☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Destinazioni > Bielorussia

bielorussia - gomel e cecersk

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Chi sa indicarmi dei buoni alberghi, magari anche solo mezza pensione, a Gomel o a Cecersk? Secondo voi, è meglio alloggiare a Gomel o a Cecersk se poi si devono raggiungere dei villaggi? Gomel è bellina? Cosa c'è da vedere? E a Cecersk?
A Gomel c'è l'aereoporto? E quante ore di macchina/bus ci vogliono da Minsk a Cecersk?
Dovrei recarmi in Bielorussia prossimamente ma non so da dove iniziare...la partenza è prevista per il 5 Aprile 2010 ma non ho nemmeno il passaporto, quindi non so se faccio in tempo...un'agenzia mi ha detto che pensano a sbrigare tutto loro e che si può ottenere il visto in fretta...i controlli delle valigie sono rigoroso in Bielorussia? Si possono portare farmaci per uso personale (se una persona sta seguendo una terapia, ad esempio...).
Grazie per l'aiuto.

Alessandro Mar
male
alteres71@cheapnet.it
Alexxandro

Volk:
Chi sa indicarmi dei buoni alberghi, magari anche solo mezza pensione, a Gomel o a Cecersk? Secondo voi, è meglio alloggiare a Gomel o a Cecersk se poi si devono raggiungere dei villaggi? Gomel è bellina? Cosa c'è da vedere? E a Cecersk? A Gomel c'è l'aereoporto? E quante ore di macchina/bus ci vogliono da Minsk a Cecersk? Dovrei recarmi in Bielorussia prossimamente ma non so da dove iniziare...la partenza è prevista per il 5 Aprile 2010 ma non ho nemmeno il passaporto, quindi non so se faccio in tempo...un'agenzia mi ha detto che pensano a sbrigare tutto loro e che si può ottenere il visto in fretta...i controlli delle valigie sono rigoroso in Bielorussia? Si possono portare farmaci per uso personale (se una persona sta seguendo una terapia, ad esempio...). Grazie per l'aiuto.

ma che ci vai a fare tra i surrogati? vai in russia, anzi in siberia, chissà che non trovi qualche gulag in disuso, con un guardiano arabo dentro..
Svetlana Reout
female
mirto16@yahoo.it
Sweet

Volk:
Chi sa indicarmi dei buoni alberghi, magari anche solo mezza pensione, a Gomel o a Cecersk? Secondo voi, è meglio alloggiare a Gomel o a Cecersk se poi si devono raggiungere dei villaggi? Gomel è bellina? Cosa c'è da vedere? E a Cecersk? A Gomel c'è l'aereoporto? E quante ore di macchina/bus ci vogliono da Minsk a Cecersk? Dovrei recarmi in Bielorussia prossimamente ma non so da dove iniziare...la partenza è prevista per il 5 Aprile 2010 ma non ho nemmeno il passaporto, quindi non so se faccio in tempo...un'agenzia mi ha detto che pensano a sbrigare tutto loro e che si può ottenere il visto in fretta...i controlli delle valigie sono rigoroso in Bielorussia? Si possono portare farmaci per uso personale (se una persona sta seguendo una terapia, ad esempio...). Grazie per l'aiuto.

