📁
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
Curiosità

A letto con la figlia

Un incredibile e sorprendete fatto che per noi russofoni suona come notizia dell’anno per ciò che sono gli avvenimenti curiosi accaduti in Russia

Alcolismo in Russia: L’alcolismo in Russia è la prima causa concernente le gravidanze indesiderate
Alcolismo in Russia
L’alcolismo in Russia è la prima causa concernente le gravidanze indesiderate
Olga F., giovane studentessa universitaria di Ufa, la mattina del 20 dicembre 2009 scopre in maniera sconvolgente il fisico e l’animo ma non l’identità del proprio padre dopo essere stata sedotta da un imprenditore moscovita in viaggio d’affari nella propria città che approfittando del passeggero stato d’euforia dovuto ai fumi dell’alcool riuscì a circuire l’avvenente ragazza facendola salire nella propria camera d’hotel non lontano dal parco Matrosova, luogo in cui la notte del sabato precedente gironzolava la ragazza. L’imprenditore, la mattina seguente si offrì - con l’auto presa a noleggio - d’accompagnare a casa la ragazza che vive sola con la propria madre in un quartiere periferico ma questa volta al vecchio marpione è andata male! Niente madre dedita a preparare tea e bliny come da rituale nel rispetto della più solerte tradizione russa! Lungo il tragitto l’uomo si fermò per acquistare un mazzo di rose. Giunto sull’uscio dopo aver bussato e messosi in bella posa davanti allo spioncino con le rose in mano e la ragazza a fianco, la madre sbalordita apre la porta riconoscendo subito dalle sembianze di quell’individuo, l’uomo che una ventina d’anni fa l’aveva sedotta nel medesimo parco in cui gironzolava la figlia la sera precedente, per poi scomparire nel nulla dopo averla lasciata gravida. La madre d’un primo acchito - non riuscendo a connettere cosa stesse succedendo - esclamò: “finalmente!”, mentre in quel preciso istante l’uomo fece cadere le rose per terra andandosene a gambe levate per poi far sparire le proprie tracce: Le ricerche effettuate in seguito da parte delle due “sprovvedute”, non hanno portato all’identità dell’uomo che è riuscito a cancellare il proprio nominativo sia dall’hotel in cui alloggiava che dall’autonoleggio per sparire nuovamente nel nulla. La ragazza ha dichiarato di voler procedere all’aborto nel caso risultasse gravida. A seguito dalle vicenda che sui media locali ha fatto scalpore, gli assistenti sociali della città consigliano caldamente alle giovani ragazze di non girare alticce la notte in modo da evitare gravidanze indesiderate.
Argomenti nella stessa categoria