☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Italia-Russia, migliorano relazioni commerciali nonostante embargo

ROMA (Reuters) - Nonostante l’embargo deciso nel 2014 dall’Unione europea nei confronti della Russia, negli ultimi mesi gli scambi commerciali italiani con Mosca sono tornati a crescere.

Lo dice una nota di Chigi dopo una conversazione tra il premier Paolo Gentiloni e il presidente russo Vladimir Putin.

I rapporti bilaterali Italia-Russia sono caratterizzati da una “ripresa delle relazioni commerciali che, negli ultimi mesi, hanno segnato una netta e positiva inversione di tendenza”.

“Nello stesso periodo si è registrata una significativa ripresa del turismo russo nel nostro Paese”, dice la nota.

Da marzo 2014 l’Unione europea ha introdotto misure restrittive nei confronti della Russia in risposta all’invasione dell’Ucraina e all’annessione della Crimea.

L’embargo riguarda, in particolare, l’accesso a banche e società russe e gli scambi di armi da parte della Ue. Di contro, la Russia ha imposto il divieto di importare molti prodotti agroalimentari da Ue, Usa, Canada, Australia e Norvegia.

L’Italia resta il secondo partner commerciale europeo della Russia dopo la Germania. Secondo dati della Farnesina, nel 2016 l’interscambio Italia-Russia è stato pari a 17,4 miliardi di euro rispetto agli oltre 21 miliardi del 2015, con un calo del 23,9%.

Gentiloni e Putin hanno anche parlato della vicenda libica ribadendo il “comune impegno a contribuire ad una soluzione politica e alla progressiva stabilizzazione dell’area” .

Venerdì scorso Putin ha negato che sia mai passato per la mente delle autorità russe di intromettersi nelle elezioni di un altro Paese, inclusa l’Italia dove il 4 marzo 2018 è previsto il voto per rinnovare il Parlamento.

Parlando con la stampa, Putin ha aggiunto che le notizie sulle presunte interferenze nelle elezioni italiane sono state fabbricate per sabotare i legami economici italo-russi.

Un rapporto dei democratici al Congresso Usa denuncia ingerenze russe nelle elezioni di altri Paesi, citando anche l’Italia.