Non so se ti fara bene questa visita...immagino cosa scriverai al ritorno!!!
Gomel e una citta non molto grande ,ma alberghi ci sono.Cecersk e una cittadina un po sperduta.Sicuramente meglio Gomel.Non e un centro di fama turistica.Piu che altro vedrai un modo di vivere completamente diverso.I controli qui in Bielorussia rigorosi,sovrapeso lo paghi,farmaci puoi portare,generi alimentari fino a 5 kg,alcolici 1,5 l(e dipende anche chi trovi al momento e se sei simpatica).Il visto puoi acquistare in aeroporto all'arrivo (180 euro)sun
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Affermando che certi popoli mi sembrano imitazioni dei russi, non intendevo certo dire che io consideri tali popoli peggiori dei russi...
probabilmente avrei dovuto usare il termine "varianti".Ma, Sweet, cosa vuoi che scriva al mio ritorno? A me la Bielorussia attrae moltissimo...e, nonostante in questi giorni molte persone mi stiano riportando fatti ed esperienze non molto positive sulla Bielorussia, ho deciso di recarmici ugualmente. Senza offesa, alcuni mi hanno raccontato della Bielorussia come un Paese in cui, quando c'è il disgelo, diviene tutto un gran pantano e si vive nel fango...altri, mi hanno detto che gli alberghi, a parte a Minsk, non hanno il bagno e che i bagni si trovano in mezzo al bosco (cioè all'aperto),che gli hotel bielorussi non sono dotati di riscaldamento, che quasi tutti i bielorussi non hanno i letti per dormire e si arrangiano per terra, che la carta igienica non esiste...io credo che queste situazioni esisteranno ma probabilmente solo nei villaggi più piccoli e sperduti, non penso che a Gomel o a Cecersk ci siano questi casi!
Poi, il fatto di dover uscire per fare pipì, mettersi addosso 3 coperte per il freddo ecc...possono risultare anche esperienze interessanti se vissute con lo spirito giusto...una collega mi raccontava di quando era andata in Kenya, le avevano smarrito i bagagli e quindi si era ritrovata sul posto solo con quello che indossava al momento, beh, mi ha detto che lavarsi gli slip ed il reggiseno la sera e rimetterseli il giorno dopo è stata un'esperienza positiva perché per 5 giorni non ha avuto lo stress del "come mi vesto", "come abbino i colori" ecc...
Ma in Bielorussia gli stipendi sono adeguati al costo della vita? Chi guadagna 200 euro al mese vive bene là oppure no?
Qualcuni saprebbe dirmi se a Cecersk ci sono alberghi, ristoranti ecc...?
Penso comunque di dormire a casa di amici; questi amici vivono in un appartamento. Non vedo l'ora! Sto già pensando a cosa portare in dono: una rotellina per tagliare la pizza, una centrifuga per insalata, delle scatolette di tonno RIO MARE, dele posate e delle tovagliette all'americana! Magari anche una moka...
Non ho timore a viaggiare da sola: ritengo infatti il popolo bielorusso molto più onesto ed educato di quello italiano...basta paragonare i loro bambini ai nostri!





Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Volk:
molte persone mi stiano riportando fatti ed esperienze non molto positive sulla Bielorussia, ho deciso di recarmici ugualmente. Senza offesa, alcuni mi hanno raccontato della Bielorussia come un Paese in cui, quando c'è il disgelo, diviene tutto un gran pantano e si vive nel fango...altri, mi hanno detto che gli alberghi, a parte a Minsk, non hanno il bagno

Volk, la Bielorussia è un paese che conosco abbastanza, ho una casa proprio sul confine con la Russia e ti garantisco che la Bielorussia è un paese ordinato, pulito, da prendere a modello. Per quel che riguarda i villaggi e le città minori, se paragonato alla Russia, è un paese nettamente superiore.

Non so ora i tuoi amici dal braccetto corto dove sono andati a finire, ma ti posso garantire (avendo viaggiato e avendo un modello di paragone con altri posti), la Bielorussia è il Paese in Europa che offre la miglior qualità di vita con rapporto prezzo/servizi, con un esempio, se ti do in mano 500 euro e ti dico che devi farti una settimana in un paese a tua scelta, se andrai in Bielorussia non ti potrai lamentare: E’ chiaro che i servizi vanno rapportati a quanto si vuole spendere! Per farti un idea, a Vitebsk (in un capoluogo di regione) nell’hotel migliore, una suite tipo appartamento con due bagni due camere da letto e sala con divani in pelle, costa 80 euro a notte, mi ricordo che chiesi in un hotel in stile sovietico, comunque con bagno in camera, e costava circa 20$. Se i tuoi amici non vogliono spendere nulla, di che si lamentano.. conosco benissimo quel genere di hotel senza il bagno in camera, mi sono fermato qualche volta a Opochka a dormire in hotel: Hotel Volna, costo meno di 200 rubli (4 euro), OK, non c’è il bagno in camera ma c’è il ristorante, letto e lenzuola pulite, addirittura la TV in camera..
Per la Bielorussia Gomel mi pare una città cara per gli italiani (rapportata al contesto in cui si trova), ma è capibile perché lì ci vanno i pellegrini, e quindi i prezzi sono maggiorati, mi ricordo che lì all’hotel Inturist mi chiesero 45 euro per una doppia (un hotel simile a questo a Vitebsk costa 20$), come mi accorsi che in quell’hotel c’erano degli italiani, capii al volo la solfa e andai a cercare subito un altro hotel e ne trovai una a metà prezzo, migliore in un edificio di soli due piani con sotto un bar/ristorante. L’importante è stare lontano dai circuiti creati ad arte per alleggerire gli stranieri (come in tutto il mondo), poi in Bielorussia stai benissimo, soprattuttimo ottima la qualità del cibo, la vera cucina russa la trovi qui, altrove è stata rimpiazzata da pizza, hamburger e sushi!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Volk:
Ma in Bielorussia gli stipendi sono adeguati al costo della vita?

