☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Business

Apertura Locale Mosca

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Mauro Dell'Acqua
male
maauroo@yahoo.it
Maauroo77

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum e vorrei scambiare qualche informazione ed esperienza con voi.
Vorrei venire in contatto con persone interessate ad aprire in società un locale a Mosca (tipo ristorante/pasticceria/self service). In particolare dato che non sono del settore, vorrei parlare con cuochi, pasticceri o persone che hanno esperienza nel settore e nella gestione di ristoranti. Premetto che conosco abbastanza bene la città (e anche tutti i lati positivi/negativi, costi etc... di aprire un business in Russia), in quanto mia moglie è di Mosca, ma che io non avrei intenzione di trasferirmi in loco e quindi la persona dovrebbe essere disposta a vivere là. Se siete interessati, scrivetemi pure anche in privato per scambiarci idee e consigli. Possibilmente dato che vivo vicino a Milano preferirei persone della mia zona per poterci eventualmente anche incontrare facilmente.
Ciao e grazie
Mauro
Francesco Serina
male
serina.francesco@gmail.com
Streetman61

Maauroo77:
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e vorrei scambiare qualche informazione ed esperienza con voi. Vorrei venire in contatto con persone interessate ad aprire in società un locale a Mosca (tipo ristorante/pasticceria/self service). In particolare dato che non sono del settore, vorrei parlare con cuochi, pasticceri o persone che hanno esperienza nel settore e nella gestione di ristoranti. Premetto che conosco abbastanza bene la città (e anche tutti i lati positivi/negativi, costi etc... di aprire un business in Russia), in quanto mia moglie è di Mosca, ma che io non avrei intenzione di trasferirmi in loco e quindi la persona dovrebbe essere disposta a vivere là. Se siete interessati, scrivetemi pure anche in privato per scambiarci idee e consigli. Possibilmente dato che vivo vicino a Milano preferirei persone della mia zona per poterci eventualmente anche incontrare facilmente. Ciao e grazie Mauro

Ciao Mauro, se mi lasci una tua email possiamo parlare, oppura la mia è siscoser.chiocciola gmail.com, ciao (io sono di Como, ma vivo a Mosca ))
Andrea Ulinov
male
ulinov@hotmail.com
Ulinov

ciao io ho lavorato sia a Mosca che Sanpietroburgo, sono attualmente chef presso costa crociere ho 38 anni, sono di verona, scrivimi ulinov(chiocciola)hotmail.com
Francesco Serina
male
serina.francesco@gmail.com
Streetman61

Ulinov:
ciao io ho lavorato sia a Mosca che Sanpietroburgo, sono attualmente chef presso costa crociere ho 38 anni, sono di verona, scrivimi ulinov(chiocciola)hotmail.com

non stare a perdere tempo Ulinov, ho avuto modo di vedere che questo è un maleducato... se hai i soldi magari ti degna di unarisposta altrimenti è qui solo a broccolare e prossimo a una ritagliata... ciao Fra
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Scusa ma perchè proprio Mosca? con tutta la concorrenza che c'è.. ci sono città in Russia dove un'idea originale potrebbe essere molto apprezzata..
dico una cazzata. Avete mai visto un negozietto di pizza al trancio? Voi mi direte, ai russi non gli fotte un piffero, però se la pizza è buona andrebbe a ruba, anche la notte.
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Giovanni In effeti mosca rappresenta un entrata di denaro sicura per tanti in quanto ha milioni di abitanti , il problema è che aprire un locale a Mosca oggi è altamente costoso ! anche io punterei piu su citta come Rostov o altre ma non a est ( a causa della poverta ) dove gli affitti e il costo della vita non sono cari ed è di gran lunga piu semplice vivere !!
Ivan Rorato
male
ivan@jprestige.it
Ivan71

Ciao io sono ivan ho 38 anni e sono sposato con una ragazza moscovita, siamo tentati visto che ho deciso di divorziare dal socio italiano di trasferirci a Mosca , dove peraltro avendo casa nostra partiamo avvantaggiati. io sono un ex dirigente di Gdo di quelli da gavetta e non da laurea , quindi ho iniziato facendo il panettiere pizzaiolo pasticcere cuoco all'interno degli iper , per poi diventare responsabile dello sviluppo dei prodotti e delle ricette , e poi responsabile di tutti i reparti, da sempre sono appassionato di cucina e anche io sarei intenzionato a sviluppare qualcosa su mosca , anche pizza al taglio oppure una pasta espressa !!! ho parecchie idee su cui sto lavorando...al limite sentiamoci .




