare per svolgere la pratica, poi facci sapere come è andata.
Comunque anche in Italia, uomo e donna sono sullo stesso piano: Un russo che conosco di SPB, è riuscito a farsi dare gli alimenti dalla moglie italiana, divorziando in Italia
Enzo Alessi
male
ealessi@tele2.it
Enzoski

che tristezza... un bambino di quattro anni

e come flirta questa mamma russa...
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Grazie Webmaster, non conosco ancora il tuo nome ma spero di saperlo presto.

per Enzoski: La cosa tragica è che questa storia durerebbe da molto tempo, ed io oggi ho la sensazione, ricomponendo i tasselli, che ho avuto la sfortuna di trovare una donna che ha avuto la forza di calcolare tutto. La relazione con questo in pratica è impossibile, prchè lui è alcolizzato, e alterna mesi in cui sta bene, e mesi in cui devono prenderlo da terra per portarlo in ospedale dove lo fanno stare mesi per disintossicarlo. Per questo forse è un amore impossibile...

Che vogliamo fare, è la vita, e tutto il mondo è paese... la cattiveria e i freddi calcoli di alcune donne sono note, l'importante è prenderne coscienza ed avere la forza, nonstante tutto, di andare avanti. Enzoski, sei in Italia o Russia ?
Inverno Rosso
male
invernorosso@email.it
Invernorosso

Ciao Guzzino e buonafortuna per i tuoi problemi.
Anche io ho sentito dire che divorziare in Russia è molto piu' agevole, ma non so' darti indicazioni piu' precise, qui sul forum si sprecano molte parole ("fuffa" dicoo alcuni) su queste questioni... speriamo che qualcunio ora sappia dare indicazioni concrete!!! (punzecchiata per gli amici smile_wink )
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Invernorosso:
Ciao Guzzino e buonafortuna per i tuoi problemi. Anche io ho sentito dire che divorziare in Russia è molto piu' agevole, ma non so' darti indicazioni piu' precise, qui sul forum si sprecano molte parole ("fuffa" dicoo alcuni) su queste questioni... speriamo che qualcunio ora sappia dare indicazioni concrete!!! (punzecchiata per gli amici smile_wink )

be' io non ero nemmeno sposato, legalmente, quindi... ho fatto solo un accordo scritto per il figlio...
Marco Pata
male
sithlord@tiscalinet.it
Marko71

Guzzino:
Ciao a tutti, è da un po' che vi leggo, e finalmente mi sono iscritto. Sono sposato con una donna russa da 7 anni, e attualmente ci stiamo separando. Abbiamo un figlio di quasi 4 anni, e la cosa per me è molto difficile, anche perchè lei ha maturato questa decisione all'improvviso. In altri post cercherò di raccontare meglio la storia, nel topic adeguato. Chiedo se, nel caso lei abbia deciso e non riesca a convincerla di continuare, è meglio divorziarsi in russia ? Noi ci siamo sposati li' e abbiamo fatto il riconoscimento in italia. So per certo che in Russia il divorzio oltre ad essere piu' rapido, mette alla "pari" sia l'uomo che la donna. Non ho intenzione di approfittarne, è solo che passo un periodo economicamente disagiato e credo poi che le cose fatte con amore diano piu' frutti che quando stabilite da un giudice... Un ringraziamento anticipato, Alessio

Anche io ti consiglio di fare il tutto oltreconfine, infatti non solo è più agevole ed equilibrato ma non dimentichiamoci (cosa moolto importante!) che loro non devono subire questa assurdità della doppia fase di separazione e poi solo dopo tre anni di divorzio, questa è una genialata tutta nostra!
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Ciao e grazie a tutti per l'aiuto. Marko, infatti la legge italiana è oramai (come tante cose) fuori tempo. Io mi sono sposato li' e poi ho fatto il riconoscimento del matrimonio in italia. La separazione dei beni è stata fatta subito appena rientrati in Italia, e avendo un negozio di proprietà, comprato con i risparmi della mia famiglia, decidemmo, anche per tutelare le sue proprietà in Russia, di fare questa divisione, che, ripeto, E' STATA FATTA SOLO IN ITALIA, pertanto presuppongo che non avendola trasmessa in Russia, dovro' apostillarla e "registrare" li' prima del divorzio. Giusto ?
Poi, sempre dalle poche che so, vado dove mi sono sposato, faccio un accordo privato, ci divorziamo, dopo tre mesi ritorno per prendere le carte e dovremmo essere divorziati.
Esiste per caso un elenco dei documenti necessari ?
Su internet ho letto che uno, guardando la macchina del giudice, ha capito se poteva corromperlo per avere un divorzio favorevole. Infatti lui non lavorava, la moglie sì, ha ottenuto il mantenimento dalla moglie !!!
Non è certo mia intenzione fare cio', io vorrei soltanto limitare i danni, nel senso che, essendo un piccolissimo imprenditore, non posso avere la spada di damocle da 1000 euro al mese da dare a loro. Preferisco fare un accordo e poi dare a loro anche di piu', se le cose vanno bene. Non so se riuscite a capirmi...
La cosa amara è che in questi 7 anni, ho avuto affianco una donna che non si preoccupava del marito, pigra, una casa tenuta malissimo, ho vissuto male e anche per questo, avendo affianco una donna che non mi ha mai stimato e amato, ho prodotto molto meno nel mio lavoro. Sono uno di quegli uomini che devono avere un partner che stimoli ad andare avanti con rispetto e passione. Scusate lo sfogo. Per amore ho resistito fino ad oggi, per amore del bambino e anche della mamma. Ora basta.