Fatti un giro a Minsk e rimarrai stupita.. vai un po' per i teatri, per i musei.. smile_omg
P.S.:
La rotellina per tagliare la pizza e il mandrone per girare l'insalata te lo regalano loro a te smile_zipit
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

: Театр Оперы, Минск
Театр Оперы, Минск
Webmaster:
Fatti un giro a Minsk e rimarrai stupita.. vai un po' per i teatri, per i musei.. smile_omg


@Sweet (e a tutti gli amici forumisti che si trovassero a Minsk): sabato 21 saro`al teatro dellOpera a Minsk per la "prima" del "Nabucco", dopo il teatro si potrebbe andare a bere qualcosa tutti insiemesmile_regular
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Ma non vai con la tua morosa? Scherzi a parte...bella foto! Io quando andrò in Bielorussia, dovrò per forza alloggiare almeno a Gomel, quindi Minsk la vedrò poco e nulla ma spero di rifarmi in un'altra occasione! Sono sicurissima di trovare un Paese pulito, ordinato, educato, dignitoso...mi pare di vederla la Bielorussia soltanto pensando ai racconti di mio padre. Della Russia ho degli oggetti molto carini: matrioske, collane d'ambra, spille d'ambra, un vasetto che conteneva un rametto di cotone tenuto da mio padre in cucina come una reliquia, una bambolina con una fisionomia più siberiana che europea...infatti mio padre la comprò in Siberia.
Mi piacerebbe avere un samovar ed un colbacco ma sono oggetti che in Italia costano tantissimo...
Alessandro Mar
male
alteres71@cheapnet.it
Alexxandro

Volk:
Ma non vai con la tua morosa? Scherzi a parte...bella foto! Io quando andrò in Bielorussia, dovrò per forza alloggiare almeno a Gomel, quindi Minsk la vedrò poco e nulla ma spero di rifarmi in un'altra occasione! Sono sicurissima di trovare un Paese pulito, ordinato, educato, dignitoso...mi pare di vederla la Bielorussia soltanto pensando ai racconti di mio padre. Della Russia ho degli oggetti molto carini: matrioske, collane d'ambra, spille d'ambra, un vasetto che conteneva un rametto di cotone tenuto da mio padre in cucina come una reliquia, una bambolina con una fisionomia più siberiana che europea...infatti mio padre la comprò in Siberia. Mi piacerebbe avere un samovar ed un colbacco ma sono oggetti che in Italia costano tantissimo...

ma perchè non la PIANTI di prenderci tutti continuamente per il CU..O???
Ma non hai altro da fare che venire qui? ed essere segata ogni due per tre?? ci sono altri forum dove poi fare troll subliminale.
Sinceramente HAI SCASSATO I MARONI e di brutto!!!
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Ma è vero che mio padre conservava un rametto di cotone russo in cucina dentro un vasetto russo come una reliquia...mi ricordo che mentre lo guardava mi parlava sempre della Russia, della trsitezza che provava per non poter vivere in Russia, di come cambiava la luce nei suoi occhi quando parlava della Santa Madre Russia...avevamo inventato dei giochi russi che facevamo solo noi due!
Prendo tutti per il cu** perché mio padre amava la Russia? e "surrogati" (scherzo, ovviamente! Cercate di cogliere la vena ironica).
Webmaster, grazie mille per le informazioni! Sono sicura che mi troverò benissimo! E, come già detto, se mi recherò in villaggio, il dover uscire per andare in bagno e magari dormire con 3 coperte per il freddo, possono essere esperienze interessanti: l'importante è viverle con lo spirito giusto.Sulla pulizia, l'ordine e l'educazione, non ho dubbi! Guardando on line le foto di Minsk e Gomel, mi sembra un sogno vedere strade senza cacche di cani, sacchi dell'immondizia ecc...per alimentarsi non ci saranno sicuramente problemi anche senza voler spendere tanto: mi hanno detto che le città bielorusse hanno molte pizzerie, locali con ristorazione rapida oltre ai ristoranti più lussuosi, ovvio.
Anche sull'educazione della gente non ho dubbi; guardi, a Natale alcuni parenti hanno lanciato battutine perché i miei bambini non si sono voluti sedere a tavola (d'altronde, loro non sono abituati a stare a tavola ore ed ore e nemmeno a stare in mezzo a tanta gente...non perché siano bielorussi ma per altri motivi di carattere famigliare), accendevano e spegnevano la luce, si nascondevano sotto il tavolo! A me invece questi due bambini RILASSANO in quanto vedo tutti i giorni il comportamento dei bambini e dei ragazzi italiani i quali diventano sempre più strafottenti ed indigesti!!
Secondo Lei, Webmaster, perché i bambini ed i ragazzi italiani diventano sempre più ineducati (come i fatti che accadono nelle scuole italiane, nelle strade, nei locali ecc... dimostrano)???
Io penso che sia perché non esistono più i ruoli: i genitori vogliono comportarsi molto spessoa 40 anni come a 20, fanno gli amici dei figli e non gli educatori,per sopperire alla carenza di tempo passato insieme danno tutto e subito a livello materiale e non sempre hanno coglia di dialogare...si potrebbe cercare una causa anche nelle famiglie sfasciate a causa dei divorzi però ho notato che ci sono figli di divorziati molto più maturi ed educati di figli di coppie tradizionali che vanno in chiesa...