Andrea Ulinov
male
ulinov@hotmail.com
Ulinov

Grazie per la dritta Strrtman61, confermo il contatto e poi il nulla, concordo anche pienamente con Giovannone, parlo di circa due anni fa', nella capitale russa cerano fra pizzerie e ristoranti circa 150 locali italiani, tutti medio alti, investimento immobiliare e' assordo, i prezzi sono solo da milionari, certo sarebbe da vedere un po in giro tipo sochi o come ha detto giorgiorianna in città' alternative tipo Rostov. Non sono dello stesso parere su il fatto che tutto debba funzionare perche' Mosca a milioni di abitanti, anche i ricchi piangono insomma, se un progetto e' pensato sul lato finanziario, gestione personale, ubicazione ecc ecc ecc allora si e' un po' più sicuri o tranquilli. Sinceramente non avendo risposta ho aperto un post due/tre giorni fa' su possibili investitori per estero, mi sono arrivate 4 offerte fra cui Bulgaria e Armenia, e sinceramente indifferentemente dalla sostanza della proposta fattami ne sono contento, sembra che mosca sia il punto d'arrivo di chi ci vuol provare, io lo vedo come punto di partenza insomma, scusatemi per il post lungo a presto. E grazie a tutti.
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

Uhmm ero tentato anche io di aprirne uno ma non a Mosca.
Ad 80 km ad est.
Sto ancora valutando...
Francesco Serina
male
serina.francesco@gmail.com
Streetman61

Giorgiorianna:
Giovanni In effeti mosca rappresenta un entrata di denaro sicura per tanti in quanto ha milioni di abitanti , il problema è che aprire un locale a Mosca oggi è altamente costoso ! anche io punterei piu su citta come Rostov o altre ma non a est ( a causa della poverta ) dove gli affitti e il costo della vita non sono cari ed è di gran lunga piu semplice vivere !!

Ciao Ragazzi, io mi trovo come visione a cavallo tra quanto scritto da Giorgio, Ivan71 e Gipe. Nel primo caso, in effetti, per quanto la città sia grande e possa (non debba) rappresentare un punto di realizzo, le cifre da pagare sono enormi. Sono enormi quelle ufficiali (affitti etc) sono anche grandi e da considerare quelle aumma aumma. Non dimentichiamo che qui la corruzione è parecchia. Per il secondo parere di Ivan, direi d'aver avuto anche io la sua stessa inclinazione, vale a dire pizza al taglio e pasta espressa. Ho un buon background culinario anche se non posso vantare le sue esperienze in gestione. Come ultimo punto anche io ho idividuato un punto che secondo me sarebbe accessibile, in termini di investimenti (in generale) e in termini di risposte. Tipo cittadina ufficio 60000 persone la sera 90000 di giorno. Presenza commerciale, a parte i soliti Periekriostak, 1 pizzeria, 2 specia di fastfood, uno dei quali aperto solo nel periodo scolastico. Stop. Anche questo a circa 100 km da Mosca. Con Ulinov sono d'accordo nel valutare che a Mosca anche ammettendo di avere una buona clientela, ora che rientri dalle spese, se non hai le spalle coperte da "qualcuno" è facile che piangi )). Ciao a tutti Fra

PS Ivan io comunque come te ho moglie e appartamento a Mosca e a Mosca vivo. In caso contattami per scambio opinioni e chissa .. un caffè ))) ciao
Ivan Rorato
male
ivan@jprestige.it
Ivan71

...sarei anche dell'idea che molti puntano troppo in alto io credo che quello che si avvicina di piu alla trattoria con cucina casalinga sia ancora una ottima attrattiva ...anche perchè la cucina italiana è fatta di regioni e nonne con il grambiule come la mia e non di grandi chef con la puzza sotto il naso...senza nulla togliere alla professione ovviamente ...anche la classica spaghetteria se gestita bene e mantenuta in vero stile italiano funziona ancora in tutto il mondo...
Marco Polo
male
isoprano@email.it
Marcopolo

Salve a tutti, condivido anch'io le info di Streetman ed Ivan. Vorrei però capire meglio questa situazione visto che alcuni di voi vivono e lavorano a Mosca. Che cosa serve, in termini economici, per iniziare con un attività di questo genere? Una pizzeria al trancio con possibilità di piatti pronti/spaghetti/rosticceria..etc che esposizione economica dovrebbe avere? Che licenze servono? Quanto costa la materia prima (farina, lievito, pomodoro, mozzarella..etc)e a quanto viene venduto, se viene venduto, un trancio di pizza a Mosca? E soprattutto quali sono i tempi per poter veder attivata un'attività?
In ultimo mi rivolgo a Streetman. Come si chiama la cittadina di cui accennavi l'esistenza nel tuo post precedente?
Grazie a tutti per l'attenzione.
Enrico Sertorelli
notdefinite
wudnik@gmail.com
Wudnik

Maauroo77:
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e vorrei scambiare qualche informazione ed esperienza con voi. Vorrei venire in contatto con persone interessate ad aprire in società un locale a Mosca (tipo ristorante/pasticceria/self service). In particolare dato che non sono del settore, vorrei parlare con cuochi, pasticceri o persone che hanno esperienza nel settore e nella gestione di ristoranti. Premetto che conosco abbastanza bene la città (e anche tutti i lati positivi/negativi, costi etc... di aprire un business in Russia), in quanto mia moglie è di Mosca, ma che io non avrei intenzione di trasferirmi in loco e quindi la persona dovrebbe essere disposta a vivere là. Se siete interessati, scrivetemi pure anche in privato per scambiarci idee e consigli. Possibilmente dato che vivo vicino a Milano preferirei persone della mia zona per poterci eventualmente anche incontrare facilmente. Ciao e grazie Mauro

ciao! se ti va chiamami su skype: wudnik ho esperienza nel settore e sono stato 3 anni in russia...