Vi ringrazio, un salutone !!
Marco Pata
male
sithlord@tiscalinet.it
Marko71

Guzzino:
Ciao e grazie a tutti per l'aiuto. Marko, infatti la legge italiana è oramai (come tante cose) fuori tempo. Io mi sono sposato li' e poi ho fatto il riconoscimento del matrimonio in italia. La separazione dei beni è stata fatta subito appena rientrati in Italia, e avendo un negozio di proprietà, comprato con i risparmi della mia famiglia, decidemmo, anche per tutelare le sue proprietà in Russia, di fare questa divisione, che, ripeto, E' STATA FATTA SOLO IN ITALIA, pertanto presuppongo che non avendola trasmessa in Russia, dovro' apostillarla e "registrare" li' prima del divorzio. Giusto ? Poi, sempre dalle poche che so, vado dove mi sono sposato, faccio un accordo privato, ci divorziamo, dopo tre mesi ritorno per prendere le carte e dovremmo essere divorziati. Esiste per caso un elenco dei documenti necessari ?

Per quanto riguarda la separazione dei beni dovrebbe essere annotata a margine dell'atto di matrimonio così come recepito dalle nostre autorità e quindi dovrebbe risultare dagli atti dell'anagrafe, ma ti conviene verificare con l'apposito ufficio del tuo Comune. Quindi quando farai l'apostilla dell'estratto dell'atto di matrimonio dovrebbe già risultare.
Altra faccenda è se la separazione dei beni sia stata recepita dall'autorità equivalente russa (ne dubito fortemente come giustamente dicevi tu) e quindi dovresti prima procedere in tal senso (non ho idea di come fare...dovresti consultare un legale russo e lo stesso vale per i doc. necessari).
Qual'era la città di tua moglie?
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Si, dovrei cercare un buon matrimonialista internazionale... Sapete una cosa ? ho letto la pagina dello sponzor, azzarola, e diciamola pure... mi ci sono riconosciuto... che salame... pero' la parte la fanno bene... ci sono arrivato dopo 7 anni... 7anni della mia vita...

Lei è vicino Novosibirsk...
Marco Pata
male
sithlord@tiscalinet.it
Marko71

Guzzino:
Si, dovrei cercare un buon matrimonialista internazionale... Sapete una cosa ? ho letto la pagina dello sponzor, azzarola, e diciamola pure... mi ci sono riconosciuto... che salame... pero' la parte la fanno bene... ci sono arrivato dopo 7 anni... 7anni della mia vita... Lei è vicino Novosibirsk...

Direi che ti serve proprio un avv. russo di fiducia. Chiederò alla mia amica se ha delle conoscenze o magari dei colleghi fidati in zona.
Enzo Alessi
male
ealessi@tele2.it
Enzoski

sono un montanaro della "padania" (lo dico volutamente in senso ironico - è una stronxata inventata da dei malati di mente) affascinato dalla siberia e dai popoli slavi

hai tutta la mia solidarietà e comprensione...è sempre una cosa triste arrendersi all'evidenza di aver sbagliato persona.

se ti può consolare la stessa cosa l'ho vissuta io con una italiana "padana" D.O.C. quindi l'origine non centra nulla.

l'importante è voltare pagina, quello che mi preoccupa è il tuo bimbo. come crescerà? chi se ne prenderà cura?

da come scrivi sei una persona dall'animo gentile e la cosa migliore è che restasse con te vista la mancanza di qualsiasi buon senso della madre.

in ogni caso in bocca al lupo e magari ci vediamo alla pizzata!
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Grazie Marko,
Però non credi che a causa della corruzione, converrebbe studiare con questo avvocato la cosa, magari anche pagando la consulenza, pero' senza dire nomi e riferimenti etc, questo per evitare possibili "inquinamenti" dalla controparte... Io farei cosi'... cosa pensi ?
Marco Pata
male
sithlord@tiscalinet.it
Marko71

Guzzino:
Grazie Marko, Però non credi che a causa della corruzione, converrebbe studiare con questo avvocato la cosa, magari anche pagando la consulenza, pero' senza dire nomi e riferimenti etc, questo per evitare possibili "inquinamenti" dalla controparte... Io farei cosi'... cosa pensi ?

