☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Fallico (Intesa): ristabilire con Russia un rapporto normale

Mosca, 15 mar. (askanews) - "Chi sperava di metterla economicamente all'angolo, si è dovuto ricredere: la Russia si è adattata alle sanzioni ed è andata oltre le sanzioni". Così il presidente di Conoscere Eurasia e di Intesa Russia Antonio Fallico, intervenuto al terzo seminario "Italia-Russia, l'arte dell'innovazione" destinato ad approfondire gli aspetti più interessanti dell'asse economico tra Mosca e Napoli. "C'è la necessità impellente di ristabilire con la Russia un rapporto normale di alleato strategico e come Europa di alleato naturale" ha dichiarato poi in un colloquio con Askanews.L'outlook per il 2017 disegnato da Fallico per l'economia russa, reduce da un biennio di dura recessione, vede una ripresa dell' "1,5%, tagli dell'inflazione, aumento della produzione industriale del 2,2%".Fallico spiega inoltre che "nel 2016 Napoli e tutto il Meridione hanno anticipato l'inversione di tendenza che ci aspettiamo dall'export italiano verso la Russia nel 2017, con una crescita del 9%. E se da una parte questo fa ben sperare, dall'altra c'è la consapevolezza che il Sud possa e debba ancora compiere - anche attraverso l'innovazione - il salto di qualità nell'interscambio commerciale con Mosca e nel turismo, che è una risorsa fondamentale".A livello nazionale, dopo due anni fortemente negativi a causa della crisi geopolitica e della congiuntura internazionale in cui l'export è passato da 11 a 6 miliardi di euro, a gennaio 2017 la Russia sembra essere tornato fulcro strategico nell'interscambio commerciale con l'Italia, con le esportazioni verso Mosca in crescita del 39,4% e l'import a +43,3%.Il terzo seminario italo-russo a Napoli è organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Roscongress, Forum economico internazionale di San Pietroburgo con il sostegno di Intesa Sanpaolo, Banco di Napoli e Banca Intesa Russia.