☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Russia, seppelliscono il nonno senza pompe funebri: i becchini lo dissotterrano due volte



La polizia russa ha aperto un’inchiesta penale a carico di un'agenzia di pompe funebri per vilipendio di cadavere ed esumazione illegale della salma.

Nella città di Kaluga, situata a 188 km a sudovest di Mosca, una famiglia ha rifiutato i servizi di onoranze funebri, seppellendo da sola il caro estinto, un nonno. Il giorno dopo i familiari hanno trovato la bara dissotterrata. Quasi senza battere ciglio, la famiglia ha nuovamente sepolto il nonno, ma il mattino dopo la bara era stata dissotterrata per la seconda volta e in più la tomba era stata distrutta, le corone di fiori e la croce buttati via.

A quel punto i familiari del defunto hanno imputato Denis Vojde, titolare dell’agenzia di pompe funebri “Angelo”, che avrebbe agito per vendetta dopo che i suoi servizi erano stati rifiutati. Vojde ha rigettato ogni addebito, accusando la concorrenza che - ha sostenuto - voleva calunniare la sua azienda.