Svetlana Reout
female
mirto16@yahoo.it
Sweet

Angelok112:
@Sweet (e a tutti gli amici forumisti che si trovassero a Minsk): sabato 21 saro`al teatro dellOpera a Minsk per la "prima" del "Nabucco", dopo il teatro si potrebbe andare a bere qualcosa tutti insiemesmile_regular

Quanto mi dispiace, Angelok...15 il ritorno!!!Devo tornare...Ufffaaa!!!sun
Svetlana Reout
female
mirto16@yahoo.it
Sweet

Volk:
Affermando che certi popoli mi sembrano imitazioni dei russi, non intendevo certo dire che io consideri tali popoli peggiori dei russi... probabilmente avrei dovuto usare il termine "varianti".Ma, Sweet, cosa vuoi che scriva al mio ritorno? A me la Bielorussia attrae moltissimo...e, nonostante in questi giorni molte persone mi stiano riportando fatti ed esperienze non molto positive sulla Bielorussia, ho deciso di recarmici ugualmente. Senza offesa, alcuni mi hanno raccontato della Bielorussia come un Paese in cui, quando c'è il disgelo, diviene tutto un gran pantano e si vive nel fango...altri, mi hanno detto che gli alberghi, a parte a Minsk, non hanno il bagno e che i bagni si trovano in mezzo al bosco (cioè all'aperto),che gli hotel bielorussi non sono dotati di riscaldamento, che quasi tutti i bielorussi non hanno i letti per dormire e si arrangiano per terra, che la carta igienica non esiste...io credo che queste situazioni esisteranno ma probabilmente solo nei villaggi più piccoli e sperduti, non penso che a Gomel o a Cecersk ci siano questi casi! Poi, il fatto di dover uscire per fare pipì, mettersi addosso 3 coperte per il freddo ecc...possono risultare anche esperienze interessanti se vissute con lo spirito giusto...una collega mi raccontava di quando era andata in Kenya, le avevano smarrito i bagagli e quindi si era ritrovata sul posto solo con quello che indossava al momento, beh, mi ha detto che lavarsi gli slip ed il reggiseno la sera e rimetterseli il giorno dopo è stata un'esperienza positiva perché per 5 giorni non ha avuto lo stress del "come mi vesto", "come abbino i colori" ecc... Ma in Bielorussia gli stipendi sono adeguati al costo della vita? Chi guadagna 200 euro al mese vive bene là oppure no? Qualcuni saprebbe dirmi se a Cecersk ci sono alberghi, ristoranti ecc...? Penso comunque di dormire a casa di amici; questi amici vivono in un appartamento. Non vedo l'ora! Sto già pensando a cosa portare in dono: una rotellina per tagliare la pizza, una centrifuga per insalata, delle scatolette di tonno RIO MARE, dele posate e delle tovagliette all'americana! Magari anche una moka... Non ho timore a viaggiare da sola: ritengo infatti il popolo bielorusso molto più onesto ed educato di quello italiano...basta paragonare i loro bambini ai nostri!

