☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Petrolio, Opec e Russia lavorano ad accordi di 10-20 anni sui tagli di…

Opec e Russia progettano una nuova alleanza che permetta di governare l’offerta di petrolio per decenni, senza bigno di riscrivere ogni volta da zero gli accordi sui tagli produttivi. È il principe saudita Mohammed Bin Salman a delineare il futuro dell’Opec Plus, la coalizione di 24 Paesi che da gennaio 2017 sta riducendo in modo concertato le forniture di greggio.

«Stiamo lavorando per spostarci da un accordo su base annua a un accordo di 10-20 anni», ha dichiarato alla Reuters l’successore al trono di Riad, soprannominato Mbs dalla stampa internazionale. «Abbiamo già un’intesa a grandi linee, ma non ancora sui dettagli».

Il piano – che ha contribuito ad alimentare i rialzi del petrolio, spingendo di nuovo il Brent oltre 71 dollari al barile – non è una novità assoluta. Circa un mese fa Suhail Al Mazrouei, ministro dell’Energia degli Emirati arabi uniti e presidente di turno dell’Opec, aveva rivelato l’esistenza di una bozza di accordo per trasformare l’Opec Plus in un’organizzazione permanente e le linee guida erano state descritte chiaramente sia da Mosca che da Riad già a maggio 2017: dopo il vertice che decise le prima proroga dei tagli di produzione, il ministro saudita Khalid Al Falih disse che si puntava a «istituzionalizzare una cornice di cooperazione stabile» e il russo Alexander Novak evidenziò la necessità di «reinventarsi in una nuova task force internazionale »