☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Russia incrementa export armi

Il portafoglio ordini di Rosoboronexport supera i $50 miliardi, ha comunicato la società in una nota.

Nel 2018, le forniture di armi e attrezzature militari sono state effettuate in oltre 40 paesi del mondo, con oltre 1100 contratti firmati dal valore di circa $19 miliardi, che è quasi un quarto in più rispetto allo stesso dato per l'intatto anno scorso.

Sergey Chemezov, direttore generale della Rostec State Corporation, ha dichiarato che il volume totale delle forniture di Rosoboronexport ha superato i 150 miliardi di dollari nel corso degli anni. "Stiamo migliorando costantemente e offriamo ai clienti stranieri sempre più nuovi modelli di equipaggiamento militare", ha affermato Chemezov.

Il direttore generale di Rosoboronexport, Alexander Mikheev, ha osservato che la società riesce a rafforzare la sua posizione "nonostante la concorrenza senza precedenti". La crescita delle vendite è associata, tra le altre cose, al marketing attivo e al lavoro espositivo.

Nel corso dell'anno, Rosoboronexport ha ampliato il catalogo prodotti e promosso attivamente nuovi tipi di equipaggiamento militare, come i sistemi Viking e Tor-E2 SAM, il carro leggero amfibio Sprut-SDM1, le navi Karakurt e Sarsar, le arocisterne IL-78MK-90A, e l'aereo da trasporto militare IL-76MD-90A (E).

Ad agosto, nonostante l'inasprimento delle sanzioni statunitensi, l'esportazione di armi russe è cresciuta di un miliardo di dollari rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.