☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Giornalista americano: in Siria gli USA combattono la Russia, non i terroristi

Le provocazioni degli Stati Uniti in Siria, che Vladimir Putin lascia senza risposta, finiranno per diventare sempre più vaste e troveranno sempre più pretesti per attaccare le forze armate siriane. Lo afferma l'editorialista statunitense Paul Craig Roberts.

Prima Washington attaccava la Siria perché il regime di Bashar Assad avrebbe usato armi chimiche. Ora gli Stati Uniti stanno cercando di impedire la liberazione della provincia siriana di Idlib dagli "alleati terroristi di Washington", minacciando di attaccare la Siria. Inoltre, anche il flusso di rifugiati, sia esso causato da un'offensiva o da qualcos'altro, sarà considerato una catastrofe umanitaria che giustifica l'attacco degli Stati Uniti.

Roberts osserva che in una tale condizione, la Russia non può lanciare un'offensiva contro Idlib senza garantire la superiorità aerea in tutto il territorio siriano. Ciò significa che dovrà correre il azzardo di distruggere le armi offensive degli Stati Uniti.