Non so chi te lo detto queste fisserie...Bielorussi semplici non hanno i guadagni alti,..anzi..ma vivono con degnita.E se pensi portare i regallini dal genere (come hai descritto!!!)non portare niente ..farrai un figurone!!!Gia abbiamo la famma del popolo italiano abbastanza rovinata dai pellegrini e telenovelle...non aumentiamo immagine negativa!!!...sun
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Sweet, guarda che non pensavo di portare quei regalini perché penso che i bielorussi non conoscano la pizza o la moka...forse avrei dovuto spiegarmi meglio: andrò a trovare una famiglia che versa in cattive condizioni, che cucina ancora sulla stufa,che ha il gabinetto fuori casa...soltanto l'anno scorso hanno potuto mettere il gas in casa e hanno dovuto fare le rate ...la capo-famiglia (ovvero un'anziana signora non è mai stata una volta in vacanza...non ha mai nemmeno visto il mare!è lei che deve lavorare per supportare marito e figli...il caffé italiano le piace, quindi, volevo portarle una moka come regalo...la rotellina per tagliare la pizza perché ai bambini piace molto: quest'anno le ho mandato a casa il frustino elettrico e lei ha gradito molto). Il discorso delle scatolette di tonno NON VOLEVA ESSERE UNA PRESA PER ***: semplicemente, loro mangiano come pesce per lo più salmone e trote. Ai bambini il salmone piace ma non tantissimo, le trote non le vogliono perché hanno le spine.In Italia ho cercato di mascherare il pesce in ogni modo per farglielo mangiare: polpettine, pasta ai frutti di mare tritati, ecc...pasta col sugo di tonno non la volevano...poi, un giorno, al mare, uno dei due ha aperto una scatoletta di tonno Rio Mare ed è rimasto stupito perché non aveva mai mangiato del pesce in scatola! Entrambi poi hanno provato anche il pesce spada affumicato in busta e adesso ne vanno matti. Infatti, continuano a chiedere alla nonna quando gli compra il pesce italiano e la nonna gli dice che in Bielorussia non esiste (o se esiste, lei, che con una pensione ha 4 persone sul gobbo, non può certo permetterselo). Da qui l'idea di portare del tonno Rio Mare.
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Volk:
quest'anno le ho mandato a casa il frustino elettrico


Mmm...cominci a diventare interessante, Volksmile_teethsmile_teethsmile_teeth
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

In che senso, scusa? Te ne sei accorto adesso che sono una donna a cui piace frustare gli altri? (ahahahahahahahaha!!!)
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Volk:
semplicemente, loro mangiano come pesce per lo più salmone e trote. Ai bambini il salmone piace ma non tantissimo, le trote non le vogliono perché hanno le spine.In Italia ho cercato di mascherare il pesce in ogni modo per farglielo mangiare: polpettine, pasta ai frutti di mare tritati, ecc...pasta col sugo di tonno non la volevano...poi, un giorno, al mare, uno dei due ha aperto una scatoletta di tonno Rio Mare ed è rimasto stupito perché non aveva mai mangiato del pesce in scatola!

Lascia stare quei bambini, non torturarli con il pesce.. in Bielorussia il pesce in scatola esiste e come: Viene considerato alimento di basso borgo per via che è uno degli alimenti più a buon mercato, in qualsiasi villaggio trovi in quantità industriale lo sgombro in scatola e pesci delle stessa famiglia delle alici. Poverini sti bambini, li avranno cresciuti ingozzandoli di ste scatolette.. ci credo io che in Italia non lo volevano mangiare!
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Va bene...ma quando l'hanno assaggiato, il tonno Rio Mare, gli piaceva da morire; probabilmente perché il tonno ha un sapore diverso rispetto agli alici ed agli sgombri.Ma allora, se nei villaggi si trova il pesce in scatola...io vado a nozze!!!
Posso fare a meno del cioccolato, dei gelati, dei primi ma non del PESCE IN SCATOLA che in estate diventa un mio Leitmotiv: insalata e pesce in scatola, toast con tonno in scatola, rollé di tonno e piselli,ecc...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ferma! Non prendere quello nel barattolo!
Prendi quello già tagliato a spicchi e condito messo nel recipiente circolare piatto trasparente: Lo pachi di più ma è molto meglio.
Natallia Casavola
female
natallia.c@alice.it
Baba73

