☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Una maxi-intesa sul metano, la sfida di Russia e Giappone

La Russia continua a cercare e a trovare alternative all’export di gas in Europa occidentale: secondo il quotidiano economico russo «Kommersant», Mosca e Tokyo stanno per annunciare la costruzione di un gasdotto da 6 miliardi di dollari, capace di portare in Giappone 25 miliardi di metri cubi all’anno, per un controvalore che può aggirarsi sui 10 miliardi di dollari annui. Quest’intesa segue quella da 400 miliardi di dollari in 30 anni con la Cina firmata nel 2014. L’accordo Russia-Giappone sul metano sarà probabilmente firmato dal premier Abe quando visiterà Mosca in aprile. 

Se l’intesa verrà formalizzata, avrà non solo un valore economico ma anche geopolitico, e da molteplici punti di vista. Senza dubbio rafforzerà i due Paesi contro lo strapotere cinese. Ma anche l’Occidente sarà coinvolto. Mosca dopo l’intervento in Ucraina e l’imposizione delle sanzioni economiche occidentali ha diversificato le sue esportazioni di gas per non dipendere troppo dal mercato dell’Europa. Anche se le sanzioni non hanno coinvolto il metano, Putin teme che in futuro arrivi qualche brutta sorpresa da quel fronte, perciò vuole allargare il novero dei clienti. Dopo la Cina, il Giappone è benvenuto.