☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

La ricetta originale arriva dalla steppa russa

La tartare di manzo è un piatto tipico del Nord Italia. Ma il viaggio per giungere nelle tavole del Belpaese è stato a sufficienza lungo.  Si dice che arrivi dalle popolazioni tartare che portavano della carne macinata e macerata all’intimo degli stivali. Poi, si passa alla cucina degli Zar della Russia imperiale. Da lì, la ricetta della tartare sarebbe arrivata a Parigi per poi finalmente atterrare nel settentrione del nostro paese. La tartare di manzo è un antipasto o un piatto completo e unico? A voi la scelta. Di sicuro, il tocco di classe per la tartare di manzo sono i capperi siciliani, con la loro sapidità. Sembra un piatto semplice da realizzare, perché non prevede cotture. Ma delicatezza, equilibrio e scelta delle materie prime, fanno la differenza. La tartare è una ricetta a base di carne cruda che parte da due capisaldi fondamentali: la qualità della carne e la consistenza della stessa. Per ottenere la giusta consistenza, la carne va sminuzzata al coltello, lavorata e servita rigorosamente a temperatura ambiente e condita a piacimento, con vari tipi di salse, i capperi e un filo d’olio, con una grattata di tartufo o semplicemente con una macinata abbondante di sale grosso di alta qualità. Ecco gli ingredienti per la tartare di manzo: 800 gr di carne di manzo (preferibilmente filetto), 1 cipollotto, 2 cucchiai di senape, 2 cucchiai di aceto bianco, 2 cucchiai di olio evo, sale, pepe. Il procedimento è semplice: il primo passaggio necessario è sminuzzare la carne – rigorosamente a coltello – per la riuscita della ricetta. Se disponete di filetto a fette e non già sminuzzato, battetelo leggermente e poi tagliatelo, prima a listarelle e poi a dadini più piccoli. Mettetelo in una ciotola capiente. A questo punto tritate il cipollotto finemente e aggiungetelo alla carne con l’aceto, l’olio, il sale e il pepe. Amalgamare bene il tutto in modo da incorporare condimenti e carne in un unico composto omogeneo. Per la buona riuscita del piatto è fondamentale che gli ingredienti siano tutti utilizzati rigorosamente a temperatura ambiente. Anche l’impiattamento è importante. Decorare e guarnire con erbe e foglie verdi e utilizzare un coppapasta per porzionare la tartare nei piatti.

La tartare è una ricetta a base di carne cruda che parte da due capisaldi fondamentali: la qualità della carne e la consistenza della stessa. Per ottenere la giusta consistenza, la carne va sminuzzata al coltello, lavorata e servita rigorosamente a temperatura ambiente e condita a piacimento, con vari tipi di salse, i capperi e un filo d’olio, con una grattata di tartufo o semplicemente con una macinata abbondante di sale grosso di alta qualità.

Ecco gli ingredienti per la tartare di manzo: 800 gr di carne di manzo (preferibilmente filetto), 1 cipollotto, 2 cucchiai di senape, 2 cucchiai di aceto bianco, 2 cucchiai di olio evo, sale, pepe.

Il procedimento è semplice: il primo passaggio necessario è sminuzzare la carne – rigorosamente a coltello – per la riuscita della ricetta. Se disponete di filetto a fette e non già sminuzzato, battetelo leggermente e poi tagliatelo, prima a listarelle e poi a dadini più piccoli. Mettetelo in una ciotola capiente. A questo punto tritate il cipollotto finemente e aggiungetelo alla carne con l’aceto, l’olio, il sale e il pepe. Amalgamare bene il tutto in modo da incorporare condimenti e carne in un unico composto omogeneo. Per la buona riuscita del piatto è fondamentale che gli ingredienti siano tutti utilizzati rigorosamente a temperatura ambiente. Anche l’impiattamento è importante. Decorare e guarnire con erbe e foglie verdi e utilizzare un coppapasta per porzionare la tartare nei piatti.