☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Lotta al terrorismo, Russia: Mettere da parte differenze politiche e formare unico fronte

La speaker del Consiglio federale: Avviare ampia cooperazione interparlamentare e intergovernativa nell'affrontare il terrorismo internazionale

La speaker del Consiglio federale: Avviare ampia cooperazione interparlamentare e intergovernativa nell'affrontare il terrorismo internazionale

La Russia continua a invitare la comunità internazionale a concentrarsi su uno sforzo antiterrorismo congiunto, invece che litigare sulle differenze politiche. Lo ha affermato la speaker del Consiglio federale russo, Valentina Matvienko. "Continuiamo esortare a dimenticare le differenze politiche e ad avviare la creazione di un'ampia cooperazione interparlamentare e intergovernativa nell'affrontare il terrorismo internazionale", ha sottolineato aggiungendo che la Russia continuerà a combattere il terrorismo in tutte le sue forme. Il successo di questa lotta dipende dalla formazione di un unico fronte internazionale - ha concluso -, come auspicato dal presidente russo Vladimir Putin nell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 2015. La Russia ha affrontato la minaccia terroristica per più tempo rispetto a molti stati ed è pienamente consapevole dell'impatto che la diffusione del terrorismo potrebbe avere per l'Asia centrale e nel Caucaso, ha detto Matvienko, descrivendo i paesi della regione come partner e alleati della Federazione.

Russia continues calling on the international community to focus on a joint counterterrorist efforts instead of bickering over political differences, Russian Upper House Speaker Valentina Matvienko said Monday. "We continue calling to forget political differences and start setting up broad interparliamentary and intergovernmental cooperation in tackling international terrorism," Matvienko said at the Valdai Discussion Club's Middle East Dialogue. Russia will continue to fight terrorism in all forms, she stressed, noting that the success of this fight depends on the formation of a single international front as advocated by Russian President Vladimir Putin as far back as at the 2015 UN General Assembly. Russia has faced the terrorist threat for longer than many states and is fully aware of the impact the spread of terrorism could have on Central Asia and the Caucasus, Matvienko added, describing the countries of the region as Russia's partners and allies.