☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Banche: aumentano le riserve di famiglie e imprese (+35 miliardi)

Trump e la Russia, un rapporto da mesi al centro del dibattitto politico (e delle chiacchiere), ora è stato ufficialmente confermato che è sotto la lente d'ingrandimento dell'intelligence americana. Il capo dell'Fbi, James Comey, nella testimonianza alla Camera, ha dichiarato che l'agenzia "sta indagando sui tentativi del governo russo di interferire nelle nostre elezioni presidenziali del 2016. L'indagine è cominciata nel luglio 2016 e si concentra anche sulla natura di un qualsiasi tipo di legame tra individui associati all'organizzazione elettorale di Donald Trump e il governo russo. L'Fbi sta verificando se ci sia stato un coordinamento tra la campagna di Trump e le manovre russe". 

I tre 'cerchi' che legano Trump alla Russia

Trump e l'intrigo russo che danneggia i piani del Cremlino

, "l'operazione 'Siberian Candidate', l’intrigo organizzato dai servizi russi attraverso hackers, siti online, media di propaganda come RT (Russia Today) e il compiacente compagno di strada Julian Assange con la sempre meno credibile WikiLeaks sta avendo un effetto paradossale: danneggia proprio il piano concepito dai burattinai del Cremlino". 

"È ovvio infatti - si legge sul quotidiano - che in questa condizione, qualunque gesto di simpatia, di collaborazione, di favore che Trump intedesse fare – anche legittimamente – nei confronti di Putin verrebbe letto come la conferma che lui è il “Siberian candidate”, il candidato che Mosca ha illegalmente favorito interferendo nella campagna elettorale per eleggere il presidente, il momento più importante nella vita democratica degli Stati Uniti".

Fbi, nessuna prova delle accuse di intercettazioni contro Obama

Il capo dell'Fbi ha smentito: "non abbiamo alcuna informazione che possa confermare il contenuto di quel tweet".

I sospetti brogli in alcuni Stati, "non abbiamo informazioni in merito"

, la dinamica è stata più complessa, con un botta e risposta sul quale Comey è dovuto tornare.

Interrogato in merito, il capo dell'Fbi ha fatto presente che "la sua organizzazione si occupa di intelligence all'estero, non in patria. Quindi sarebbe giusto dire che non siamo probabilmente la migliore organizzazione per fornire una risposta più completa".

La reazione (su Twitter) di Trump

L'inquilino della Casa Bianca ha seguito attentamente l'audizione di Comey alla Camera, commentandola su Twitter attraverso il profilo presidenziale (@POTUS) e il suo profilo personale (@realDonaldTrump). 

Il presidente contro la fuga di notizie ai media

Il presidente ha poi contrattaccato, puntando il dito contro la fuga di notizie passate ai media, la "vera notizia sulla quale il Congresso, l'Fbi e tutti gli altri dovrebbero indagare. Si deve trovare l'autore ora!"

E a sostegno, cita Comey secondo cui c'è stata "un'insolita attività" di attuale in questo senso.