☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

La Russia di Kandinskij arriva al Museo delle Culture di Milano

La pittura del cavaliere errante in viaggio verso l’astrazione con 130 opere dai più importanti musei russi, georgiani e armeni

L'arte del pittore russo Vasilij Kandinskij fa tappa in Italia al MUDECMuseo delle Culture di Milano fino al 9 luglio, con una mostra assolutamente inedita, ricca di 49 sue opere che raccontano il “periodo del genio” dalla formazione dell’immaginario visivo al tragitto di svolta ormai già compiuta verso l’astrazione. Dall’ultimo Ottocento fino al 1921, anno del suo trasferimento in Germania, con 85 tra icone, stampe popolari ed esempi di arte decorativa.

Le opere, alcune delle quali mai viste prima in Italia, provengono dai più importanti musei russi, come l’Ermitage di San Pietroburgo, la Galleria Tret’jakov, il Museo di Belle Arti A.S. Puškin e il Museo Panrusso delle Arti Decorative, delle Arti Applicate e dell’Arte Popolare di Mosca.

L’esposizione, che cade nell’anno del centenario della Rivoluzione russa e a ridosso delle celebrazioni del centocinquantesimo anniversario della nascita dell’artista, è un progetto “site-specific”, legato alla vocazione del Mudec-Museo delle Culture: è, infatti, fondato sul rapporto tra arte e antropologia e sulla metafora del viaggio come avventura cognitiva. Kandinskij amava ripetere: “Per anni ho cercato di ottenere che gli spettatori passeggiassero nei miei quadri: volevo costringerli a dimenticarsi, a sparire addirittura lì dentro”.