avevo i problemi con il compiuter,e ora ti dico-E MENO MALE che li avevo,altrimenti ti avrei risposto molto molto male!
torniamo ai fatti,il tonno in scatola ce,ma costa,altro pesce ce ne a volonta,quindi se ti piace il tonno portatelo.Non li serve la centrifuga,perchè insalata in modo italiano non la mangiano.Nemmeno la moka-caffè costa e si usa tanto thè e caffe solubile.Se ti devi cucinare per te,ti consigio di portare sia moka che caffè,tonno e parmigiano,del resto ce ne di tutto ma COSTA (intendo per loro).Siccome ho accompagnato tante persone come te a trovare le famiglie in vari villaggi,mi permetto di darti un consiglio:non sprecare qui una lira per regali,porta i soldi li,perchè potrai aiutare la famiglia in modo diverso (ad esempio,si usa molto il bollitore,non avranno ne ferro da stiro ne aspirapolvere,ai bimbi servono le scarpe e magari una volta che sei li mangiare bene in una trattoria o un gelato in piu).Buon viaggio,e siccome penso che atterri a Minsk-fatti fare un giro almeno senza scendere dalla macchina...
Carlo Scaglione
male
carlo.scaglione@libero.it
Yr_Wolf

Volk:
Chi sa indicarmi dei buoni alberghi, magari anche solo mezza pensione, a Gomel o a Cecersk? Secondo voi, è meglio alloggiare a Gomel o a Cecersk se poi si devono raggiungere dei villaggi? Gomel è bellina? Cosa c'è da vedere? E a Cecersk? A Gomel c'è l'aereoporto? E quante ore di macchina/bus ci vogliono da Minsk a Cecersk? Dovrei recarmi in Bielorussia prossimamente ma non so da dove iniziare...la partenza è prevista per il 5 Aprile 2010 ma non ho nemmeno il passaporto, quindi non so se faccio in tempo...un'agenzia mi ha detto che pensano a sbrigare tutto loro e che si può ottenere il visto in fretta...i controlli delle valigie sono rigoroso in Bielorussia? Si possono portare farmaci per uso personale (se una persona sta seguendo una terapia, ad esempio...). Grazie per l'aiuto.

Se non hai paura di volare su "aerei un po' vintage", puoi andare a Gomel partendo dall'aeroporto Minsk1 (che si trova dentro la città, a differenza di Minsk2). Minsk1 è "particolare", ha l'aria di una solitaria trattoria di campagna,... sublime. Prima della partenza improvvisamente tutto si rianima. Lì il controllo doganale è scrupolosissimo, anche se ci sono solo voli interni (infatti non capisco perchè, (???) A Minsk2 la fanno meno severa...). Il volo dura circa un'ora (sul mitico Antonov 24!!! Grandi i piloti!!! ), in treno ce ne vogliono quasi 5!! Gli orari dei treni/voli non sono facilmente reperibili se non da lì. Io da Roma mi sono avvalso della Juventus viaggi (anche per il visto), mi ha facilitato molto le cose.
Gomel è molto carina (a me è piaciuta, ma io non faccio testo, sono "emotivamente coinvolto"), il "centro storico" non è molto grande. Dal mio punto di vista non ha molto senso vedere Gomel e non vedere Minsk. In ogni caso in BY la guerra ha raso al suolo tutto, perciò gli edifici "storici" son pochissimi. Comunque andando là, in quanto alle bellezze architettoniche-ambientali, la scala dei valori va ri-tarata. E' chiaro che non trovi il Colosseo o il Louvre. Inutile dire che lì non troverai mai una cicca o cartaccia buttata per terra. Siccome poi tu dici che parli russo, ti farai spiegare dalle persone, a Gomel sono molto gentili. E poi parchi, parchi e ancora parchi, parchi stupendi nelle città e vedute della pianura bielorussa... Ci sarebbe da parlare per ore... Da non perdere a Gomel il parco del palazzo Паскевич e il fiume Сожь.
Gomel è piena di pellegrini?? Io lì in 7 giorni, ho provato la sensazione irripetibile di sentirmi l'unico italiano al mondo... smile_regular))
Curiosità: a Gomel ci sono diversi ROM, per strada tampinano un po' tutti. E' impossibile non notarli. A Minsk non ne ho mai visti. E' un caso? Oppure verso il Sud del Paese, per ragioni storiche ce ne sono molti di più?

Link correlati volontariato in Bielorussia
Bielorussia
bielorussia