☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Business

Investire all'estero

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Olena Arnalyuk
female
olenaarnalyuk@yahoo.it
Wiktoria

Bravo, Andrea! Vedo che stai facendo una lotta efficace contro la burocrazia. In bocca al lupo.
Diego Impero
male
vecchio@onet.eu
Diego-Impero

Andrea,

seguo la tua vicenda del ristorante attraverso il forum, e sono preoccupato per te. Nel senso buono della parola, in italiano abbiamo solo "preoccuparsi" e ricordo quando una tedesca si era arrabbiata perchè in tedesco ci sono due parole, una che vuol dire "mi dai motivo di preoccupazione", e un'altra che vuol dire "vorrei che ti vada bene".

Intendevo nel secondo significato :)

Qui in Polonia vedo apparire e sparire tantissime attività, negozi, ristoranti. Nella via principale del passeggio/ristoranti di Varsavia (ossia l'equivalente della Rigas Jela dove si trova Pavarotti) un italiano aveva avuto l'idea di aprire.. una pizza al taglio. Idea perfetta. Spesso mi prendevo li un bel pezzo di pizza e me lo mangiavo passeggiando. Solo io. I polacchi o trovavano posto seduti sui tavolinetti, oppure dicevano "è pieno, non c'è posto". Teste di legno.

Dei bar avevano provato a offrire il caffe "al banco" con sconto rispetto al prezzo da tavolo. Anche questa è fallita.

Chi è nato tondo non può morire quadrato, purtroppo.

L'italiano ha dovuto chiudere bottega. Adesso al suo posto c'è un negozio di "specialità tipiche polacche". Ossia stronzate industriali alle quali viene messa però l'etichetta su carta riciclata, con una finta stampa da "stampante da contadino" smile_teeth un po di tela di sacco, laccio di canapa, e il cliente coglione è infinocchiato.

Spero che tu riesca a creare qualcosa che ai Lettoni vada bene. So che puo far incazzare, perchè magari ti piace cucinare cose buone, ma ho la sensazione che non ti conviene spendere troppo per gli ingredienti pur di averli buoni. Tanto alla fine i Lettoni non si accorgono della differenza, ma magari non vengono da te perchè costa due LAT in più. Ho avuto un'esperienza di "provincia lettone" (sono stato a Jelgava, che è solo il 60% di popolazione di Daugapils, non è una differenza così abissale) e la sensazione è quella di apertura mentale (zero) tipo profonda provincia polacca. In quei posti in Polonia sopravvivono per esempio solo le pizzerie della catena "Grasso" che è quella che offre merda al prezzo più basso possibile...

Mi sembra che ti sei dannato così tanto che veramente ti meriteresti il successo. Veramente, buona fortuna...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Grazie diego per l'interessamento.
Il problema degli italiani, ma è un problema generale e non solo nel contesto della ristorazione ma anche per esempio nel rapporto con il/la partner straniero/a è la presunzione di essere il meglio e di avere una cultura più raffinata, cosa per certi aspetti anche vera, ma additare sempre ciò che a nostro avviso non va, non è controproducente.. io gli faccio anche la pizza con il chetcup e la maionese se a loro gli sta bene!


Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Sono stato a spadellare tutto il giorno.. La cosa più difficile quando si apre una attività, è il rodaggio iniziale, preparare i menu, i coctail, gli stuzzichini, la zona bar e la zona ristorante.
Mi stanno già arrivando le prenotazioni per feste private: Frequentissime sono le cene aziendali, c'è persino l'usansa di fare le cene in onore al defunto..
Soprattutto arriva un sacco di gnocca smile_thinking


Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Sto avviando il locale, un piatto di pasta l'ho messo a 5 euro - in futuro farò anche dei piatti più piccoli da 3 euro (per le ragazze dato che non mangiano)..
Metterò in menù anche delle paste più costose, con i frutti di mare ecc..
Per il momento non mi posso mica lamentare, spese pochissime: Un barman o un cuoco in cucina mi costa 12 euro al giorno con i contributi, la corrente non mi costa nulla (molto meno che in Italia).

Una volta che il locale sarà avviato, ne aprirò un'altro in Estonia e uno in Lituania con lo stesso stile e brend.

Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Pensa che sto utilizzando una pasta italiana tricolore di grano duro che a loro sembra cruda, l'ho dovuta cuocere 20 minuti altrimenti a loro non piace e ti dicono che è cruda.
Ho poi scoperto e mi è stato confermato che i russi non sanno nemmeno girare la pasta, mangiano il sugo che gli metti in centro e la pasta nemmeno la mangiano.
Non è affatto gente sofisticata, quello che gli metti nel piatto se lo magnano…
Salutami Panai


Inverno Rosso
male
invernorosso@email.it
Invernorosso

Se Angelok ti viene a trovare potresti fare una serata con Special Gust ai fornelli!!!
Ma visto quel che scrivi chissa' se apprezzeranno... smile_sarcastic
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Si Angelok.. le mini porzioni per le ragazze le metto ad un prezzo di listino più caro della porzione grande: E' una cosa che ho imparato in Russia: Tanto alle ragazze non interessa il prezzo perchè c'hanno lo sponzor che paga.
E' un po' come quando in Russia prendi il taxi da solo o con una ragazza del posto: Se lo prendi mentre sei con la ragazza del posto ti costa il doppio, perchè il taxista sa che "nella cultura russa", contrattare il prezzo difronte alla ragazza, non è bella cosa e quindi ti fregano pensando che poi te ne stai zitto per non fare brutta figura con la ragazza.. La sgrillettata con le unghie pitturate con i brillini, mica ti avvisa che il taxi ti sta fregando (tra russi - quando ci stà lo sponzor pellegrino - ci si aiuta reciprocamente, e alla fine ci guadagnano tutti: E' un po come il coyote che quando c'ha da magnà raduna anche gli altri).
Willow Willow
male
drunk_pack@libero.it
Willowmask

Web...avrò avuto fortuna, non lo so, ma a me è capitato al contrario...
io volevo pagare il taxi la tariffa da lui esposta (come dici tu, non volevo fare una figuraccia), la mia compagna ha trattato quasi 5 minuti, alla fine ha strappato la metà del prezzo...
Dopo ho cominciato a farlo direttamente io e adesso non c'è problema...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Per fortuna non tutti sono "pellegrini" smile_wink

Il mio locale tuttavia è un locale per sgrillettate e di conseguenza per pellegrini - quindi tutto viene organizato ad arte per massimizare gli introiti lightbulb
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Per il locale, ho preso a lavorare una sgrillettata che ha fatto la cubista in Italia e lavorava al Night!
Prenderà anche qualche stagista dall'italia.
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

La prego signor Webmaster, NON faccia quello che hanno fatto a me a Praga! In breve: volo Malpensa- Minsk con scalo a Praga. Arrivata a Praga, mal di testa leggero ma costante (dopo anni che non volavo il primo quarto d'ora è stato un po' brutto: ronzii vari alle orecchie, stomaco che sembrava rovesciato ed un po' d'ansia)e poiché quando ho mal di testa l'unica cosa efficace su di me è il caffé forte forte, caldo e con aroma intenso vado al Dauty free a prendere l'acqua e domando se fanno il caffè espresso; la ragazza alla cassa mi dice: " No, Al bar". Infatti, noto un baretto piccolino e sorpresa! La macchinetta per il caffé espresso!!! Entro, chiedo un caffé e dopo un secondo dico alla ragazza "doppio, per favore" in inglese. Al che questa mi guarda e mi dice: "Sono 9.80!". Rispondo: " No, allora un solo caffè espresso" perché ho immaginato che non potesse essere buono come in Italia però...MAMMA MIA CHE SCHIFEZZA! Servita la tazza su un piattino col tovagliolino che riportava: "Segafredo, il vero espresso italiano" accompagnato da panna liquida, zucchero, dolcificante ecc...quindi, una presentazione bellissima PERO' CHE SCHIFO: il caffé era un brodo lungo lungo, solo un po' più corto del tipico caffé che preparano all'estero che sembra più un milk-shake del McDonald's che bevanda da servire in una tazza...e poi il sapore: NO COMMENT. Va beh, la colpa è anche mia che sono andata a cercare caffé espresso in Repubblica Ceca però pensavo che oramai con la globalizzazione...
Ora, io dico che sarei stata disposta a pagare anche 10 euro per un solo espresso ma che fosse ESPRESSO! Secondo me all'estero lo fanno apposta perché imparare a preparare un caffé espresso se si ha a disposizione la macchinetta non è così difficile!
Propio ieri leggevo un articolo che narrava di episodi tragi-comici della cosiddetta "ristorazionre italiana" in Finlandia in cui si diceva che si fa credere ai finnici che la pasta sia condita con olio d'oliva extra vergine mediterraneo mentre magari si è usato un olio di oliva di pessima qualità e nemmeno prodotto in Italia!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Perlomeno io tengo l'olio d'oliva extravergine LABBATE, e il caffè Molinari preparato "ristretto", a meno che uno non mi ordina un "americano".