☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Crimea, il profilo dello studente-killer: un maniaco della "grandezza della Russia" e delle politiche di Putin

Il sospetto nell'attacco terroristico a Kerch si chiama Vladislav Roslyakov, 18 anni, studente al politecnico. Molti lo descrivono uno studente normale, come riporta il sito http://ru-mir.net. Fu un ardente ammiratore delle politiche di Putin, con l'annessione della Crimea, nonché un sostenitore del progetto New Russia. 

Di per sé, spiega chi lo conosce, il ragazzo è socievole ma ha una sorta di mania per la "grandezza" della Russia. Nel suo tempo libero  si allenava facendo esplosivi e bombe a casa, dicono i suoi compagni di studio.

Nel sito dell'università c'è un ordine sull'iscrizione di uno studente con lo stesso nome alla specialità "Installazione, messa in servizio e funzionamento di apparecchiature elettriche di edifici industriali e civili".

Nel settembre di quest'anno, il ragazzo avrebbe ricevuto un permesso per un fucile calibro 12, e pochi giorni fa ha assimilato 150 cartucce.

Nell'edificio del college, Vladislav Roslyakov, ha deposto almeno 5 cariche esplosive in vari luoghi che sono esplose nel giro di 5-7 minuti. Poi, approfittando del panico, Vladislav hlodnokrovno in 10 minuti ha sparato ai suoi compagni di studio. 

Poi il ragazzo è salito al secondo piano e si è sparato. Nei giorni scorsi, secondo i compagni di classe, ha affermato che avrebbe lamentato "una mancanza di comprensione delle sue idee". Sebbene tutte le sue idee fossero "creare una nuova Russia", "rafforzare la grandezza della Russia", "sostenere la politica di Putin".