📁
☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !
Ragazza russa in Italia

L’anfitrione

Colui che adesca le ragazze russe in Italia

Matrimonio con ragazza russa: Un sogno che per tanti pellegrini si avvera
Matrimonio con ragazza russa
Un sogno che per tanti pellegrini si avvera

Tra gli stereotipi qui descritti, l’anfitrione spicca per la sua ignobile indole, ed è per questo che è annoverato tra i personaggi più infimi e subdoli che la nostra breve raccolta annovera.
Il “nostro” anfitrione, non è di certo l’ospitale e gentile personaggio mitologico noto ai molti, ma bensì un termine improprio con cui abbiamo voluto indicare un classico stereotipo di italiano che finge garbo e cortesia per aggraziarsi una bella ed avvenente ragazze russa o ucraina già giunta in Italia a spese di qualche povero pellegrino, che rischia quindi di immedesimarsi nel ruolo di “Caronte” (un altro stereotipo da noi ben descritto).
L’anfitrione non è nient’altri che un disperato “pellegrino”, alla canna del gas, che in qualche modo cerca compagna a spese di un altro povero “pellegrini” che si é adoperato nel far venire una ragazze straniera in Italia, con l’illusione che questa sia la propria compagna per la vita, un mera utopia quindi, come può essere l’amore eterno.
L’anfitrione ce lo immaginiamo agire destreggiandosi in un affollato supermercato, mentre con la coda dell’occhio, intravede una avvenente e bella dona dell’est, lui non ha dubbi, lei non è italiana, non può esserlo perché ci sono dettagli inconfondibili come per esempio degli orecchini in oro 14 carati o un abbigliamento bello ma per noi inusuale; Ecco quindi che si avvicina alla vittima con passo felpato, senza dare nell’occhio perché lui deve “materializzarsi” innanzi a lei casualmente: Quel incontro deve apparire come se fosse una pura fatalità! “Ho visto che ha preso questo yogurt! Mi permetta di suggerirle invece quest’altro che costa uguale ma proviene da una oasi ecologica ed è dunque più salubre e naturale, magari non ha una confezione altrettanto attraente ma è migliore, vedrà che non se ne pentirà!”, ecco che l’anfitrione attacca bottone dando il via al suo piano “diabolico”, e lei di tutto punto con il sorriso sulle labbra: “Oh grazie, ma che gentile!”. L’anfitrione che non è stupido e conosce esattamente quanto siano aperte le ragazze dell’est, e quanto siano ancora “ingenue” sopratutto quelle giunte in Italia da poco, sa quindi che basta un semplice e “schietto” approccio per ottenere un numero di telefono, numero che se ben utilizzato, da li a poco gli permettere di affondare le proprie grinfia sulla preda novella per respirare quindi un po’ di freso ossigeno dopo un estenuante periodo trascorso “alla canna del gas”!
L’anfitrione, a dispetto di ciò che possano pensare una miriade di pellegrini che se ne stanno a casa in poltrona belli e soavi con il sorriso sopra le labbra mentre la loro consorte è fuori a fare la spesa, o mentre ritorna da lavoro, o a spasso con l’amica, ecc.. lo si può incontrare ovunque: Al supermercato, come anche in stazione, al lavoro, nella mensa, tra i vicini di casa e persino nei posti più impensati.. è in agguato dappertutto, al punto che nemmeno noi sappiamo se suggerire al povero “pellegrino alla canna del gas”, di arrischiarsi comunque nel far arrivare la propria ragazza in Italia (ragazza per la quale persino lui la mano sul fuoco non sarebbe disposto a mettercela, questo per via di una conoscenza assai sommaria e superficiale di lei) e rischiare quindi di fare la fine del “Caronte” di turno, oppure di suggerirgli di immedesimarsi lui sesso nel ruolo dell’anfitrione per cercare di rimediare una ragazza tra quelle già presenti in Italia, in questo modo perlomeno eviterà di dove sostenere sia le spese che la parte burocratica per farla giungere in Italia, con anche il rischio che poi sarà un altro a goderne!
Parlando di questo stereotipo, rammentiamo anche che in Italia vi sono luoghi nei qualei l’anfitrione purtroppo non è quel semplice “pellegrino” che occasionalmente si cimenta in questo ruolo, ma bensì un professionista organizzato e capace di tattiche ben studiate e comprovate! Gli anfitrioni per così dire di professione, li troviamo concentrati nelle località di villeggiature come per esempio Rimini, in Sardegna, nelle rinomate località sciistiche, e per sino nei centri delle innumerevoli città d’arte che costellano il nostro Bel Paese.
E’ nostra premura, indottrinare opportunamente tutti coloro che possono venire coinvolti nelle tematiche qui trattate, affinché questi compiano delle scelte razionali e ponderate! D’altronde, la nostra schiettezza, è volta nel salvaguardare l’incolumità di persone in qualche modo “fragili” e che potrebbero quindi finire vittima non solo di raggiri e danni sul piano economico, ma subire innanzitutto gravi ripercussioni sul piano sentimentale che andranno direttamente a ledere lasciando un segno indelebile nell’animo dell’individuo, un segno ben più marcato di quanto possa essere un lacero di lama di coltello! Ecco quindi che è nostra premura avvertire tutti i nostri connazionali, sul fatto che una scelta avventate potrà in un futuro non aver rimedio e condurre obbligatoriamente a situazioni lesive e pericolose, si rammenta quindi che è opportuno conoscere approfonditamente il proprio partner, prima di instaurare un rapporto irreversibile di lunga durata con la presunzione che questo sia “per sempre”! Auguri e figli maschi!

Argomenti nella stessa categoria