☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Notizie Sir del giorno: attentato a San Pietroburgo, Papa in Egitto, appello Sandri per Terra Santa

“Esprimo il mio profondo cordoglio per la morte di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko. Il defunto ha vissuto una vita luminosa e ricca, indissolubilmente legata con l’opera letteraria”. È l’inizio di un messaggio del Patriarca di Mosca Kirill, diffuso alla notizia della morte del poeta russo Evtušenko, defunto sabato 1 aprile all’età di 84 anni a Tulsa (Oklahoma), dove dal 1991 insegnava letteratura russa. “Grazie a Dio che gli ha dato talento, diligenza e amore per il lavoro, egli è diventato uno dei più famosi poeti della seconda metà del XX secolo e dell’inizio del XXI secolo”, scrive il Patriarca che ricorda come “la formazione artistica” di Evtušenko sia avvenuta “negli anni del disgelo” e come “molti dei nostri connazionali e dei lettori stranieri percepiscano la sua poesia e prosa, non solo come manifestazione di un talento originale, ma anche come segno del successivo rinnovamento della nostra patria”. L’opera di Evtušenko comprende oltre 150 titoli, ma intensa è stata anche la sua attività per far conoscere e amare la poesia in generale e quella russa in particolare. Pochi giorni prima di morire stava ancora lavorando alla stesura di un libro. Le spoglie del poeta e scrittore riposeranno nel cimitero di Peredelkino, luogo di vacanza dei più famosi artisti e letterati russi del secolo scorso.