☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Russia-Libia, Serraj incontra oggi Lavrov a Mosca

Il premier del GNA sta cercando di ottenere sostegno dalla Russia per porre fine alla crisi politica nel paese

Il premier del GNA sta cercando di ottenere sostegno dalla Russia per porre fine alla crisi politica nel paese

Il primo ministro del Governo di Unità Nazionale (GNA) libico, Fayez Serraj, incontrerà oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, nell'ambito della sua visita di due giorni a Mosca. Questa ha lo scopo di ottenere il coinvolgimento della Russia nella soluzione della crisi politica nel paese. Ieri, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che la Federazione è interessata alla costituzione di un governo stabile in Libia che possa lanciare il processo di riedificazione. Dopo che leader libico di lunga data, Muammar Gheddafi, fu rovesciato nel 2011, lo Stato è stato guidato dai compagini rivali: il Consiglio dei Deputati con sede a Tobruk e il Congresso Nazionale Generale, basato a Tripoli. le due fazioni hanno deciso di creare il Governo di Unità Nazionale, per formare la Presidenza del Consiglio e per porre fine alla condizione di stallo politico a fine 2015. Sostenuto dalle Nazioni Unite, il GNA di Tripoli - attualmente guidato da Sarraj - ha iniziato a lavorare alla fine di marzo del 2016. Tuttavia, il Parlamento Tobruk non lo supporta.

Prime Minister of the Libyan Government of National Accord Fayez Sarraj will meet Russian Foreign Minister Sergey Lavrov on March 2 as part of his two-day visit to Moscow. Sarraj’s visit is aimed at getting Russia involved in the settlement of political crisis in Libya, Russian Izvestia newspaper reported Wednesday, citing its sources, close to the Russian Foreign Ministry. On Wednesday, Kremlin spokesman Dmitry Peskov said Russia was interested in the establishment of a stable government in Libya that could launch the rebuilding process. After Libyan longtime leader Muammar Gaddafi was overthrown in 2011, the state has been governed by rival governments, namely, the Council of Deputies based in Tobruk and the Tripoli-based General National Congress. The two governments agreed to create the Government of National Accord, to form the Presidency Council and to end the political impasse in late 2015. Backed by the United Nations, Government of National Accord (GNA) in Tripoli, presently headed by Sarraj, started its work in late March 2016, however, the Tobruk parliament did not support it.