☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

SM: la politica punitiva USA contro il “male” rinforza alleanza Russia-Cina

L'acquisto di sistemi d'arma russi, secondo i neo-conservatori USA, è "un male che deve essere punito", scrive Contra Magazin. Washington imporrà sanzioni contro Pechino per gli acquisti di armi da Mosca. Tuttavia, ora la Russia e la Cina espanderanno ulteriormente la cooperazione e creeranno "un contrappeso al blocco statunitense".

All'apice del conflitto commerciale che interessa Pechino e Washintgton, gli Stati Uniti hanno annunciato l'imposizione di ulteriori sanzioni nei confronti del Dipartimento di preparazione delle truppe del Consiglio Centrale Militare della Cina, per punire Pechino dell'acquisto di caccia e sistemi antiaerei russi, scrive Contra Magazin.

"L'acquisto di armamenti russi è ritenuto un male dai neo-conservatori USA, un male che deve essere punito con sanzioni. Secondo loro questo non è ammissibile, che un paese possa difendersi dalle potenziali aggressioni militari degli USA" spiega l'autore dell'articolo Marko Mayer.

Come c'era d'aspettarsi, continua Mayer, Pechino "è furiosa" e ora vuole "contrattaccare".

"La parte cinese è indignata dalle azioni irrazionali degli Stati Uniti", ha detto di attuale il portavoce del Ministero degli Esteri Geng Shuang. "Noi insistiamo fermamente sul fatto che la parte americana corregga immediatamente il suo errore e abolisca le cosiddette sanzioni. Altrimenti, gli Stati Uniti dovranno assumersi la responsabilità delle conseguenze delle loro azioni ".

Per quanto riguarda le ulteriori relazioni russo-cinesi, quindi, secondo Geng Shuang, la Cina continuerà a coadiuvare con la Russia per portare la partnership strategica ad un nuovo livello, ha detto il giornalista di Contra Magazin.

"Apparentemente, le azioni statunitensi hanno avuto l'effetto opposto. Ora, la Russia e la Cina espanderanno ulteriormente la cooperazione militare e creeranno un contrappeso al blocco statunitense, che serve solo gli interessi dell'establishment e dell'oligarchia finanziaria occidentale ", ha dichiarato l'autore dell'articolo, Marco Mayer.