☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Sanremo chiama la Russia, «red carpet» per una delegazione

Sanremo chiama la Russia. Entra nel vivo la mission per far conoscere la città ad operatori turistici stranieri, in modo da attivare nuovi flussi di arrivi dalle città dell’Est. E così, dopo l’educational indirizzato ad addetti al lavoro della Cina, è la volta di quelli in arrivo dalla Russia. Nel solco del «gemellaggio» culturale e artistico con San Pietroburgo, con la attuale visita del vicesindaco Leandro Faraldi, dell’assessore Daniela Cassini e del presidente della Sinfonica Maurizio Caridi (con l’oboista Nicola Patrussi). Accoglienza da «red carpet», oggi e domani, per otto giornalisti e operatori turistici russi con troupe televisive in arrivo da Mosca e dagli Urali. Potranno così vivere di persona l’esperienza diretta nei luoghi e lasciarsi sorprendere da nuove idee e spunti per i propri articoli. L’educational tour è uno degli strumenti più incisivi ed efficaci per promuovere un prodotto turistico su un mercato interessante e interessato.  

Si consolida così una forte sinergia tra i soggetti della città di Sanremo (con una determinante collaborazione del Comune di Genova): sono coinvolti in questa operazione l’assessorato al turismo, Federalberghi, Royal Hotel e casinò. 

Oggi il benvenuto alla delegazione, con visita alla casa da gioco e intervista televisiva. Domani gli ospiti russi saranno accompagnati alla scoperta dei principali siti turistici della città, cui seguirà un convegno con il sindaco Alberto Biancheri e con rappresentati dell’amministrazione, per altre interviste televisive. Gli operatori partiranno quindi per Genova. 

«L’amministrazione comunale, insieme al casinò e alle associazioni degli albergatori, che ringrazio per la collaborazione concreta, sta lavorando per consolidare le relazioni di amicizia storica e per aprire nuove relazioni utili dal punto di vista turistico ed economico con nuovi mercati - spiega l’assessore Daniela Cassini - In questo contesto si inquadrano le visite a Sanremo della delegazione cinese il mese scorso ed ora della delegazione di giornalisti russi, della zona di Mosca e degli Urali. L’operazione è rivolta a rappresentanze importanti e qualificate nel settore imprenditoriale turistico (grandi agenzie di viaggi) e nel settore televisivo nel Paese di provenienza. Ottima collaborazione anche con il Comune di Genova, con cui stiamo gestendo queste trasferte. Nei prossimi mesi Sanremo avremo ospiti i rappresentanti degli operatori della città di San Pietroburgo e della Regione di Leningrado, di cui abbiamo appena incontrato i vertici governativi». Conclude Cassini: «Uno scambio di iniziative di promozione della città e di tutto il territorio, un lavoro in profondità a cui servono tempi di maturazione ma che speriamo possa dare i suoi frutti per aprire nuovi flussi turistici. Come abbiamo fatto con altre operazioni di promozione di immagine per la nostra città, quali set televisivi, fotografici, cinematografici in collaborazione con la Film Commission regionale ligure».