☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Italia alle Final Six di Torino nonostante la sconfitta con la Russia

I campioni d'Europa infliggono il primo ko agli azzurri. Al Forum di Assago finisce 3-2, ma i ragazzi di Blengini passano come primi del girone e giocheranno la fase finale con altre cinque nazionali

Bastano due set vinti per essere i primi della Pool E e accedere alle Final Six che si disputerà a Torino. È una sconfitta indolore la prima di questi Mondiali per l’Italia della pallavolo quella al cospetto della Russia. I campioni d’Europa in carica ci battono 3-2, dopo sei vittorie consecutive, cinque nel girone iniziale, una contro la Finlandia nella seconda fase a quattro. I russi avevano già perso con Usa e Serbia. In virtù dei punti conquistati nella prima fase, l’Italia è matematicamente certa del primo posto nella Pool E. L’accesso alle Final Six, almeno come seconda ripescata, era già stato assimilato dopo la vittoria degli Stati Uniti a spese della Bulgaria. Inutile l’ultima partita degli azzurri contro l’Olanda, in programma domenica sera.
 
Al Forum di Assago sono in quasi 13mila a sostenere gli azzurri. Per il colore di maglia, gli azzurri sono i russi, Italia in bianco. Il ct Gianlorenzo Blengini schiera Giannelli palleggiatore, Zaytsev opposto, Lanza e Juantorena schiacciatori, Mazzone e Anzani si alternano come centrali, Colaci libero. Risponde Sergey Shlyapnikov (Sergio Busato è l’allenatore in seconda della Russia) con Grankin-Mikhaylov in diagonale, Kliuka-Volkov schiacciatori, Muserskiy-Kurkaev centrali.
 
Il primo set scorre via nel segno dell’Italia, che si porta sul 6-1 e da lì conduce sempre fino all’allungo finale che frutta il 25-19. Gli azzurri sembrano sentirsi la vittoria già in tasca e mollano il controllo del match agli avversari. Il secondo parziale vede la Russia sempre avanti e chiudere con un doloroso 25-18. Stesso discorso nella terza frazione, in cui i campioni d’Europa ci sorpassano sul 4-3 e poi scappano anche avanti di 7 punti (20-13) per chiudere poi 25-21. Il muro russo mette in grossa difficoltà gli azzurri. Alla fine saranno 11 quelli vincenti dei nostri avversari, contro solo 2 “nostri”.
 
Blengini fa entrare Maruotti, prima per Juantorena poi per Lanza. Il quarto set vede la resurrezione degli azzurri, che rimontano un pesante 5-1 iniziale dei russi, con i servizi di Juantorena che fruttano il sorpasso 6-5, poi sempre dinanzi fino al 25-19 che chiude la frazione. Il secondo set conquistato significa il matematico passaggio col primo posto del raggruppamento. Il tie break ha poca storia. La Russia parte avanti e chiude 15-11 senza troppi sussulti.
 
Soliti martelli Zaytsev e Juantorena, con 20 e 14 punti all’attivo rispettivamente. In campo russo, top scorer Mikhaylov con 12 punti, seguito da Volkov e Kliuka con 10.

Lunedì ci sarà il sorteggio per i due gironi da 3 da cui usciranno le squadre qualificate alle Final Four.