Concordo con te! Per questo dicevo "persona fidata". Tranquillo non tutti sono corrotti, anzi ci sono tanti professionisti seri in Russia. Spero di saperti dire qualcosa anche domani.
Marco Pata
male
sithlord@tiscalinet.it
Marko71

Enzoski:
sono un montanaro della "padania" (lo dico volutamente in senso ironico - è una stronxata inventata da dei malati di mente) affascinato dalla siberia e dai popoli slavi hai tutta la mia solidarietà e comprensione...è sempre una cosa triste arrendersi all'evidenza di aver sbagliato persona. se ti può consolare la stessa cosa l'ho vissuta io con una italiana "padana" D.O.C. quindi l'origine non centra nulla. l'importante è voltare pagina, quello che mi preoccupa è il tuo bimbo. come crescerà? chi se ne prenderà cura? da come scrivi sei una persona dall'animo gentile e la cosa migliore è che restasse con te vista la mancanza di qualsiasi buon senso della madre. in ogni caso in bocca al lupo e magari ci vediamo alla pizzata!

Purtroppo è capitato pure a me con una sudamericana, che è praticamente italianizzata, quindi confermo, purtroppo l'etnia non c'entra. Conta l'educazione familiare ed il carattere della persona.
Antonio Guzzi
male
lucianoturcovet@libero.it
Guzzino

Grazie di cuore, sapete, essere stato un sponzor, e pergiunta con un figlio, si Enzo, sarà come dici te ma io corro il rischio di averlo a 10.000 km.. E ti dico, potrei anche ambire ad avere l'affidamento, e ti dico che sono sicuro di riuscirci... Ma sarebbe una cattiveria per lui, ama la mamma, che ha saputo con molta intelligenza, limitarlo nel rapporto con me... il primo giro in bicicletta con lui da solo sono riuscito a farlo solo 2 mesi fa.. Quindi... sto molto male, ma devo fare delle scelte giuste, nel frattempo, vi ringrazio ancora e spero di conoscervi al piu' presto, Buonanotte!!!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Guzzino:
La separazione dei beni è stata fatta subito appena rientrati in Italia, e avendo un negozio di proprietà, comprato con i risparmi della mia famiglia, decidemmo, anche per tutelare le sue proprietà in Russia, di fare questa divisione.

Di matrimoni non me ne intendo e probabilmente non me ne dovrò intendere mai, tuttavia i beni antecedente al matrimonio a me risulta che non rientrerebbero comunque nel regime della comunione dei beni.
In comunione rientrano esclusivamente gli acquisti compiuti dai due coniugi, insieme o separatamente durante il matrimonio.

Una volta, quando mio padre mi vide con una ragazza russa le cui intenzini si palesavano serie, la prima cosa che gli chiese fu: "lo sai che nella nostra famiglia, è tradizione la dote?" smile_sarcastic (le tradizioni di famiglia sono una gran bella cosa e vanno rispettate thumbs_up)
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Enzoski:
hai tutta la mia solidarietà e comprensione...è sempre una cosa triste arrendersi all'evidenza di aver sbagliato persona.

A tutela degli sprovveduti, ho fatto un grande lavoro di indottrinamento volto a far capire a chiunque come distinguere certi stereotipi di ragazze dalle brave e buone russe normali con il senso della famiglia: Nel sito si denota anche un grande lavoro fotografico in questa direzione..

Link correlati www.webinrussia.com
russia o paese vicino?
russa
GAS russo
La Russia è entra nel WTO
ricerchiamo collaboratrici donne russe
Investigazioni a San Pietroburgo
Donne russe
Ma le russe
Canali televisivi russi
Eni in Russia
russi vicinanze legnano
ricerca lavoro o consulenze
in russia
Salve! Mi presento: Gmp2009
Rai.tv in Russia
ma i russi!!!:-)
Salve! Mi presento: Erleo
sms russia
Gas Russo
UFO in Russia
mp3 russi
Mms da Russia
Russia OUT!
72 ORE IN RUSSIA
Russia?
w le donne!
SMS da Russia
sms da e per russia
che donna!!!
Russia o Non Russia
ma i russi?