☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Mosaico Russia, una federazione dalle tante anime, religioni, etnie

[Di Diego Bolchini, Affarinternazionali] – Spentisi gli echi mediatici della grande esercitazione militare russo-cinese Vostok 2018 dello scorso settembre, i media specializzati hanno più recentemente rilanciato la notizia – diffusa dal servizio stampa del ministero della Difesa russo il 2 ottobre – di una serie di esercitazioni aeree con bombardieri strategici Tupolev-160 e Tupolev-95MS e bombardieri a lungo raggio Tupolev-22M3. Coinvolti nelle stesse diversi aeroporti della Federazione russa collocati anche a grande distanza tra di loro, nei distretti militari occidentali, centrali e orientali.

Volendo adottare proprio una visione aerea di insieme, dall’alto, come provare a descrivere e circoscrivere oggi i margini identitari dello spazio culturale rappresentato dalla sconfinata Federazione russa? Impresa non certo agevole, considerando che su un piano politico-amministrativo la Federazione conta oltre 80 soggetti amministrativi diversi, tra Repubbliche autonome, Regioni, Territori, Circondari e Città a rilevanza federale (come Mosca e San Pietroburgo). In questo eterogeneo mosaico di entità, le Repubbliche sono le realtà che godono di maggiore autonomia.

Il grande mosaico russo
Alcune di esse hanno fisionomie socio-religiose del tutto peculiari: si pensi alla Repubblica di Calmucchia, ove è ampiamente diffuso il buddismo tibetano. O alla Repubblica di Carelia, posta a ridosso della Finlandia e avente una propria caratterizzazione linguistica (il careliano appunto, lingua balto-finnica parlata sia nella parte russa che nella parte finlandese della regione). Altre Repubbliche periferiche starebbero poi vivendo dinamiche di osmosi confinale significative, come mostrerebbe – secondo alcuni studiosi – un riferito processo di sinizzazione/penetrazione demografica cinese nelle regioni del Far East. Permangono infine tensioni sociali su territorio russo nei confronti dei lavoratori immigrati dai Paesi dell’Asia centrale e caucasici.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.