☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Tillerson: rapporti Usa-Russia ai minimi, manca fiducia

Abituato ad andare in Russia nei panni di amministratore delegato di Exxon Mobil, Rex Tillerson si è ritrovato a Mosca per la prima volta da capo della diplomazia americana chiamato ad allentare le tensioni sull’asse Casa Bianca-Cremlino dovute agli sviluppi in Siria. Dalla capitale russa, il segretario americano di Stato ha detto che le relazioni tra le due nazioni sono a un «livello basso» così come la fiducia reciproca: «Due potenze nucleari come le nostre non possono avere questo tipo di relazione», ha detto in una conferenza congiunta con il ministro russo degli Esteri Sergei Lavrov (che segue un convegno con Vladimir Putin durato oltre due ore). «Sappiamo che Assad ha usato armi chimiche in oltre 50 occasioni, dalle bombe a grappolo ad altri tipi di armi che hanno lo scopo di menomare e uccidere nei modi più terrificanti». 

Pur invitando a un miglioramento dei rapporti, restano le differenze. Gli Usa sono convinti che il regime di Bashar al-Assad sia il responsabile dell’attacco chimico del quattro aprile scorso in Siria mentre la Russia «non è convinta» che Damasco sia colpevole. Per questo Mosca chiede un’inchiesta «per capire cosa sia successo» il 4 aprile; due giorni dopo il presidente americano Donald Trump aveva ordinato il lancio di 59 missili Tomahawk contro una base aerea siriana da cui - secondo Washington - sono partiti i jet che trasportavano le presunte armi chimiche. 

Definendo «aperte» e «sostanziali» le discussioni con Tillerson, Lavrov si augura che «questo tipo di incidente non succeda più» (riferimento ai missili Usa). Secondo lui, Usa e Russia condividono la stessa «determinazione» e «l’interesse comune» a combattere contro l’Isis e a portare avanti i negoziati sulla Siria nell’ambito dell’Onu. I mercati sembrano comunque più tranquillizzati: gli indici si stanno allontanando dai minimi intraday.